Art

Cora rebrand di Mother Design trova il comfort nella cura e nel benessere mestruali

Dal lancio nel 2016, si è affermato saldamente nel settore della cura del periodo naturale con un’abbondante scelta di prodotti. Tuttavia, per vari motivi, la cura del ciclo è ancora vista come una sorta di ripensamento, con i consumatori che entrano e escono dai corridoi il più rapidamente possibile portando i prodotti più convenienti alla cassa.

<

Entra in Mother Design. L’autoproclamato piccolo studio con un grande cuore ha aiutato Cora a rivendicare la sua importanza sugli scaffali dei supermercati e ad attirare i clienti millennial spostando la conversazione da un’esperienza impersonale che deve essere affrontata a un’esperienza più riconoscibile e personale che è radicata in comfort.




Al centro di questo obiettivo c’era l’idea che i consumatori desiderano un’identità di marca empatica che capisca sinceramente ciò che stanno attraversando. “Vogliamo evolvere la cura delle mestruazioni per sembrare più come la cura di sé”, afferma Andrea McCulloch, vicepresidente del marchio e creativo di Cora. “Branding ispirato alla cura della pelle e al beauty-packaging degno di appartenere al piano di lavoro del tuo bagno, non nascosto nei cassetti sottostanti.”

Il rebranding arriva in un momento cruciale per la categoria dell’assistenza femminile sostenibile. Il mercato è cresciuto in modo significativo e si prevede che varrà 1,56 miliardi di sterline entro il 2028. A questo si aggiunge il fatto che i marchi più recenti che offrono prodotti riutilizzabili realizzati aspettando materiali organici sembrano destinati ad attrarre maggiormente la sensibilità moderna, c’è una chiara nicchia nel mercato da sfruttare.

“Il settore si trova a cavallo tra un’esigenza pratica di lavorare ed essere efficiente e la conversazione culturale che ha a che fare con i nostri corpi e le nostre identità”, afferma Kathryn Jubril, amministratore delegato di Mother Design. “I consumatori vogliono un approccio empatico e una comprensione delle loro esperienze che offrano conforto emotivo e fisico”.




Per rispondere a tutte queste preoccupazioni, Mother Design si è basata sul riconoscimento del marchio Cora con un nuovo logo oversize realizzato con un carattere tipografico su misura. Trasmettere autorità e supporto attraverso il design arrotondato, fluido ed equilibrato, dettagli sottili come lo stress arrotondato della “O” mentre è sostenuto dalla “C” creano un’impressione di cura. L’atto stesso della scritta che si sostiene su se stessa determina anche l’elemento umano verso cui il marchio si stava sforzando.

E mentre la confezione precedente si basava sul bianco come colore eroe, il rebrand adotta un approccio moderno utilizzando un assortimento di tonalità terrene. Un sistema gerarchico abilmente organizzato basato sul colore rende la confezione più facile da navigare per gli acquirenti infastiditi. Non dovrai più faticare a leggere la scatola o il pacchetto per capire quale assorbenza stai aggiungendo al tuo carrello.

“Ci siamo proposti di fornire comfort sia a livello di prodotto che a livello emotivo”, spiega George Wu, direttore del design di Mother Design. “La nuova identità dà al marchio la fiducia per sostenere ed essere un partner nella cura e nel benessere fisico dei consumatori, ma anche per sostenerli culturalmente, riconoscendo che i corpi e le esperienze sono unici e in continua evoluzione”.




La tipografia e l’innovativa denominazione dei prodotti completano il rebranding. Vengono introdotti due nuovi caratteri tipografici per aiutare a precisare l’espressione del marchio di Cora. Il primo è pulito e sofisticato, mentre il carattere editoriale appare più caratteristico. I due sono sempre combinati per evidenziare messaggi che portano un senso di dualità alla copia.

Nel frattempo, i nomi dei prodotti riassumono il passaggio a un tono di voce guidato emotivamente. Cora si è distinta dalla concorrenza e ha optato per nomi che suggeriscono un beneficio emotivo, come The Comfort Fit Tampon, The Peace-of-Mind Pad, The Got-You-Covered Liner e The Perfect Fit Disc.

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button
Close
Close