Celebrity

Harry e Meghan saranno al giubileo della regina, ma non sono stati invitati sul balcone di Buckingham Palace

“Il principe Harry e Meghan, il duca e la duchessa del Sussex sono entusiasti e onorati di partecipare alle celebrazioni del Giubileo di platino della regina questo giugno con i loro figli”, ha detto alla Galileus Web un portavoce della coppia.

<

Ore prima, La CNN ha partecipato venerdì a un briefing con i media al palazzo per ascoltare tutti i dettagli per il giubileo. Le celebrazioni sono state attese con impazienza dai fan reali di tutto il mondo, ma non abbiamo avuto un quadro completo di come si svolgeranno fino ad ora.

Ecco tutto ciò che abbiamo scoperto sui grandi giorni.

Harry, Meghan e il principe Andrea non saranno sul balcone.

Diversi membri della famiglia reale faranno la loro apparizione sul famoso balcone di Buckingham Palace durante la parata Trooping the Colour, che darà il via ai festeggiamenti la mattina di giovedì 2 giugno.

Ma saranno inclusi solo i reali che svolgono funzioni ufficiali, ha detto un portavoce reale alla CNN.

Ciò significa che il principe Harry e Meghan, la duchessa del Sussex non saranno presenti. La coppia si è separata dalla famiglia reale nel 2020 e non prende più parte ai doveri reali.

Si esclude anche il principe Andréj, che è stato privato dei doveri reali e del titolo di HRH in seguito alla sua causa civile per aggressione sessuale. Andrew ha risolto la causa in via extragiudiziale all’inizio di quest’anno, ma la sua lunga associazione con il pedofilo condannato Jeffrey Epstein ha offuscato la sua reputazione e il suo coinvolgimento nel fine settimana ha posto domande imbarazzanti per gli organizzatori.
Il principe Andrea ha partecipato a un servizio funebre per il principe Filippo a marzo.

La regina sarà affiancata dai suoi altri tre figli, Charles, Edward e Anne, il portavoce. Anche il principe William e Kate sono attesi con i loro figli, insieme ad altri parenti della regina.

Questo non significa che Harry, Meghan o Andrew non saranno affatto coinvolti nelle celebrazioni. La famiglia allargata è tradizionalmente invitata alle funzioni religiose, come quella fissata per S. La cattedrale di San Paolo il venerdì.

La presenza della regina non è confermata.

Sua Maestà non vede l’ora che arrivi il fine settimana e prevede di prendere parte alle celebrazioni, ma “la sua presenza non sarà confermata fino a quando non sarà molto più vicino all’ora o al giorno stesso”, ha detto alla CNN una fonte reale.

Il monarca 96enne ha lottato con problemi di mobilità nelle ultime settimane ed è stato costretto a saltare diverse apparizioni pubbliche, comprese le feste in giardino di Buckingham Palace di questo mese (ne parleremo più avanti…)

Continuerà a giocare sul sicuro per il giubileo e non ha confermato se sarà presente ai vari festeggiamenti.

Potrebbe spettare alla sua famiglia rappresentarla di nuovo, come hanno fatto durante i recenti fidanzamenti. Non dare un’occhiata al monarca potrebbe deludere alcuni dei fan presenti, ma è diventata una realtà che la regina senza età ha snellito il suo programma.

Una festa a palazzo.

Sapevamo già che era previsto un concerto fuori Buckingham Palace, seguendo la tradizione giubilare di ospitare alcune grandi star della musica su un imponente palco vicino all’edificio.

Ma ora sappiamo come sarà quella fase — e sarà davvero qualcosa.

Le immagini del palco fuori Buckingham Palace sono state pubblicate venerdì.

La BBC ha rilasciato un’impressione della messa in scena ed è stato anche annunciato che 22.000 persone potranno partecipare. Ciò include 5.000 biglietti riservati ai lavoratori chiave.

Dieci anni fa, la regina guardò da un palco reale e fece un’apparizione sul palco mentre star come Paul McCartney, Elton John e Stevie Wonder cantavano per il monarca.

Non sappiamo ancora chi si esibirà questa volta, ma ti terremo aggiornato non appena avremo notizie.

Un flypast, un giro in carrozza d’oro e una giornata alle gare.

Molto di più è previsto per il weekend di quattro giorni. È stato confermato che un flypast della Royal Air Force avrà luogo mentre i reali salutano i sostenitori sul balcone di Buckingham Palace, un climax adatto alla cerimonia di Trooping the Colour.

