Role Recall

Anthony Edwards commemora la “fantastica tragica morte” di Goose in Top Gun

Anthony Edwards e Tom Cruise nella canzone del 1986, Top Gun'  (Foto: Gruppo Paramount/Per gentile concessione di Everett)

Anthony Edwards e Tom Cruise in Top Gun del 1986 (Foto: Paramount/Courtesy Everett Collection)

Anthony Edwards non vive abbastanza per vedere i titoli di coda di Il meglio, ma è probabilmente il personaggio più importante nel film di Tony Scott del 1986. Nei panni di Nick “Goose” Bradshaw, l’attore interpreta il vero gregario dell’eroe del film, Pete “Maverick” Mitchell, interpretato da Tom Cruise nel ruolo che lo ha reso una star. È la tragica morte di Goose nel mezzo del film che fornisce lo slancio drammatico per l’elettrizzante terzo atto che è stato realizzato Il meglio Il leggendario film di maggior incasso dell’estate 1986 e un favorito duraturo dopo 35 anni. (Il film torna nelle sale il 13 maggio – Il meglio Giorno – per una settimana partecipazione esclusiva a oltre 150 Dolby Cinema.)

<

“Cerca nelle sceneggiature i viaggi dei personaggi e l’Oca è meravigliosamente tragica perché lo ami così tanto”, Edwards ha detto a Yahoo Entertainment nel 2016.quando Il meglio Ha festeggiato il suo trentesimo anniversario. “Sei tipo, ‘Perché deve morire?'” “

Guarda per intero chiamata di ruolo Con Anthony Edwards sotto, o abbassa l’ago a 2:06 per vedere Il meglio po

C’è una buona ragione narrativa per il sacrificio di Goose, ovviamente: quasi ogni viaggio di un eroe ha una vittima lungo la strada. “In questo tipo di narrazione, devi far soffrire e superare il tuo eroe”, spiega Edwards. E dopo che il suo migliore amico è morto accidentalmente durante un allenamento di routine, Maverick sta già subendo gravi battute d’arresto personali e professionali. Colpevole per il suo ruolo nel lasciare la moglie di Goose, Carol (Meg Ryan), vedova, e il figlio Bradley, senza padre, il potenziale Top Gun sviluppa un’avversione per il volo, oltre che un’avversione per il nuovo. Tesoro, Charlie Blackwood (Kelly McGillis).

Fortunatamente, Maverick si precipita nel cinema e vola al fianco di un pupazzo di neve (Val Kilmer) in una battaglia aerea non di routine contro alcuni piloti MiG. Piace Il meglio Al termine, decide di rimanere nello show come allenatore, un lavoro che a quanto pare mantiene ancora nel sequel di prossima uscita, Top Gun: Maverick. Ed Edwards si è assicurato il suo posto nella storia della serie: “È stato bello essere una specie di urto emotivo per raccontare quella storia”.

Cruz, Meg Ryan ed Edwards nei momenti felici prima della morte di Goose in Top Gun'  (Foto: Paramount/Everett Group/Everett Group)

Cruz, Meg Ryan ed Edwards nei momenti felici che hanno preceduto la morte di Goose in Top Gun (Foto: Paramount/Courtesy Everett Collection/Everett Collection)

Parla con Yahoo Entertainment in Memory Il meglio Day, uno degli altri piloti veterani del film, Rick Rosovich, che ha interpretato il pilot di Iceman, Slider, ha confermato che il resto del cast sapeva che Edwards aveva il ruolo più attraente. “È uno dei pezzi per cui non è stato dato abbastanza credito Il meglio Misteri, perché dà una grande interpretazione e il personaggio ha tutte queste dinamiche che guidano il film”, osserva l’attore. Fa davvero sbattere contro il muro il personaggio di Tom”.

“Questa è la cosa grandiosa Il meglioRosovich continua. C’è tutto quel luccichio e quella grande musica, ma ha davvero quel nucleo emotivo. Alzo il cappello ad Anthony: è un uomo meraviglioso. Ironia della sorte, Rusovich si è poi riunito con Edwards per un ruolo ricorrente nella prima stagione di lui èla serie di successo della NBC che ha lasciato Goose Goose con un’altra classica scena di morte.

