Celebrity

Come non servire documenti legali o cosa ci ha insegnato l’incidente del CinemaCon sui server annoiati

<

In un bizzarro momento sul palco durante il martedì sera CinemaCon vetrina, attore Olivia Wilde ha ricevuto una busta di manila dall’aspetto misterioso mentre presentava la sua ultima uscita da regista “Don’t Worry Darling”. Per la precisione, la busta è stata effettivamente gettata ai suoi piedi da un uomo senza nome che le si è avvicinato frettolosamente dalle prime file del palco.

Inizialmente si credeva che il contenuto della busta, contrassegnata come “personale e confidenziale”, fosse una sceneggiatura non richiesta da qualcuno che sperava che sarebbe stata spostata per produrla o dirigerla. Tuttavia, Scadenza riferisce che in seguito è stato rivelato che la busta conteneva documenti per la custodia dei figli dell’ex marito di Wilde e “Ted Lasso” attore Jason Sudeikis.

Secondo Persone, Wilde e Sudeikis hanno avuto una separazione “amichevole” nel 2020. La coppia condivide due figli insieme – Otis Alexander, 8 anni, e la figlia Daisy Josephine, 5 – e stavano passando a una “grande routine di co-genitorialità”. Il trambusto di martedì, tuttavia, si è rivelato tutt’altro che amabile.

Secondo quanto riferito, Sudeikis “non era a conoscenza dell’ora o del luogo in cui sarebbe stata consegnata la busta”, ha detto un portavoce dell’attore di mercoledì. L’attore, tuttavia, sapeva che i documenti erano stati depositati contro la sua ex moglie, ma non sapeva che i suoi stessi avvocati avevano organizzato la consegna dei documenti di custodia a Wilde durante la sua presentazione al CinemaCon.

IMPARENTATO: Come Olivia Wilde si è reinventata

Il portavoce di Sudeikis ha aggiunto che l’attore “non l’avrebbe mai perdonata [Wilde] essere servito in modo così inappropriato”.

Come diavolo è successo?

“Inappropriato” è per usare un eufemismo. Questo è il tipo di scena ridicola che è più appropriata per una commedia romantica o una sitcom di cattivo gusto – non con persone reali le cui vite sono coinvolte.

A Las Vegas, dove è avvenuto l’incidente, i documenti per il divorzio devono essere consegnati a mano da una “persona disinteressata”, ovvero qualcuno che non è né una parte nel caso né coinvolto nel suo esito. L’imputato può essere servito ovunque: lavoro, scuola, casa. . . CinemaCon. Il giudice si aspetta che il server faccia “tutto il possibile” per localizzare l’imputato entro 120 giorni dalla presentazione della denuncia, ma il server può richiedere di servire con mezzi alternativi, come e-mail o social media.

Il servizio creativo e sotto copertura non è affatto comune; la maggior parte sono molto noiosi. Hai bussato alla porta. Una volta confermato il tuo nome, riceverai una busta. Semplice. Ma per il server ubriaco del potere sanzionato dal tribunale, il compito potrebbe avere una strana somiglianza con gli scherzi nascosti della telecamera di Ashton Kutcher in “Punk’d” di MTV. I metodi possono variare da comici a crudeli. Uno Reddit utente per assistere al suo allenatore della piccola lega essere servito da un finto venditore di hot dog. Un altro ha descritto un server che ha flirtato con un imputato tramite il messenger di Facebook e gli ha servito i documenti per il divorzio al loro primo “appuntamento”. UN Quora l’utente ha infilato le carte del divorzio in una scatola della pizza, ha indossato la vecchia uniforme di consegna della pizza di suo figlio e ha consegnato la pizza alla sua vittima inconsapevole. “Goditi la tua pizza!” chiamò mentre si allontanava.

I server tendono ad adottare misure drastiche solo quando hanno a che fare con imputati particolarmente evasivi che violano regolarmente la legge. Anche se le celebrità potrebbero non essere facilmente accessibili al pubblico, non si nascondono esattamente. Wilde non è Emily Dickinson e probabilmente i server legali di Hollywood hanno accesso ai soliti club, asili nido e supermercati frequentati dalle star.