Poi, sabato, l’ippodromo di Epsom ospiterà la 243a edizione della sua famosa corsa di cavalli, il Derby. La regina, lei stessa un’appassionata allevatrice di cavalli, è stato un assiduo spettatore dell’evento e in passato ha presentato il famoso trofeo.

Domenica, le strade di tutto il Regno Unito organizzeranno i propri pranzi giubilari. Il palazzo ha detto che finora si sono registrate 60.000 persone.

E di ritorno a Londra, domenica il fine settimana si concluderà con il Platinum Jubilee Pageant. Conterrà una ricomparsa della Gold State Coach, che è stata utilizzata nei principali eventi reali sin dalla sua costruzione nel 1762.

La regina è salita sulla carrozza durante i suoi giubilei nel 1977 e nel 2002, ma questa volta non sarà all’interno – invece, le riprese del film del monarca durante la sua incoronazione nel 1952 verranno proiettate nelle finestre.

E ci sono altri annunci in arrivo da qui al 2 giugno. Tieni d’occhio Royal News per tutti i dettagli nelle prossime settimane.

NEL DIARIO REALE

La regina non parteciperà alle sue tradizionali feste estive in giardino a Buckingham Palace quest’anno, un’altra serie di eventi che il monarca sta saltando perché soffre di problemi di mobilità.

Tre eventi si svolgeranno nel parco del palazzo l’11, 18 e 25 maggio, con un quarto a fine giugno a Holyroodhouse in Scozia, è stato annunciato giovedì. A causa della pandemia, questa sarà la prima volta che le feste si terranno dal 2019.

La regina, 96 anni, sarà rappresentata alle feste da altri membri della famiglia, anche se il palazzo non ha ancora confermato quali reali parteciperanno.

La regina Elisabetta II a una festa in giardino nel 2018

Elizabeth è stata costretta a saltare una serie di eventi quest’anno, incluso un servizio di Pasqua il mese scorso.

Le feste in giardino sono una parte importante del calendario reale, dando alla monarca e alla sua famiglia la possibilità di incontrare migliaia di leader della comunità e celebrare il loro lavoro.

Ma richiedono lunghi periodi di stare in piedi e camminare, e questo è il tipo di eventi che la regina ha dovuto saltare negli ultimi mesi. Ha anche accennato al fatto che è stata lasciata “esausta” dal Covid dopo aver contratto il virus a febbraio.

La regina potrebbe ancora arrivare all’apertura statale del Parlamento la prossima settimana, un evento cerimoniale in cui svela l’agenda del governo.

CHE ALTRO STA SUCCEDENDO?

Netflix rilascia la serie animata di Meghan.

Netflix ha abbandonato la serie animata “Pearl” di Meghan, la duchessa del Sussex, secondo quanto riportato da PA Media. Lo spettacolo doveva essere prodotto in collaborazione con Meghan e lo studio del principe Harry, Archewell Productions, ma si ritiene che il gigante dello streaming lo abbia abbandonato perché riduce i costi. In un comunicato stampa dello scorso anno, “Pearl” doveva concentrarsi sulle avventure di una ragazza di 12 anni, che è “ispirata da una varietà di donne influenti secondo la storia”. Netflix ha perso 200.000 abbonati nel primo trimestre di quest’anno e il mese scorso ha perso 50 miliardi di dollari di valore azionario dopo che queste cifre sono state annunciate. Ha altri progetti di Harry e Meghan ancora in cantiere, incluso un documentario “Heart of Invictus” che tiene traccia dei partecipanti al torneo sportivo fondato da Harry.

La duchessa di Cambridge ha scattato la foto della festeggiata.

La sorridente Charlotte festeggia il 7° compleanno.

Una nuova immagine della principessa Charlotte è stata rilasciata per celebrare il settimo compleanno della giovane reale. La foto, che mostra una Charlotte sorridente che si rilassa in un campo di campanule, è stata scattata da sua madre a Norfolk, nell’Inghilterra orientale, lo scorso fine settimana, secondo la famiglia. Charlotte è la seconda figlia di William e Kate, e la quarta in linea di successione al trono, subito dopo il fratello maggiore, George, che compie 9 anni a luglio.

William sollecita l’azione sul suicidio maschile.

