Entertainment Home

Il teatro “Take Me Out” persegue le richieste di rimozione, aggiungerà ulteriore personale dopo che la foto di nudo di Jesse Williams circola

Un giorno dopo una foto di nudo di Jesse Williams esibendosi nel Broadway rinascita di Portami fuori iniziò a circolare online, Second Stage Teatro ha annunciato che sta prendendo provvedimenti per rimuovere la foto che circola online e che aggiungerà personale per rafforzare ulteriormente la politica di divieto di telefono del teatro.

<

La produzione, diretta da Scott Ellis e scritta da Richard Greenberg, vede Williams nel ruolo di Darren Lemming, un difensore del centro gay nero birazziale che è alle prese con ricadute personali e professionali dopo essersi identificato pubblicamente come gay. Durante lo spettacolo, vari membri del cast, tra cui Williams, appaiono sul palco nudi come parte di diverse scene negli spogliatoi.

Altro da The Hollywood Reporter

Nel tentativo di proteggere il cast dello spettacolo, Second Stage ha istituito una politica di divieto di accesso al telefono, che richiede ai membri del pubblico di riporre i propri telefoni in custodie chiuse a chiave quando entrano nel teatro per evitare qualsiasi ripresa degli attori durante queste scene. I membri del pubblico sono quindi in grado di sbloccare i loro telefoni mentre escono dal cinema.

Questa politica è stata violata all’inizio di questa settimana quando il filmato girato da un membro del pubblico di una Williams mentre era nudo sul palco è stato pubblicato online. Ha iniziato a circolare nello stesso periodo del primo anatomia di Gray la star, insieme ai co-protagonisti Jesse Tyler Ferguson e Michael Oberholtzer, è stata nominata per un Tony nella categoria attore in primo piano.

In una dichiarazione rilasciata martedì, Second Stage ha condannato la pubblicazione e la condivisione delle immagini, condividendo che è inorridito per la sua “politica è stata violata e sono stati pubblicati filmati non autorizzati della nostra compagnia di recitazione”.

“E’ un vero peccato che un membro del pubblico abbia scelto di mancare di rispetto alla produzione, ai suoi colleghi membri del pubblico e, soprattutto, al cast in questo modo”, si legge nella dichiarazione. “Scattare foto di persone nude senza il loro consenso è altamente discutibile e può avere gravi conseguenze legali. Pubblicarlo su Internet è una violazione grossolana e inaccettabile della fiducia tra l’attore e il pubblico forgiata nella comunità teatrale”.

Le dichiarazioni concludono confermando che sarà aggiunto personale aggiuntivo per gli spettacoli per far rispettare la politica e garantire che i dispositivi di registrazione elettronica non vengano utilizzati durante un’esibizione dal vivo. Il teatro ha anche annunciato che sta “perseguendo attivamente richieste di rimozione” e ha chiesto al pubblico di astenersi dal distribuire immagini precedentemente pubblicate.

In una sua dichiarazione sui social media, la co-star di Williams, Ferguson, ha anche condannato la decisione di un membro del pubblico di pubblicare le foto di qualsiasi membro del cast mentre apparivano sul palco nudi.

“Sono sconvolto dalla mancanza di rispetto mostrata agli attori della nostra compagnia la cui vulnerabilità sul palco ogni notte è cruciale per Take Me Out”, ha scritto su Twitter. “Chiunque applaudi o banalizzi questo comportamento non ha posto nel teatro, che è sempre stato uno spazio sicuro per artisti e membri del pubblico”.

Nella sua stessa dichiarazione, l’Actor’s Equity Association ha denunciato “nei termini più forti possibili la creazione e la distribuzione di fotografie e video dei nostri membri durante una scena di nudo”.

“Come attori, accettiamo regolarmente di essere vulnerabili per raccontare storie difficili e stimolanti”, ha continuato la dichiarazione della presidente Kate Shindle. “Questo non significa che siamo d’accordo che quei momenti vulnerabili siano ampiamente condivisi da chiunque abbia voglia di intrufolare un dispositivo di registrazione nel cinema. Chi ha fatto questo sapeva non solo che stavano filmando attori senza il loro consenso, ma anche che stavano violando esplicitamente il divieto di registrazione e distribuzione del teatro”.

In vista dell’inaugurazione ufficiale dello spettacolo, ha parlato il regista Scott Ellis Il giornalista di Hollywood su come lo spettacolo ha gestito la sua nudità pensando alla sicurezza del cast. Ciò includeva discussioni tra il cast su cosa aspettarsi per sentirsi al sicuro nella situazione e un istruttore di combattimento, che ha aiutato a coreografare una scena particolare tra Williams e la co-star Oberholtzer, che secondo il regista era stata ampiamente provata.

Inoltre, il cast non è mai stato nudo prima di salire sul palco, con il cast che si esibiva invece in costume da bagno durante le prove. “Abbiamo lavorato molto duramente, molto prima che arrivasse la nudità, su cosa stava succedendo in questo momento e quali erano le sfide”, ha detto Ellis in quel momento.

Lo ha detto anche il regista THR che il suo obiettivo per queste scene era garantire, indipendentemente dalla nudità, che i membri del pubblico seguissero le sfumature della delicata conversazione che si svolgeva tra i giocatori.

“Quello che era importante per me era che mi sentivo vero che questi sono ancora un gruppo di ragazzi – una squadra – in uno spogliatoio che conversano e, sei in grado di seguire Quello conversazione?” Egli ha detto. “Il pubblico potrebbe guardare qualunque cosa stia guardando, ma sta seguendo quello che sta succedendo tra questi ragazzi?”

Nella sua stessa risposta, Ferguson ha fatto eco al sentimento di Ellis. “E davvero, se la nudità è ciò per cui stai venendo… ti aspetta una lunga notte noiosa”, ha twittato. “È all’interno di un’impegnativa commedia di 2 ore e mezza con grandi idee straordinarie, bel linguaggio e recitazione da una compagnia di 11 attori a cui dovrai sederti anche tu. Ti annoierai. Fiducia.”

Clicca qui per leggere l’articolo completo.

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button
Close
Close