Celebrity

I nuovi designer del red carpet di Hollywood vestono Gemma Chan, Rita Ora – The Hollywood Reporter

La nuova guardia di disegnatori di tappeti rossi non ci stanno solo abbagliando con forme ispirate, abbellimenti innovativi ed estetica fresca. Stanno anche inviando potenti messaggi sartoriali attraverso le loro visioni originali, lasciando anticipazione per ciò che faranno dopo. Forse al Met Gala di quest’anno?

<

Dalle creazioni teatrali ai pezzi scultorei e ai momenti da red carpet con una marcia in più, Il giornalista di Hollywood dà un’occhiata a tre marchi di stilisti da guardare.

Wiederhoeft

“Onestamente, penso che sia meglio essere nella lista dei peggio vestiti piuttosto che avere un look noioso”, afferma il designer prodigio Jackson Wiederhoeft della linea omonima Wiederhoeft. “La vita è breve e mi piacerebbe vedere le persone abbracciare il momento.”

Lo stilista da sposa che ha ridefinito il genere ha fatto scalpore nel 2021 con le sue creazioni teatrali. La collezione prêt-à-porter di debutto del 28enne è stata vista Pettegola‘S Giordano Alessandroreinterpretando sovversivi pantaloni da sposa, e Anna BolinJodie Turner-Smith in corsetteria con motivo arlecchino. “Spero che possiamo continuare a collaborare per alcuni momenti sciocchi e meravigliosi”, dice Wiederhoeft, a proposito del lavoro con gli stilisti di Turner-Smith Wayman + Micah, che ha incontrato durante i suoi primi giorni a Thom Browne.

Il 2022 di Wiederhoeft è iniziato alla grande. Per il ritorno del Fiera della vanità Festa degli Oscar a marzo, Sabato sera in diretta‘S Chloé Fineman brillava in un’altra confezione da sposa-incontra-tappeto rosso: un abito a corsetto trapuntato azzurro polvere, completo di uno strascico da cappella.

“Prendiamoci un momento per manifestare”, dice Wiederhoeft per la sua lista dei desideri del 2023. Rachel Brosnahan, Awkwafina, Lil Nas X, Frances McDormand. … È anche il mio sogno vestirsi [Oscar-winning costume designer] Sandy Powell. È una delle designer più talentuose del pianeta e amo le idee dei designer che vestono i designer”.

Il Metropolitan Museum of Art’s Costume Institute ha incluso un miniabito esagerato con colletto Peter Pan della collezione autunno/inverno 2020 di Wiederhoeft nella collezione di quest’anno In America: un lessico della moda mostra.

Il 26 aprile, Wiederhoeft è stato nominato uno dei 10 CFDA Finalisti Vogue Fashion Fund.

Immagine caricata pigra

Chloe Fineman in Wiederhoeft.
Jon Kopaloff/Getty Images

Signorina Sohee

Eterni stella Gemma Chan ha comandato il tappeto rosso della Festa del Cinema di Roma 2021 in uno storditore fuori dal mondo, tempestato di Swarovski di Sohee Park, cresciuto a Seoul e con sede a Londra, fondatore di Signorina Sohee.

“È risaputo che Gemma è stata incredibilmente favorevole ai designer emergenti, con un particolare interesse nell’amplificare le voci asiatiche, quindi per noi è stato un gioco da ragazzi”, afferma la stilista di Chan Rebecca Corbin-Murray, che ha scoperto la laurea alla Central Saint Martins su Instagram . “La signorina Sohee è insolita come giovane stilista perché non si vedono molti giovani stilisti che si specializzano in abiti da sera con un occhio di riguardo ai dettagli couture. Ha un talento incredibile”.

Park è stato recentemente invitato da Dolce & Gabbana a mostrare una collezione di debutto completa alla settimana della moda di Milano. Ispirandosi al Minhwa, un’arte popolare coreana tradizionale, le brillanti creazioni hanno sbalordito i più stoici arbitri della moda. Cardi B, Lisa e Bella Hadid delle Blackpink sono anche fan dei design personalizzati per il tappeto rosso scultorei e realizzati in modo sostenibile di Mis Sohee, mentre Rita Ora ha indossato un abito dell’autunno 2022 impreziosito dallo stilista alla festa degli Oscar di Vanity Fair a marzo.

Immagine caricata pigra

Rita Ora in abito da Miss Sohee al party degli Oscar di Vanity Fair il 27 marzo.
Lionel Hahn/Getty Images

Fabbrica AZ

Le celebrità hanno abbracciato la linea tecnologicamente innovativa e positiva per il corpo del compianto Alber Elbaz Fabbrica AZ dal suo debutto nel 2020. La maison parigina, dopo la morte di Elbaz l’anno scorso, ha recentemente presentato un programma di guest designer che invita i giovani talenti globali a creare collezioni prêt-à-porter uniche, a partire dalla stilista sudafricana e vincitrice del premio LVMH 2019 Thebe Magugu.

Per il tappeto rosso, il direttore del design Norman Rene De Vera continua l’eredità gioiosa e accogliente dell’amato Elbaz attraverso rivisitazioni su misura di silhouette distintive, come Jennifer Hudson‘s e gli abiti trionfanti del Met Gala 2021 di Alicia Keys.

Ha anche creato un look completamente personalizzato, che ha incanalato Cher degli anni ’70, per Bridgerton scoppiare Simone Ashley ai British Fashion Awards dello scorso anno. “Norman ha apportato il fattore ‘wow’ in più con il suo suggerimento di utilizzare un tessuto che avesse una qualità liquida”, afferma Rebecca Corbin-Murray, stilista di Ashley. “È sicuramente uno da tenere d’occhio per i momenti più belli sul tappeto rosso con un vantaggio.”

Immagine caricata pigra

Jennifer Hudson in AZ Factory al Met Gala 2021.
John Shearer/WireImage

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button
Close
Close