Music

In “El Apagon”, Bad Bunny affronta la gentrificazione e le interruzioni di corrente

Bad Bunny sventola una bandiera durante uno sciopero nazionale del 2019 chiedendo le dimissioni del governatore di Porto Rico Ricardo Rossello.

Bad Bunny sventola una bandiera durante uno sciopero nazionale del 2019 chiedendo le dimissioni del governatore di Porto Rico Ricardo Rossello.
Foto: ERIC ROJAS/AFP (Getty Images)

L’artista portoricano Benito Antonio Martínez Ocasio, alias Cattivo coniglietto— ha pubblicato il suo quinto album in studio il 6 maggioed è già il 2022 album più ascoltato. Il suo titolo, Un Verano Sin Ti, si traduce in “Un’estate senza di te” e l’atmosfera ricorda una languida giornata in spiaggia e la sua Afterparty: ci sono canzoni che parlano di ballare, bere, fare sesso e amore perduto.

<

E poi c’è “El Apagón,” o The Blackout, dove Bad Bunny si scambia versi sul perché ama la sua casa con aspri attacchi ai suoi leader politici e gentrifier della terraferma: “Maldita sea, otro apagón. Vamo’ pa’ lo’ bleacher a prender un blunt antes que a Pipo le dé un bofetón. Dannazione, un altro blackout. Andiamo in gradinata e accendiamo un blunt, prima di dare uno schiaffo a Pipo.

“Pipo” è un soprannome per l’isola attuale governatore, Pedro Pierluisi. Lui è un ex lobbista del carbone gestire un’isola che subisce frequenti interruzioni di corrente. L’anno scorso Pierluisi ha promesso ai residenti che in futuro ci sarebbero stati meno interruzioni di energia… e poi all’inizio di aprile, a è scoppiato un incendio al Costa Sur centrale elettrica, facendo precipitare milioni di persone nell’oscurità. Le scuole hanno dovuto chiudere e il centro di terapia intensiva di un centro medico a Mayagüez ha perso temporaneamente il potere.

Sia i residenti che le imprese sono stufi delle interruzioni di corrente. Il mese scorso, quattro grandi società hanno citato in giudizio LUMA, l’autorità di potere dell’isola, per 310 milioni di dollari di danni. I residenti arrabbiati si sono radunati fuori dall’ufficio della LUMA a San Juan e ha lanciato sacchi di cibo che si era rovinato dentro i loro frigoriferi. Tutto sommato, l’interruzione di aprile è costata all’economia di Porto Rico fino a $ 500 milioni, secondo El Nuevo Dia.

Pipo non è l’unica persona incaricata in “El Alagón”. Alla fine della canzone, il partner di Bad Bunny Presente Gabriela Berlingeri cantando “Yo no me quiero ir de aquí, no me quiero ir de aquí, que se vayan ellos”, oppure “Non voglio andarmene, non voglio andare, essi dovrebbero andarsene” – loro, presumibilmente, riferendosi ai nuovi residenti dell’isola, inclusi gli americani continentali, influencer dei social media e “colonizzatori di criptovalute” che hanno fatto sentire sgraditi molti indigeni nelle loro stesse case.

Other songs in the album, like “Andrea”, affronta anche il tiro alla fune tra amare l’isola, la sua gente e la sua cultura, ma comprendere la realtà del dover vivere lì. “Quiere quedarse en PR, no irse pa’ ningún estado pero todo se ha complicado”, canta Bad Bunny: “Vuole rimanere nelle pubbliche relazioni e non andare in qualche stato, ma tutto si è complicato”.

Nonostante le lamentele, i testi di “El Apagón” ricordano anche agli ascoltatori che “Puerto Rico está bien cabrón” o “Puerto Rico è fottutamente fantastico”. La canzone bilancia le gioie dell’essere dell’isola con le prove della convivenza con lo sfollamento, i politici inaffidabili e gli aspetti del potere regolare e ricorda agli ascoltatori che vale la pena combattere per loro.

Questo è un messaggio particolarmente importante alla luce di recenti proteste. L’anno scorso, ambientalisti e residenti nella famosa località balneare di Rincon hanno protestato in un condominio per fermarsi costruzione di una piscina che hanno interrotto l’accesso alla spiaggia e minacciato le tartarughe in via di estinzione che depongono le uova nelle vicinanze. All’inizio di quest’anno, i bagnanti lo erano avvicinato da ricchi proprietari di case e una protesta di partito è stata organizzata dai portoricani nativi. Un mese dopo, un altro partito di protesta ha chiamato “Spiaggia del ghetto” si è tenuto a Dorado. La gente ballava, prendeva il sole e cantava “yo soy Boricua, pa que tu lo sepas” / “Sono portoricano, solo perché tu lo sappia”.

Come i partiti di protesta, “El Apagón” di Bad Bunny regala agli ascoltatori raggi di luce nell’oscurità letterale e socioeconomica dell’isola. Le cose non sono perfette, ma almeno Puerto Rico está bien cabrón.

.

Tags

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button
Close
Close