Celebrity

Jada Pinkett Smith afferma di essersi recentemente resa conto di soffrire di “un po’ di ansia”

Jada Pinkett Smith ha detto di essersi recentemente resa conto di soffrire di “un po’ di ansia” dopo aver appreso di più sulle sue forme attraverso lei e la figlia di Will Smith, Willow Smith, che sta affrontando lo stesso problema.

<

Durante Attrice di 50 anni‘ ultimo “Red Table Talk” episodio pubblicato su Facebook, lei e la loro figlia di 21 anni si sono incontrate con l’attrice Kim Basinger e la figlia di lei e di Alec Baldwin, la modella Ireland Baldwin. Il video inizia con la figlia di Smith e l’Irlanda che parlano delle loro lotte con l’ansia o una sorta di attacchi di panico.

“Recentemente, noi [Jada and her daughter] ha parlato e lei ha detto: ‘Non ho mai saputo di aver provato ansia'”, ha condiviso Willow. “Lei [Jada] l’ha respinta per così tanti anni, come se non ne avesse idea.

“Ho dovuto perdonarla un po’ per essere stata tipo, ‘Sì, sì, sì… ho capito, ma non è poi così male'”, ha aggiunto.

“E’ stata dura”, ha continuato la figlia dell’attrice. “Mi sento come quando stavo crescendo, lei non capiva la mia ansia. Perché lei, crescendo, aveva visto morire i suoi amici… aveva passato così tante cose che i miei problemi, per lei, sembravano…[smaller].”

Più tardi, la star di “The Matrix Revolutions” ha parlato di come era solita masticarsi le cuticole e le unghie, e solo di recente ha scoperto che si tratta di una forma di ansia imparandola attraverso sua figlia. Jada ha ammesso di aver lottato per relazionarsi con ciò che sua figlia stava passando a causa della sua esperienza d’infanzia.

“Non l’ho mai identificato [Jada’s actions] come ansia”, ha condiviso la madre di Jada, Adrienne Banfield-Norris.

“Oh, certo che probabilmente avrei un po’ di ansia”, ha risposto la star di “Girls Trip” quando è arrivata a questa realizzazione con Willow.

Si presume che lo spettacolo sia stato registrato prima di tutto quello che è successo alla 94a edizione degli Academy Awards quando il padre di Willow, Will Smith, è salito sul palco e ha schiaffeggiato Chris Rock in faccia dopo che il comico ha fatto una battuta sulla testa rasata di Jada Pinkett durante la sua battaglia contro la caduta dei capelli. segnalato il New York Post in un pezzo pubblicato mercoledì.

Jada Pinkett ha recentemente condiviso un messaggio sulla “guarigione profonda” in seguito alle azioni della star di “Re Riccardo” agli Oscar a marzo, e ha anticipato che “alcune delle scoperte” saranno condivise nella nuova stagione del suo show su Facebook.

Prima della premiere dell’episodio della quinta stagione della serie FB di Smith, a dichiarazione è stato pubblicato su Twitter che ha vagamente fatto riferimento a ciò che è successo con la loro famiglia nelle “ultime settimane” e ha affermato che si sono concentrati sulla “guarigione”.

“Considerando tutto quello che è successo nelle ultime settimane, la famiglia Smith si è concentrata sulla guarigione profonda”, si legge nel messaggio sui social media. “Alcune delle scoperte sulla nostra guarigione saranno condivise al tavolo quando il tempo lo richiederà”.

“Fino ad allora… il tavolo continuerà a offrirsi a testimonianze potenti, stimolanti e curative come quella del nostro primo ospite incredibilmente impressionante”, ha aggiunto. “Grazie per esserti unito a noi, Jada.”

Dopo gli Oscar, la star di “Men In Black”. si è scusato a Rock e ha ammesso di essere stato “fuori linea” e “sbagliato”. Poco dopo le scuse, ha annunciato che si sarebbe dimesso dall’Academy of Motion Picture Arts and Sciences durante i procedimenti disciplinari dell’Academy per le sue azioni durante la premiazione annuale.

L’Accademia in seguito lo ha condiviso Smith è stato bandito dal frequentare gli Oscar per 10 anni per aver schiaffeggiato il rock.

Il Daily Wire è una delle società di media conservatori in più rapida crescita in America per le ultime notizie, i reportage investigativi, lo sport, i podcast, l’analisi approfondita, i libri e l’intrattenimento per un motivo: perché crediamo in ciò che facciamo. Crediamo nel nostro Paese, nel valore della verità e nella libertà di dirla, e nel diritto ovunque lo vediamo per sfidare la tirannia. Credi lo stesso? Diventa un membro ora e unisciti alla nostra missione.

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button
Close
Close