Are the Kids Alright?

Hailey Mills si apre sull’essere una star bambina della Disney

I bambini stanno bene? è una serie di interviste video di Yahoo Entertainment che esplora l’impatto del mondo dello spettacolo sullo sviluppo e sul benessere degli ex artisti bambini, dai trionfi ai traumi.

Hayley Mills è meglio conosciuta oggi per i numerosi ruoli – sei, in tutto – che ha interpretato nei film live-action di Walt Disney degli anni ’60. ottimista a Questo maledetto gatto nel 1966, ma avrebbe potuto essere conosciuto per qualcosa di più proattivo, se non fosse stato per il desiderio dell’azienda di assicurarsi che la sua reputazione rimanesse a misura di famiglia.

“Ho avuto alcuni spettacoli molto interessanti quando lavoravo per la Disney che semplicemente non potevo fare”, ha detto Mills a Yahoo Entertainment. «Be’, era uno di loro lolita. Questo mi avrebbe dato la possibilità di lavorare con Stanley Kubrick, James Mason e Shelley Winters e interpretare quel ruolo fantastico. Queste sirene e sirene non erano in linea con il film Disney”.

Hayley Mills ha interpretato i gemelli Disney

Hayley Mills ha interpretato i gemelli Disney Trappola dei genitori Nel 1961 (Foto: The Walt Disney Company/The Everett Group)

La parte di un’adolescente che diventa l’ossessione sessuale di un uomo di mezza età alla fine è andata alla defunta attrice Sue Lyon, che ha vinto un Golden Globe per il suo lavoro. Mills ha detto che ha dovuto rifiutare anche il famoso regista Otto Preminger, che la voleva per il suo film vincitore dell’Oscar. Dislocamentocon Paul Newman.

“La cosa divertente è che mi è stata offerta la parte e, ancora una volta, è stata rifiutata perché considerata troppo adulta”, ha detto. “Quando la richiesta è stata rifiutata per la prima volta, Otto Preminger ha offerto ai miei genitori un giovane Renoir. Anche questo non lo ha cambiato”.

Ora 75, Mills era solo un’adolescente durante i suoi giorni Disney. Ricorda che era pronta a tagliare i ponti con loro quando aveva 19 anni.

“Lasciare la Disney è stato un passo enorme”, ha detto Mills. “La mia eterna gratitudine, ma voleva che firmassi un altro contratto con lui, ma a quel punto volevo prendere le mie decisioni”. “Volevo accettare le parti che non erano necessariamente cose che la Disney avrebbe accettato”.

Deve aver solo voluto fermarsi e prendere fiato. L’attrice si è tuffata nella recitazione all’età di 12 anni, dopo che il regista ha visitato suo padre, John Mills, un attore prolifico dagli anni ’30, e ha detto che avrebbe dovuto essere la bambina per il suo prossimo film, cosa che sperava di fare con Mills più anziano. (La madre di Mills, Mary Hayley Bell, era un’attrice e scrittrice.)

“Dopo che ho finito Baia della tigre, che è stato un film di enorme successo, non è successo nulla”, ha detto Mills, nato e cresciuto a Londra. Non c’era interesse, sai, per me in Inghilterra, e sono appena tornato a scuola e tutti se ne sono dimenticati. “

Hayley Mills, al centro, con i suoi genitori, Mary Hayley Bell e John Mills, alla prima del film nel marzo 1963

Hayley Mills, al centro, con i suoi genitori, Mary Hayley Bell e John Mills, alla prima del film nel marzo 1963 Posso continuare a cantare a Londra. (Foto: Gruppo Everett)

Poi, un anno dopo, è arrivata la Disney. Voleva incontrarla, cosa che mi ha anche impressionato ottimista I genitori della star, che erano famosi e avevano molti amici prestigiosi.

“E’ stato come incontrare il Mago di Oz”, spiega Mills.

Da lì, ricorda i momenti divertenti sul set, quando frequentava la scuola insieme ad altre giovani star Disney, come Annette Funicello. Ha detto che si è sempre sentita protetta grazie alla presenza costante dei suoi genitori e alla piccolezza dell’operazione Disney in quel momento.

Hayley Mills recita in Disney

Hayley Mills recita in Disney magia estiva nel 1963.

Ma c’erano degli svantaggi. Sentiva che la sua educazione, che per lo più riceveva tra le scene delle riprese, era carente, quindi ha letto per rimediare. E con la fama arrivarono i cambiamenti nella sua personalità.

“La cosa più difficile è stata trattare socialmente con le persone”, ha detto, “perché ero molto timida. Ero molto timida e la mia fama è cresciuta come tutti gli altri”. “Non riconoscevo davvero questa foto di cui ho letto. La faccia sulle copertine delle riviste e le relazioni che avevo con ragazzi che non avevo mai incontrato e i conflitti che avevo con ragazze che non conoscevo”.

Ancora una volta, era grata che i suoi genitori l’avessero tenuta con i piedi per terra.

Hayley Mills partecipa ai TV Choice Awards il 9 settembre 2019 a Londra.  (Foto: Eamonn M. McCormack/Getty Images)

Hayley Mills partecipa ai TV Choice Awards il 9 settembre 2019 a Londra. (Foto: Eamonn M. McCormack/Getty Images)

Erano ‘così preoccupati perché ero protetto, soprattutto perché ero protetto dall’irrealtà che va di pari passo con l’essere nei film, dove le persone corrono a prendersi cura di te e, sai, essere a tua disposizione e chiamarti. Prendi la tua borsa e apri la porta e tutto per te.” “Erano diffidenti. Non volevano che diventassi cattivo.”

Mills riflette di più sui suoi primi anni nel suo nuovo libro, Per sempre giovani: una memoriaDisponibile martedì 7 settembre, nelle librerie, compreso Barnes e Noble.

Video prodotto da Ann Lilbourne e montato da Jimmy Ree

Leave a Comment