Art

Guarda: l’artista egiziana con sede a Dubai mette in evidenza i problemi delle donne nelle sue opere

Dubai: Dall’uso di carta velina, allo smalto per unghie e alle bustine di tè, l’artista di Dubai Samar Kamel ha i suoi modi unici per trasmettere un messaggio alla comunità più ampia.

<

L’artista egiziana trasferitasi a Dubai 30 anni fa con il marito, è autrice con due opere pubblicate e curatrice di World Art Dubai (WAD). Ha detto che era seduta nel suo studio, tenendo da parte una tazza di tè, quando l’idea di usare le bustine di tè per i suoi dipinti l’ha colpita.

“La bustina di tè era strappata. L’ho tenuto al sole e sono rimasto affascinato dal colore. Dopo che si è asciugato, l’ho usato sulla mia tela e ho adorato l’effetto. L’ho scoperto per caso”, ha detto Kamel Notizie del Golfo nel suo studio. Crede che a tutti gli artisti piaccia usare tutto ciò che possono sulle loro opere per esprimersi o per trasmettere un messaggio al mondo intero.

NAT 220418 ARTISTA SAMAR ARAMZAN11-1651929636006

Un dipinto di Samar Kamel.
Credito immagine: Ahmed Ramzan/Golf News

“Adoro usare i media misti nel mio lavoro, quindi uso tessuto, giornali, smalti per unghie, carta velina e persino bustine di tè, che ora sono diventate la mia tecnica distintiva”, ha detto.

Come autrice, Kamel è nota per le opere che esaminano gli atteggiamenti culturali nei confronti delle donne e mirano a trasformare gli stereotipi attraverso rappresentazioni vibranti della donna moderna. È cresciuta intorno a dipinti e colori poiché il suo defunto padre era un artista.

“Ho scelto di studiare letteratura e non arte perché amavo scrivere fin da bambino. Ricordo che scrivevo storie, disegnavo scene e le trasformavo in mini opuscoli. Ricordando quei ricordi ora, sembra che la mia infanzia fosse un’estensione della mia vita presente”, ha aggiunto Kamel.

Ha usato il suo talento come strumento per evidenziare le questioni sociali che devono essere affrontate. È stata nominata per l’Emirates Women for Arts and Culture Award. Crede di essere stata nominata per il premio per aver organizzato aste di beneficenza per raccogliere fondi per aiutare i membri della società emarginati e le donne che si trovano in carcere al Cairo per debiti non pagati. “Credo fermamente che l’arte stessa sia un messaggio”, ha detto.

NAT 220418 ARTISTA SAMAR ARAMZAN8-1651929653025

Kamel vede le donne come personaggi multistrato e cerca sempre di approfondire il nucleo delle loro emozioni e pensieri e di ritrarlo su tela.
Credito immagine: Ahmed Ramzan/Golf News

World Art Dubai

World Art Dubai è la più grande e diversificata fiera internazionale d’arte a prezzi accessibili della regione. Kamel ha detto che l’evento dello scorso marzo è stato il suo quarto anno come curatrice.

NAT 220418 ARTISTA SAMAR ARAMZAN6-1651929649305

L’artista Samar Kamel al lavoro. Ha messo in risalto le donne arabe, in particolare, nei suoi libri e ha rappresentato sottilmente le loro lotte nei suoi dipinti.
Credito immagine: Ahmed Ramzan/Golf News

“Riunisce molte nazionalità, consentendo loro di interagire e conoscere vari tipi di arti e culture. Senza confini artistici, gli artisti sono liberi di introdurre nuove prospettive”, ha affermato. “World Art Dubai è lo specchio della diversità nella regione”, ha affermato.

Ha aggiunto che negli ultimi 15 anni, gli Emirati Arabi Uniti sono emersi come “Art Hub” nel Golfo e questo è un ottimo esempio del sostegno della nazione all’arte e agli artisti. Non c’è da stupirsi che molti artisti negli Emirati Arabi Uniti siano stati riconosciuti con il visto d’oro. “Con molti artisti che hanno deciso di fare degli Emirati Arabi Uniti la loro casa, gli Emirati Arabi Uniti hanno iniziato a brillare come un faro dell’arte. L’arte negli emirati si è trasformata da locale a globale”, ha aggiunto.

NAT 220418 ARTISTA SAMAR ARAMZAN2-1651929639283

Secondo Samar Kamel, negli ultimi 15 anni gli Emirati Arabi Uniti sono emersi come l'”Hub dell’arte” nel Golfo.
Credito immagine: Ahmed Ramzan/Golf News

Perché le donne sono al centro delle creazioni di Kamel?

Kamel vede le donne come personaggi multistrato e cerca sempre di approfondire il nucleo delle loro emozioni e pensieri e di ritrarlo su tela. “Le questioni femminili sono importanti quanto le questioni economiche o politiche. Come artista, se sono testimone di un problema nella mia società che deve essere evidenziato, perché non affrontarlo”, ha detto. “Le donne nei miei libri e dipinti non sono cittadini di seconda classe. Anche se ho descritto le lotte e le sfide che le donne dell’est devono affrontare, sono ancora ritratte come un riflesso dei loro punti di forza”, ha spiegato Kamel. Ha messo in risalto le donne arabe, in particolare, nei suoi libri e ha rappresentato sottilmente le loro lotte nei suoi dipinti.

Il ricco repertorio di Samar Kamel

Con oltre 70 mostre d’arte internazionali e fiere d’arte in tutto il mondo, Kamel ha esposto le sue opere in Cina, Oxford, Amsterdam, Barcellona, ​​​​Tokyo, Egitto, Stati Uniti, Italia, Brasile, Belgio e in tutti gli Emirati Arabi Uniti.

Dopo aver acquisito la sua certificazione curatoriale dal Sotheby’s Institute of Art, Kamel è stata assegnata al ruolo di curatrice di World Art Dubai nel 2019.

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button
Close
Close