Books

Grandi romanzi difficili da classificare

Segnaposto durante il caricamento delle azioni dell’articolo

Attenersi a una corsia e scegliere un genere è un consiglio comune per gli aspiranti scrittori. Ma in letteratura ogni regola può essere infranta. Ci sono molti grandi scrittori che ci fanno chiedere quale scaffale dovrebbe occupare il loro libro: fantascienza, fantasy, thriller o … miscellaneo? Discutiamo alcuni dei migliori libri che sfidano la categorizzazione.

<

Silvia: L’angelo oscuro” (1982), di Meredith Ann Pierce è un affascinante romanzo per giovani adulti che è tecnicamente fantascienza – è ambientato in un futuro nebuloso e lontano – eppure si legge come una fiaba. Un vampiro deve ottenere 14 spose prima di poter diventare immortale, ma le cose si complicano quando una giovane donna si intromette nel suo castello. Una lettura affascinante.

di Patrick SuskindProfumo(1985) si concentra su un uomo dei bassifondi della Parigi del 18° secolo con un olfatto così sublime da saltare nel regno del fantastico. Ma è anche la storia di un serial killer alla ricerca dell’odore perfetto e della vittima ideale. Allo stesso modo, “Il prestigio” (1995), di Christopher Priest potrebbe a prima vista sembrare un romanzo storico in forma epistolare su due maghi di scena rivali, ma man mano che il libro avanza diventa in parte mistero, in parte storia di fantascienza.

Parliamo di libri di fantascienza e fantasy che farebbero un’ottima TV

ho vistoTito gemito” (1946) di Mervyn Peake descritto come una “fantasia di buone maniere” e un romanzo “gotico”, sebbene nessuno dei due termini colga nel segno. Descrive in modo sontuoso la vita in un castello labirintico, svelando un ampio cast di personaggi e seguendo le macchinazioni di un garzone di cucina che si arrampica sui social. “Piranesi” (2020) di Susanna Clarke, condivide una somiglianza con il castello Gormenghast incredibilmente grande di Peake, quindi se ti piace uno potrebbe piacerti l’altro.

La vie: La trilogia di “Lost Detective” di Shimon Adaf uscirà quest’estate, tradotta dall’ebraico da Yardenne Greenspan. Mentre il primo romanzo, “Un miglio e due giorni prima del tramonto”, è un mistero quasi tradizionale, ambientato all’indomani della breve rinascita rock di Israele degli anni ’90, dal terzo volume (e di dimensioni epiche),Prendi e leggi”, vira verso la fantascienza, combinando e incrociando tra narrativa realistica, poliziesco e Weird completo. Ma anche nel primo libro, l’amore di Adaf per la fantascienza si esprime attraverso il suo eroe poliziesco, Elish Ben Zaken, i cui gusti di lettura fanno riferimento ai classici del genere. Se ti piace Roberto Bolaño ti piacerà Adaf.

A proposito di Bolaño – un altro scrittore che aveva un vero amore per la fantascienza – ho un debole per il suo”Letteratura nazista nelle Americhe(2008), tradotto dallo spagnolo da Chris Andrews. Tutti dovrebbero leggere Bolaño, ma se hai lottato con l’epopea “2666Considera questo un punto di ingresso più facile: una saga tortuosa di sognatori, cospiratori e, sì, scrittori di fantascienza fascisti che è una gioia dall’inizio alla fine.

Fantascienza: una storia

Silvia: Per chi cerca letture più brevi, consiglio la novella”Aiutacidi Naben Ruthnum. Una donna si prende cura del marito malato, che soffre di una condizione che porta questo racconto dal regno della narrativa storica alla narrativa bizzarra. A volte un racconto horror sul corpo profondamente inquietante e altre volte una tenera storia d’amore, è uno dei libri più belli che abbia letto quest’anno. Infine, “Mostri meno conosciuti del 21° secolo” di Kim Fu è una bella, nuova raccolta di racconti eclettici, con di tutto, dalle simulazioni virtuali con i morti a un uomo fatto di sabbia.

La vie: Inquietante e tenero ricorda Christie Sims e Alara Branwen’s”Preso dal T-Rex(2013), che ha preso d’assalto il mondo letterario e ha inaugurato una nuova età d’oro dell’erotismo dei dinosauri. Sì, è davvero una cosa — parla di mescolare i generi!

di EJ SwiftParigi alla deriva(2018) vede il suo giovane protagonista lavorare fino a tardi in un bar di Montmartre, dove la cantina prevede una serie crescente di slittamenti temporali nella storia di Parigi. Fantascienza, avventura storica o raggiungimento della maggiore età contemporanea? Tutto questo, ed è adorabile.

Iscriviti alla newsletter del Mondo del Libro

Infine, uno dei romanzi di fantascienza più divertenti e sorprendenti degli ultimi anni non può che essere quello di Philip Palmer”Versione 43” (2010), in cui un cyborg simile a RoboCop (il titolo “Versione 43”) viene inviato su un pianeta remoto per indagare su un crimine. Lo fa prontamente, scopre la cospirazione dietro a tutto e viene assassinato per i suoi problemi. Entra nella versione 44. I corpi si accumulano in questo miscuglio di thriller di fantascienza, poliziesco e cospirazione, con molto umorismo e un’energia ipercinetica da grande schermo. E tu, caro lettore? Quali titoli difficili da classificare ti piacciono?

Tra i libri di Silvia Moreno-Garcia “Gotico messicano,” “Il velluto era la notte” e “Il ritorno della strega.” I romanzi più recenti di Lavie Tidhar sono “Lo scappamento” e “La foresta.”

Una nota per i nostri lettori

Partecipiamo al programma Amazon Services LLC Associates, un programma pubblicitario di affiliazione progettato per fornirci un mezzo per guadagnare commissioni collegandoci ad Amazon.com e ai siti affiliati.

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button
Close
Close