Books

I migliori nuovi libri gialli – Un tour pieno di pericoli

Hazlitt ha detto che il pericolo è un buon insegnante e ci sono alcune lezioni difficili da imparare nella raccolta di storie di crimini rischiosi di questo mese.

Don Winslow città in fiamme (HarperCollins, £ 20) per la miriade di fonti di minaccia. Negli anni ’80, il lavoratore dei trasporti di lunga data Danny Ryan è un affettuoso padre di famiglia disposto con riluttanza a usare le tattiche forti del sindacato criminale irlandese che governa la Provvidenza. Quando una giovane donna provoca una sanguinosa guerra tra bande rivali, nella trama omerica, Danny viene immerso in una situazione incendiaria che mette a rischio la sua famiglia e i suoi amici.

Molti ora descriverebbero Winslow come uno dei maestri della scrittura poliziesca americana, e questo straordinario romanzo – ritardato dalla data di pubblicazione originale a causa del Covid – è allo stesso tempo una panoramica straordinaria e infinitamente focalizzata. Certo, Winslow si prende il suo tempo dolce, ma le ricompense sono molteplici.

È difficile tenere il passo con l’attuale gruppo di romanzieri gialli britannici. Tra i talentuosi? Harriet Tice, da Finisce a mezzanotte (Wildfire, £ 16,99) Un pezzo di scrittura di crimini psicologici.

La mezzanotte si avvicina a una festa di Capodanno a Edimburgo, ma uno dei partecipanti ha in mente un omicidio al posto di Auld Lang Syne. Tess, gravemente malata, è alla festa; Spera di rinnovare i voti con il marito separato e chiede aiuto alla sua amica di prima media, Sylvie. Ma le due donne presto vengono a patti con una travolgente eredità di colpa, per non parlare di un individuo pieno di odio vendicativo. La caratterizzazione e la leadership narrativa sono ben collegate nel racconto teso di Tice.

Uno scrittore altrettanto abile è Gillian McAllister, che Posto sbagliato, momento sbagliato Canali (Michael Joseph £ 14,99) giornata faticosa Con un omicidio senza fine, il figlio di una donna umile uccide uno sconosciuto, ancora e ancora. La trama inimmaginabilmente familiare viene ripristinata e McAllister assicura che la caratterizzazione sia fondamentale per il successo del romanzo quanto la trama.

Deon Meyer è il romanziere poliziesco sudafricano più affermato nella storia del genere? diluvio di tenebre (Hodder & Stoughton, £ 18,99) Un’altra prova di questa affermazione. Originariamente scritti in afrikaans ma tradotti – con familiare sicurezza – da KL Seegers, i detective risoluti Benny Grisel e von Cupido (dopo una sconsiderata sortita a Cape Town) vengono retrocessi per giustificare gli ufficiali nella vicina Stellenbosch. Quando considerano la scomparsa del processore di un computer, i loro problemi (come una lotta interpersonale contro l’alcolismo) mettono a repentaglio l’indagine. È stato lasciato più afrikaans del solito in questo momento, ma ai fan di Meyer non dispiacerà perseverare: ogni parola guadagna il suo posto e non ci sono solite sottili critiche alla politica sudafricana.

Quei lettori che hanno preso il treno proiettile in Giappone nel romanzo ad alta energia di Kotaro Izaka con quel nome potrebbero trovare il nuovo libro di Isaka, Tre assassini (Harvill Secker, £ 14,99, tradotto da Sam Malissa) È un’esperienza meno eccitante, ma offre comunque un viaggio straordinario. Gli assassini che portano il loro nome, insieme a un uomo deciso a vendicare la morte di sua moglie, si impegnano in una danza di morte, con una varietà di fantasmi nel mix. Le strane interazioni in questa società mortale sono in ogni parte surreali come nel libro precedente, ma è modernità treno espresso assente.

Spero che Lindsay Davis non si opponga a essere definita una scrittrice veterana di romanzi polizieschi storici. Dopotutto, non si può negare che – almeno nel mondo imbroglione dell’antica Roma – ha inventato tutti i suoi coetanei nel corso degli anni, come pegno disperato (Hodder & Stoughton, £ 20) Ce lo ricorda ancora una volta. Odeon e il nuovo stadio dell’imperatore Domiziano sono macchiati di sangue dopo gli omicidi organizzati artisticamente e Flavia Albia (figlia dell’inquisitore permanente di Davis, Falco) ha il compito di scoprire perché la comunità teatrale è sotto assedio mortale. Come sempre, Davis ci trasporta in un mondo antico che è magnificamente percepito e pieno di dettagli avvincenti. Chi se ne frega che non ci fossero poliziotti a Roma nel I secolo?

Nelle legioni di “Scandebreits” – scrittori britannici che hanno ambientato il loro lavoro nei paesi nordici – Will Dean è stato Primo alla pari – Ma primogenito (Hodder & Stoughton, £ 16,99) Suo nonno ha abbandonato la Svezia per avere un forte impatto. Le gemelle identiche Molly e Katie vivono in un ambiente separato, rispettivamente a Londra e New York. Molly è la sorella trattenuta e nervosa, mentre Katie è l’avventurosa ed estroversa. Ma quando Molly scopre che suo fratello è morto, cerca di conoscere gli ultimi movimenti di Katie e trova la sua vita in pericolo. Oltre a fornire la tensione necessaria nel genere thriller, Dean affronta questioni di identità personale e responsabilità familiare, dimostrando che non ha bisogno delle foreste svedesi per ricaricare le sue batterie creative.

Infine, il secondo posto in un nuovo progetto dell’artista precedentemente nota come Anya Lipska. regola folle Di AK Turner (Zaffre, £ 8,99) Ancora una volta condivide gli interessi sociali con il suo precedente lavoro per rintracciare Cassie Raven, pluripremiata tecnica funeraria. L’affinità di Raven con la morte viene messa alla prova quando suo padre, condannato per l’omicidio di sua madre, viene rilasciato dalla prigione e spera di convincere la figlia della sua innocenza. Questo è un thriller poliziesco emozionante con garanzie silenziose e Cassie è un’eroina distinta e ufficialmente verificata.

Barry Forshaw, autore di Crime Fiction: A Readers’ Guide

Unisciti al gruppo di libri online su Facebook all’indirizzo Libri FT Caffetteria

Leave a Comment