Anniversary Party

Kathy Ireland e Scott Bakula parlano di come la commedia prevedesse la presenza di calciatrici nella vita reale

quando crudeltà necessaria Apparendo nei cinema tre decenni fa, l’idea di una donna che giocava a una partita di football del college era solo una fantasia. Ma c’era la modella trasformata in attrice Kathy Ireland nei panni di Lucy Draper, una calciatrice reclutata per interpretare l’intermediario in Fightin’ Armadillos della Texas State University dopo che l’intera squadra era stata quasi squalificata a seguito di massicce violazioni della NCAA.

“Nessuno ci ha pensato”, ci ha detto Scott Bakula, che ha recitato nel 34enne QB Paul Blake, durante una recente intervista (guarda sopra) per celebrare il 30° anniversario del film (il film è uscito il 27 settembre 1991) . “E il fatto che abbiano chiesto a Cathy di farlo era, nel tono del pezzo, perfetto.”

“Ti dirò una cosa che non condivido, perché è un po’ imbarazzante. Quando ho letto la sceneggiatura, non mi rendevo conto che fosse una commedia. L’Irlanda ha ammesso che era un dramma”. , paga con la squadra di football», stavo dicendo a un amico di mio marito. Quindi ha detto: “Oh, quindi è una commedia, non è vero?” Sono tipo, no. È un dramma. Sono molto letterale. “

Foto: Gruppo Everett

Foto: Gruppo Everett

Probabilmente sembrava improbabile in quel momento, ma crudeltà necessaria Comprovata intuizione. Nel 1997, Willamette University Liz Heston È diventata la prima donna a partecipare a un gioco di squadra alla NAIA. Nel 2002, l’Università del New Mexico Kicker Kate Hnida È diventata la prima donna a giocare in una partita della NCAA Division I. Nel 2020, Vanderbilt Sarah Fuller È diventata la prima donna a suonare e segnare in Power 5.

“Ci sono voluti anni prima che questa visione emergesse”, afferma Ireland. “Ma sono davvero entusiasta che sia successo.”

La confusione dell’Irlanda sul tono del film potrebbe essere correlata al fatto che, secondo Bakula, la sceneggiatura originale di David Fuller e Rick Natkin non era destinata a essere. Piace Comico come quello che è finito sullo schermo.

Il film è leggermente cambiato durante la sua realizzazione [it]’, dice Bakula, che ha fotografato crudeltà necessaria Tra le stagioni della sua famosa serie sulla NBC Salto quantico. “che essi Major LeagueÈ solo un po’ esagerato, se vuoi, dopo che ho avuto quel privilegio [Bakula appeared in the 1998 sequel Major League: Back to the Minors]. Vorrei che non lo facessero. Ma improvvisamente tutte le cose che non erano nel testo che ho letto sono apparse sullo schermo.

“Non so se avrebbe avuto più successo se non avesse avuto qualche tipo di merda che hanno aggiunto. Ma di certo non era la mia chiamata”.

Foto: Gruppo Everett

Foto: Gruppo Everett

crudeltà necessariadiretto da Stan Dragouti e interpretato anche da Robert Lugia, Hector Elizondo, Sinbad, Rob Schneider e Jason Bateman, ha ricevuto le recensioni più sfavorevoli e ha incassato solo 26 milioni di dollari al botteghino, diventando così il 50° film con il maggior incasso del 1991. Ma il il film ha guadagnato una legione di seguaci. I devoti e la sua statura sono cresciuti nel corso degli anni, con Bakula e Irlanda che hanno affermato che i fan continuano a mostrare loro il film.

Sebbene l’Irlanda, una delle top model più famose e di successo degli anni ’80 e ’90, stesse collezionando anche molti crediti di recitazione all’epoca, non si dà necessariamente voti per le sue interpretazioni sullo schermo.

Ride l’Irlanda, che è diventato un tifoso di calcio crudeltà necessaria Ora è un membro del consiglio di NFL Players, Inc. Oltre a supervisionare la società del marchio Kathy Ireland Worldwide (kiWW) che fa fortuna, diverse iniziative umanitarie e l’apertura del primo di numerosi centri di recupero della droga pianificati che portano il suo nome.

Mentre Bakula rimane orgoglioso di lui crudeltà necessariaLegacy, inoltre, sente ancora le punture della produzione. Non ha nulla a che fare con i critici.

“Mi sono fatto male il primo giorno di tiro a calcio”, dice. “La prima scena è stata scioccata da due ragazzi della compagnia aerea. Ho fatto molte cose mie in questo film. E i due ragazzi che sono atterrati su di me – e l’hanno fatto con attenzione – pesavano ancora 250 libbre o qualcosa del genere. Era la mia spalla destra. Sotto di esso e ricordo solo di aver sentito le piccole corde di un violino che ondeggiavano nella mia spalla.

Era il primo giorno. Poi ho dovuto lanciare la palla per otto o dieci settimane. La mia spalla non è mai stata la stessa”.

Video prodotto da Ann Lilbourne e montato da John Santo

Leave a Comment