Quando gli è stato chiesto se Iceman avrebbe potuto girare allo stesso modo se fosse stato Slider a morire al posto di Goose, Rusovich ha suggerito che la reazione di Kilmer fosse… più fredda. “Avrebbe odore o qualcosa del genere”, dice con una risata. “Potrebbe averlo usato se avesse avuto bisogno di entrare in empatia con qualcosa, ma penso che contasse di più. Ice aveva una certa nota da primadonna nel suo personaggio che Val interpretava così bene. Slider è stato divertente e ho passato molto tempo film che cercava di adattarsi a lui: era Questa è la mia battuta”.

Da sinistra a destra: Rick Rosovich, Val Kilmer, Edwards e Cruz in una scena di

Da sinistra a destra: Rick Rosovich, Val Kilmer, Anthony Edwards e Tom Cruise in una scena di Top Gun (Foto: Paramount/Courtesy Everett Collection)

Fuori dallo schermo, però, Rosovich dice di aver avuto una relazione intima con la sua co-protagonista che è continuata fino ad oggi. C’è stato un caso in cui il suo amico lo ha quasi messo nei guai. “Val aveva la febbre in cabina e mi ha detto: ‘Andiamo a Los Angeles, voglio incontrare un amico per cena'”, ricorda Rusovich. Il duo ha viaggiato a due ore di macchina da Il meglio Da San Diego a Los Angeles, mentre stavano mangiando quando il cameriere portò un telefono al loro tavolo.

“Tony Scott diceva: ‘Dove sei amico mio?'”, dice Rusovich. Poi disse: ‘Torna qui; Ho una scena per te.” “Quella scena si rivela essere un momento ‘Slider, hai un buon odore’, una frase che l’attore cita ancora per lui oggi. “Puzzavo come Zippy”, scherza ora. “Quella scena non era nella sceneggiatura. È uscita dal campo sinistro!”

Esperienze come quel viaggio improvvisato a Los Angeles hanno formato un legame per tutta la vita tra la vita reale Slider e l’Uomo venuto dal ghiaccio. “Amo Val – è il padrino di mio figlio”, dice Rosovich di Kilmer, che è sopravvissuto di recente a una battaglia di due anni contro un cancro alla gola. “È un personaggio interessante, oltre ad essere uno dei migliori attori della nostra generazione. Non lo vedo da un po’, ma è tornato forte. Sta lavorando a diversi film e ha altri progetti”.

Per la cronaca, uno di quei film lo è Top Gun: Maverick. Sebbene Iceman non sia apparso in nessuno dei primi trailer del sequel diretto da Joseph Kosinski, il produttore Jerry Bruckheimer ha confermato a Yahoo Entertainment l’anno scorso che Kilmer sarebbe tornato. “Non ci sono spoiler”, ha promesso Bruckheimer, “ma è nel film”. E parlando di personaggi di ritorno, Bradley Bradshaw (interpretato da Miles Teller) è cresciuto seguendo le orme di suo padre. Ha anche ottenuto l’ambito segnale di chiamata degli uccelli – “gallo”.

Il tempo dirà se il Gallo è un altro dosso emotivo che rallenta il Maverick. Dopo tanti ritardi causati dal Corona virus, Top Gun: Maverick Si sta finalmente preparando a viaggiare nei cinema il 19 novembre, seguito da una corsa sul nuovo servizio di streaming Paramount+. E potrebbe anche esserci una scena di scorrimento in tutti questi anni dopo.

“Può apparire o meno, ho giurato di mantenere il segreto!” Rosovich rilancia. “me Potresti Te lo dico io, il film sarà un blockbuster. La stiamo aspettando da due anni e siamo tutti troppo impazienti di vederla. Tom lo farà bene: ha aspettato oltre 30 anni per essere in grado di realizzare la sua visione. Lui è l’uomo e lo farà”.

Il meglio È attualmente in streaming su Showtime ed è disponibile anche su 4K Ultra HD e Blu-ray. Il film torna nelle sale il 13 maggio. Visita Fandango Per informazioni su date spettacolo e biglietti.

Leggi di più da Yahoo Entertainment:

Leave a Comment