L’imboscata di Wilde sul palco sembra estrema e non necessaria, riflettendo che si trattava meno di Wilde e più di alimentare l’ego del server. Lo spettacolo è stato umiliante per Wilde e forse i suoi due figli, che potrebbero dover sopportare il ridicolo per l’incidente a scuola. E mentre Sudeikis non ha nulla a che fare con la vergognosa relazione, ha portato le vite personali della coppia sotto i riflettori in un modo che non può essere piacevole per nessuna delle parti.

Wilde non è la prima celebrità ad essere servita in un evento pubblico (Tiga è stato servito alla sua festa per il rilascio delle scarpe da ginnastica.) Ma fintanto che i server hanno libero sfogo per utilizzare qualsiasi metodo per servire i documenti del divorzio, la natura pubblica e carica di schadenfreude di questo ultimo incidente può incoraggiare altri server a provare a superarlo. La domanda diventa: cosa verrà dopo quando la posta in gioco per mettere in scena uno spettacolo scioccante si alzerà? Le notizie della sera? Spettacoli premio? Dibattiti?

Chiunque fosse questo server, non potevamo vedere il desiderio di impiegarli di nuovo. Sebbene l’ingegnosità possa essere utile per gli obiettivi più difficili, spesso questi problemi legali servono a risolvere situazioni quotidiane ma scomode. Non sono per l’intrattenimento del server presumibilmente annoiato, pazzo di potere o altamente inappropriato.

Cosa significa per Cinemacon

Dopo aver aperto la busta, Wilde ha mantenuto la calma e ha continuato a rivolgersi al suo pubblico. Tuttavia, la breve ma casuale interiezione ha sollevato sopracciglia e preoccupazioni sulla sicurezza al CinemaCon e anche sull’integrità legale del procedimento. Come qualcuno sia stato in grado di aggirare il personale di sicurezza e fare una scena così grande e pubblica senza ripercussioni immediate rimane ancora una questione importante.

Nel loro rapporto, Deadline ha osservato che “i partecipanti non del settore devono acquistare un badge” per accedere al Colosseo, il teatro che ospita presentazioni e proiezioni in studio, per CinemaCon. L’outlet ha anche aggiunto che la gestione di documenti legali è solitamente un processo “orchestrato” e certamente non uno che viene eseguito a casaccio e irrispettosamente.

In risposta all’incidente, CinemaCon ha affermato che rivalutare le proprie misure di sicurezza. I dipendenti che lavoravano al Colosseo durante la presentazione di Wilde in seguito hanno affermato di non sapere come l’uomo non identificato fosse riuscito a entrare nell’edificio. I produttori di CinemaCon avrebbero consentito alla presentazione di continuare dopo il disturbo.

“Non abbiamo mai avuto nella storia della convention un incidente in cui un delegato si è avvicinato al palco che non era autorizzato a essere lì. Alla luce di questo incidente, stiamo rivalutando le nostre procedure di sicurezza per garantire la sicurezza di tutti i nostri partecipanti”, ha dichiarato Mitch Neuhauser, amministratore delegato di CinemaCon, in una dichiarazione a Scadenza.


Vuoi un riepilogo quotidiano di tutte le notizie e i commenti che Salon ha da offrire? Iscriviti alla nostra newsletter mattutinaCorso intensivo.


“Per proteggere l’integrità dei nostri partner di studio e del talento, rivalutaremo i nostri protocolli di sicurezza”, ha anche detto Neuhauser Varietà. “Agiremo di conseguenza perché è la cosa giusta da fare. Vogliamo fare la cosa giusta e sicura”.

di Wilde protagonista del film thriller in uscita “Don’t Worry Darling”. Firenze Pugh Come una casalinga degli anni ’50 che vive con il marito, interpretato da Stili di Harry, in una società apparentemente utopica con sottostanti oscuri segreti. Secondo Wilde, il suo film è “una lettera d’amore al cinema che spinge i confini della nostra immaginazione”.

Altre storie che potrebbero piacerti:

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button
Close
Close