Art

Gli antichi disegni della grotta dell’Alabama rivelati dalla tecnologia di scansione digitale

Immagine di un disegno rupestre di quasi 11 piedi di una figura di serpente con una testa rotonda e segni del corpo a forma di diamante da
  • Gli archeologi hanno trovato il più grande raggruppamento di disegni di arte rupestre realizzati dai nativi americani prima dell’arrivo degli esploratori spagnoli.
  • Gli scienziati hanno scattato migliaia di foto high-tech per scansionare il soffitto della grotta in Alabama per creare un modello 3D.
  • L’ispezione del soffitto della grotta virtuale ha rivelato migliaia di disegni, tra cui diverse immagini a grandezza naturale.

I ricercatori hanno utilizzato la tecnologia di scansione 3D per rivelare quella che secondo loro è la più grande collezione di arte rupestre disegni mai trovati in Nord America.

<

Tra i glifi scoperti sul soffitto di una grotta in Alabama c’è una figura a forma di serpente che misura circa 11 piedi, gli scienziati hanno riferito in una ricerca pubblicata mercoledì sulla rivista peer-reviewed Antichità.

I cinque esempi di arte rupestre dei nativi americani documentati nello studio sono stati i più grandi trovati e si stima abbiano un’età compresa tra 1.000 e 1.800 anni, ha affermato il coautore Jan Simek, archeologo e professore di antropologia all’Università del Tennessee. Ma il processo utilizzato per creare un modello 3D fotorealistico e virtuale della grotta ha effettivamente rivelato “migliaia di glifi e immagini aggiuntivi”, secondo una storia che documenta la ricerca nel Archivio d’arte antica.

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button
Close
Close