Music

Duran Duran, Pat Benatar, Eminem e una riluttante Dolly Parton tra i candidati della Rock & Roll Hall of Fame Class del 2022

I Duran Duran, Pat Benatar, Eminem e Dolly Parton sono tra i candidati della Rock & Roll Hall of Fame Class del 2022.  (Foto: BMG, Getty)

I Duran Duran, Pat Benatar, Eminem e Dolly Parton sono tra i candidati della Rock & Roll Hall of Fame Class del 2022. (Foto: BMG, Getty)

La classe 2022 della Rock & Roll Hall of Fame è stata annunciata e tra i candidati ci sono cinque candidati per la prima volta, incluso uno che ha effettivamente cercato di rifiutare la sua nomination in primo luogo.

<

I nominati per la prima volta inseriti tramite la categoria performer, che riconosce “gli artisti che hanno creato musica la cui originalità, impatto e influenza hanno cambiato il corso del rock ‘n’ roll”, sono gli idoli della new wave Duran Duran, superstar dell’hip-hop Eminem (l’unico artista della Classe 2022 ad essere inserito in un primo anno di idoneità), veterano del pop/soul e idolo americano giudice Lionel Richie, la cantautrice Carly Simon e, cosa più interessante, la leggenda del paese Dolly Parton. Gli artisti precedentemente nominati che completano la categoria Interpreti sono il potente rock Pat Benatar e il duo di sintetizzatori gli Eurythmics.

A marzo, un mese dopo la rivelazione dei 17 candidati alla Rock Hall di quest’anno, Parton aveva annunciato in modo scioccante e in precedenza ritiro “rispettosamente” dal ballottaggio perché non sentiva di aver “guadagnato quel diritto” per essere considerata un’artista rock. (L’ampia definizione del termine “rock ‘n’ roll” da parte della Hall è stata per anni un argomento caldo tra i fan e i puristi del rock.) Tuttavia, le schede erano già state inviate a più di 1.000 elettori, quindi la Hall ha chiarito che era troppo tardi per rimuovere il suo nome, quindi, se ha ricevuto abbastanza voti, sarebbe stata introdotta, indipendentemente dai suoi desideri.

Tuttavia, il 29 aprile, data di scadenza del voto della Hall, Parton ha condotto un’intervista con “Morning Edition” di NPR in cui sembrava ammorbidire la questione. “Ho sempre creduto che la Rock & Roll Hall of Fame fosse per le persone nella musica rock. E ho scoperto ultimamente che non è necessariamente quello. Ma se non possono andare lì per essere riconosciuti, dove vanno? E così mi sentivo come se stessi portando via qualcuno che forse lo meritava, sicuramente più di me dato che non mi sono mai considerata un’artista rock”, ha spiegato. “Ma ovviamente, c’è di più”. Parton ha rivelato che se avesse davvero fatto la classe del 2022, avrebbe “accettato con grazia” e “reso grazie”, ma non ha chiarito se avrebbe partecipato o si sarebbe esibita alla cerimonia.

I titani del metal Judas Priest non sono entrati nella Hall quest’anno tramite la categoria Performer, ma stanno ricevendo il Musical Excellence Award (che viene assegnato ad “artisti, musicisti, cantautori e produttori la cui originalità e influenza nella creazione di musica hanno avuto un impatto drammatico ). sulla musica”), così come i super-produttori Jimmy Jam e Terry Lewis. Harry Belafonte e la compianta musicista folk/blues Elizabeth Cotten riceveranno l’Early Influence Award, mentre l’Ahmet Ertegun Award, che riconosce i professionisti del settore, andrà all’avvocato dello spettacolo Allen Grubman, alla defunta fondatrice della Sugar Hill Records Sylvia Robinson e al magnate della Interscope Records/Beats Jimmy Iovine. Con l’inclusione di Cotten e Robinson, questo è il primo anno nella storia della Rock Hall in cui sei donne saranno inserite in una classe.

Nel 2020 è co-fondatore e co-fondatore della Rock & Roll Hall of Fame Rolling Stone il magnate Jann Wenner si è dimesso da presidente ed è stato sostituito dal co-fondatore di MTV John Sykes, uno sviluppo che probabilmente ha aiutato i Go-Go a lungo snobbati a entrare finalmente nella Hall l’anno scorso e ha aumentato le possibilità di quest’anno per altri artisti trascurati degli anni ’80, come Benatar (che è stato nominato nel 2020 e ha guidato il voto dei fan, ma è stato poi scioccamente snobbato), gli Eurythmics e soprattutto i Duran Duran. (Tutti e tre questi atti erano tra i primi cinque delle Hall voto dei fan quest’anno, e i Duran Duran hanno infatti superato il voto dei fan con una valanga di 250.000.) Nel 2015, un insider anonimo ha detto in modo sprezzante Tabellone che gli artisti della prima era di MTV erano visti come “strani emarginati dall’Inghilterra che indossano il mascara” dalla vecchia guardia di Hall.

“Questo gruppo eterogeneo di candidati ha avuto ciascuno un profondo impatto sul suono della cultura giovanile e ha contribuito a cambiare il corso del rock ‘n’ roll”, ha detto Sykes in una dichiarazione mercoledì mattina. “La loro musica ha spostato generazioni e influenzato così tanti artisti che sono seguiti”.

La 37a cerimonia annuale di insediamento della Rock & Roll Hall of Fame si svolgerà sabato 19 novembre. 5 al Microsoft Theatre di Los Angeles e andrà in onda su HBO e in streaming su HBO Max in un secondo momento.

Leggi di più da Yahoo Entertainment:

Segui Lyndsey Facebook, Twitter, Instagram, Amazon

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button
Close
Close