Art

I ceppi degli alberi del Maryland si trasformano in sculture

Segnaposto durante il caricamento delle azioni dell’articolo

Come il fumo in un barbecue, la segatura della motosega utilizzata da Joe Stebbing sembrava seguirmi ovunque mi trovassi, come grandi nuvole di alberi polverizzati che eruttavano dal suo Stihl iniettato di carburante.

<

“Come fai a tenere la segatura fuori dalla bocca?” Ho gridato a Stebbing, che era in cima a un’impalcatura eretta attorno a un albero a High Bridge Park a Bowie. “Non lo fai,” disse. Infatti. Per giorni dopo, stavo raccogliendo la segatura dalla mia borsa fotografica e dalle tasche del cappotto.

Stebbing è uno scultore professionista di motoseghe di Thurmont, Md., e questo è stato il suo ultimo progetto, creato per volere di Sigillo Stewart. Seal lavora per il Maryland National Capital Park e la Commissione per la pianificazione. Negli ultimi sei anni ha identificato alberi morti o malati in tutta la contea di Prince George e ha assunto intagliatori come Stebbing per trasformarli in opere d’arte.

Seal pensava che questo particolare tronco, una quercia in cima che si divideva in due tronchi a circa quattro piedi da terra, potesse essere trasformato in un sassofonista.

“Un sassofonista?” aveva detto Stebbing quando lui e Seal avevano esaminato l’albero. «Il corpo sta venendo quaggiù» disse Seal. “E il sassofono è laggiù.”

Stebbing fece il giro dell’albero, accogliendolo. “Stewart, gli piace sfidarmi”, ha detto. “Teste, volti e mani, sono tutte cose difficili per me. E questo avrà tutti quelli”.

Dopo aver assemblato l’impalcatura, Stebbing si era messo al lavoro, indossando protezioni per le orecchie e accendendo la motosega. “Ho un paio di idee”, ha detto mentre tagliava enormi dischi di legno.

L’ispirazione per ciò che Seal chiama Art on the Trails è venuta quando stava camminando nei boschi con il suo cane. “Un grande albero era appena caduto”, ha detto. “Mi sono detto, qualcuno potrebbe inciderlo nel mostro di Loch Ness.”

Da allora sono stati scolpiti circa 50 alberi, ceppi e tronchi caduti in tutta la contea. “C’è di tutto, da un semplice totem animale fino a un drago a due teste”, ha detto Seal. “Abbiamo aquile su un campo da golf, una famiglia di orsi su un altro campo da golf. C’è un grande airone blu”.

Un parco a College Park presenta una mano massiccia, otto piedi di diametro, scolpita da un frassino. A causa del trivellatore di cenere color smeraldo, sono disponibili una discreta quantità di alberi di frassino danneggiati. “È fatto per migliorare il parco, per darti un’esperienza scioccante quando stai scendendo lungo il sentiero”, ha detto Seal.

Stebbing, 40 anni, è stato idraulico per 14 anni, poi è andato a lavorare in un’azienda di mobili a Frederick. I pezzi più elaborati avevano molte incisioni dettagliate su di loro. “Questo mi ha portato a scolpire”, ha detto.

Stebbing è stato agganciato. Riceveva registri da un servizio sugli alberi su cui esercitarsi dopo il lavoro. Nove anni fa, ha abbandonato il lavoro diurno e ha iniziato a lavorare come artista del legno. Scolpisce molti pezzi sul campo, ma ne fa altri nella sua officina.

“L’anno scorso ho fatto un Gesù di otto piedi, con le braccia tese”, ha detto. “Quello mi terrorizzava. Ho pregato. Si è rivelato fantastico”. Stebbing era dispiaciuto di vederlo andare. “È stato bello avere Gesù nel negozio per alcune settimane”, ha detto.

Il vantaggio di una motosega è che rimuove molto materiale rapidamente. Per il lavoro con Bowie, Stebbing ne aveva quattro di varie dimensioni. “Di solito parto dall’alto e scendo”, ha detto. “C’è molto da capire. Non è un processo troppo strutturato”.

Ho chiesto a Stebbing se si è mai imbattuto in scoiattoli arrabbiati mentre lavorava. Ha detto di no. Ma si è aggrovigliato con i serpenti. Un lavoro consisteva nell’intagliare un albero in mezzo a un campo in una coppia di oche volanti. Stebbing era sul patibolo, a 15 piedi più in alto, quando ha fatto il suo primo taglio. Un serpente scivolò fuori dall’albero e scese su di lui. L’ha buttato a terra con un calcio e ha continuato a lavorare.

Anche lui è stato punto dalle api. Anche le periodiche cicale dell’anno scorso sono state una sfida. Si ritroverebbe coperto dagli insetti. “E ‘stato solo brutto”, ha detto. “Speravo che lo scarico della motosega li tenesse lontani. Non è successo.

Quattro giorni dopo che Stebbing ha fatto il suo primo taglio a High Bridge Park, aveva finito. Trovò il sassofonista all’interno della quercia, che tagliava il legno fino a quando non emerse un musicista elegante con una redingote e un cappello di pork pie.

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button
Close
Close