Music

AleXa vince l’American Song Contest e porta il trofeo a casa in Oklahoma – Billboard

AleXa, la cantante K-Pop dall’Oklahomaha portato onore al suo stato d’origine rivendicando la vittoria nel primo Concorso di canzoni americaneche ha concluso la sua corsa di otto settimane lunedì (9 maggio) con una grande finale che ha contrapposto 10 delle 56 voci degli stati e dei territori americani per la vittoria.

<

Esplorare

Guarda gli ultimi video, grafici e notizie

Guarda gli ultimi video, grafici e notizie

Il processo di voto ha duplicato il modo in cui i voti sono presentati nel gara musicale Eurovision. In primo luogo, i punti della giuria professionale sono stati contati poiché i 56 giurati sono stati divisi in 10 sezioni geografiche degli Stati Uniti, ognuno con un rappresentante che annunciava in diretta quale concorrente ha ricevuto il punteggio massimo di 12 punti, con altri punti da 10 a 1 assegnato rapidamente.

Dopo che tutti i punti della giuria sono stati annunciati, la canzone di Allen Stone dello stato di Washington “A Little Bit of Both” era in testa con 105 punti. La canzone di AleXa “Wonderland” era al quinto posto con 60 punti.

Ma come ogni spettatore dell’Eurovision sa, i punti del pubblico vengono annunciati dopo, il che spesso porta a una svolta. L’Oklahoma ha ricevuto 656 punti nel televoto ed è salito al primo posto con un totale di 710 punti. Lo stato di Washington non è riuscito a recuperare, finendo al quinto posto con 254 punti. Ryker Lynch del Colorado, che era all’ultimo posto con 25 punti dopo il voto della giuria, ha ricevuto una massiccia infusione di voti pubblici ed è finito al secondo posto con 503 punti.

AleXa ha detto Tabellone dopo lo spettacolo che come spettatore dell’Eurovision, sapeva di non aver perso la partita quando Washington era in vantaggio dopo il voto della giuria. Ma questo non significava nemmeno che sarebbe stata la vincitrice. “Ero un po’ nervoso dopo il voto della giuria, ma sapendo come funziona il sistema a punti, mi tenevo per mano con mia madre e mio padre, pregando così intensamente affinché i miei sogni si realizzassero. Fortunatamente l’hanno fatto e io ho avuto la fortuna di vincere questa competizione”.

E come si è sentita nel momento in cui ha saputo di aver vinto? “Sembrava che il mio cervello fosse esploso perché mia madre mi teneva per un braccio e piangeva e tremava e quindi ho pianto con lei. È stata un’esperienza molto emozionante. Condividere quel momento con la mia squadra e tutti gli amici ASC che erano tra la folla significava il mondo per me”.

Questa grande finale ha segnato la terza volta che AleXa ha eseguito “Wonderland” sul Concorso di canzoni americane. L’ha cantata nell’episodio 1 e poi di nuovo in semifinale. Ci sono state alcune differenze nella terza esibizione. “Prima di tutto, essere appesi in aria su una sedia è abbastanza diverso direi, ma è anche fantastico perché durante le prove generali non ho potuto vedere gli abiti dei ballerini. Li ho visti per la prima volta oggi sul palco e sembravano fenomenali e hanno preso a calci come al solito. Sono felice di avere questo incredibile team creativo per rendere tutto possibile. Ogni fase sembrava una nuova sfida da superare e sono così grato di aver vinto questa insieme”.

Una cosa che non è mai cambiata durante le tre esibizioni è stata la spettacolare caduta all’indietro di AleXa dalla cima di una scalinata. Aveva paura di fare il salto? “Oh no”, disse Tabellone. “Adoro le acrobazie. Amo fare le cose che cadono. Non ho paura delle altezze. ho parlato a [series co-host] Cane ficcanaso su questo e lo è, a quanto pare.

L’altro co-conduttore della serie, Kelly Clarksonsmesso di parlare con Tabellone dopo lo spettacolo su AleXa. “La conoscevo prima perché mia nipote è una grande fan del K-pop. È già ossessionata da lei, così come molti fan. Onestamente, è per questo che il voto contava, giusto? Come se Allen Stone volesse accettarlo e l’America arriva e vota ed è tipo ‘No'”.

Parlando della possibilità che AleXa appaia sul Tabellone classifiche, Clarkson ha detto: “Non ho mai visto niente come AleXa. Questa è la sua più grande attrazione. La sua performance, la sua atmosfera e il fatto che venga dall’Oklahoma sono così divertenti per me, perché sono cresciuto nel nord del Texas e non ho visto niente di tutto questo uscire, come quel tipo di artisti. Pensiamo che le persone siano inscatolate in questi [categories] e non lo siamo. È stato davvero interessante vedere i 56 stati e territori esprimerlo. Ci sono molti tipi diversi di vibrazioni ovunque e ho pensato che fosse davvero fantastico.

Come parte della ricompensa di AleXa per la vittoria, si esibirà I Billboard Music Awards domenica (15 maggio) e iHeartRadio si erano impegnati a suonare la sua canzone vincitrice per tutta l’estate. “Wonderland” è scritto da Moa (Cazzi Opeia) Carlebecke, Andreas Carlsson, Albin Nordqvist, Ellen Ber e Bekuh Boom.

Per discutere del futuro di Concorso di canzoni americane e per analizzare la stagione 1, Tabellone raggiunto il produttore esecutivo Christer Björkman, i cui crediti includono la produzione di gara musicale Eurovision e il caldo svedese per Eurovisione, Melodifesta.

“Sono orgoglioso di ciò che abbiamo ottenuto con lo spettacolo. Il valore della produzione di tutti gli atti, gli artisti e il finale è stato sorprendente. Ho soddisfatto tutte le mie aspettative. Mi sarebbe piaciuto che i numeri di visualizzazione fossero più alti, ma abbiamo sempre detto che non è una cosa veloce, questa. È diverso da ogni altro spettacolo negli Stati Uniti e ci vuole un po’ per abituarsi. Quindi speriamo di riuscire a farlo di nuovo”.

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button
Close
Close