Il principe William ha affermato che la società “non sta davvero affrontando il problema” del suicidio maschile “alla velocità necessaria”, ha riferito PA Media. Durante una visita all’ente di beneficenza londinese per la salute mentale James’ Place, William ha chiesto ai lavoratori come trasmettono il messaggio agli uomini che “è necessario un po’ di sostegno”. Il principe è stato a lungo un sostenitore delle cause di salute mentale. In un documentario della BBC del 2019, ha detto di aver sentito “un dolore come nessun altro” dopo la morte di sua madre, la principessa Diana. “Particolarmente in Gran Bretagna… siamo nervosi per le nostre emozioni. A volte siamo un po’ imbarazzati”, ha aggiunto.

Come ottenere aiuto: negli Stati Uniti, chiamare il National Suicide Prevention Lifeline al numero 1-800-273-8255. L’Associazione Internazionale per la Prevenzione del Suicidio e Befrienders Worldwide può anche fornire informazioni di contatto per i centri di crisi in tutto il mondo.

NON PERDERE

Charles elogia le alleanze di difesa in mezzo a una guerra “scioccante”.

Il principe Carlo ha salutato le alleanze militari internazionali e ha detto la guerra in Ucraina mostra che “non c’è alcun sostituto per una difesa credibile”.

Parlando mentre partecipava a una parata di aviatori della Royal Air Force, Charles si è detto “scioccato dalle immagini” dell’invasione russa dell’Ucraina, aggiungendo che “il ritorno della guerra in Europa” ha “evidenziato l’importanza delle alleanze”.

I suoi commenti rappresentano una dimostrazione di sostegno all’esercito britannico e all’alleanza NATO da parte dell’erede, che ha parlato in diverse occasioni degli effetti della guerra.

Nel suo messaggio di Pasqua del mese scorso, ha affermato di aver “trovato (di se stesso) il cuore spezzato per le sofferenze delle vittime innocenti di conflitti o persecuzioni” negli ultimi anni.

Ma ha elogiato i britannici che avevano presentato domanda per ospitare i rifugiati ucraini, dicendo: “È stato profondamente commovente vedere come così tante persone sono pronte ad aprire le loro case ai bisognosi e come hanno offerto il loro tempo e le loro risorse per aiutare coloro che ne hanno bisogno. affrontare tale dolore e difficoltà che distruggono l’anima”.

DALLA VOLTA REALE

Questa immagine della regina è rimasta nascosta negli archivi dell'olografo Rob Munday per quasi 19 anni.

La regina è una delle donne più fotografate della storia. Ma raramente nei servizi fotografici formali la vediamo sorridente, naturale e senza posa.

Quando Buckingham Palace ha incaricato l’olografo Rob Munday di creare il primo ritratto olografico ufficiale di Elisabetta nel 2004, ha scattato più di 8.000 foto. Quella seduta produsse una famosa immagine della regina, usata su banconote, francobolli e sulla copertina di Time Magazine.

Ma includeva anche uno scatto più spontaneo, che è rimasto inosservato nei suoi archivi personali per quasi 19 anni.

L’immagine mostra un sorriso ironico sul volto della regina mentre reagisce a un commento divertente fatto dalla sua amica e comò, Angela Kelly, che stava riordinando i suoi vestiti prima delle riprese.

Munday l’ha riscoperto mentre era bloccato in Francia e ora lo mostra al pubblico per la prima volta.

“Me ne sono completamente dimenticato. È sul disco rigido da quasi 19 anni”. Munday ha detto a Robert Iddiols della CNN alla presentazione a Park Lane di Londra. “Ma mentre stavo sfogliando, proprio nel mezzo, c’era solo questo fotogramma”.

L’immagine è stata un felice incidente, il risultato di scatti di prova realizzati prima della realtà.

“Il mio primo pensiero è stato che sarebbe stata una bellissima immagine per commemorare il Giubileo di platino”, ha detto Munday.

“L’ho adorato così tanto perché è un ritratto davvero molto naturale. Voglio dire, molte persone mi hanno detto che non hanno mai visto un ritratto come questo della Regina”.

FOTO DELLA SETTIMANA

Vai lungo! Il principe Carlo ha messo alla prova la sua stretta spirale mentre giocava con un football americano questa settimana, durante una visita al Dexters Adventure Playground a Brixton, nel sud di Londra.

.

Tags

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Check Also

Close
Back to top button
Close
Close