Celebrity

La coppia messicana si sposa in un matrimonio a tema nazista nell’anniversario di Hitler

JTA — Gruppi ebraici e antirazzisti in Messico stanno lanciando l’allarme dopo che una coppia si è sposata in un matrimonio a tema nazista la scorsa settimana.

<

Il matrimonio della coppia, identificata solo dai loro nomi, Fernando e Josefina, si è svolto a Tlaxcala, in Messico, il 29 aprile, il 77° anniversario del matrimonio tra Adolf Hitler ed Eva Braun.

Nelle foto delle nozze, lo sposo è vestito da ufficiale delle SS naziste e la sposa è seduta su un Maggiolino Volkswagen dipinto con un motivo mimetico, drappeggiato con una bandiera nazista e a cui è stata data una targa falsa con le SS. bulloni.

Fernando, che secondo i media messicani è un funzionario pubblico, ha detto che la coppia ha scelto il tema nazista perché venerano Hitler.

“Capisco che per molte persone Hitler rappresenta il genocidio, il razzismo e la violenza. Le persone, d’altra parte, esprimono giudizi senza avere tutti i fatti”, ha detto lo sposo al quotidiano messicano Milenio. “Hitler era un vegetariano che salvò il suo paese dalla carestia e restituì alla sua gente le terre perse durante la prima guerra mondiale. I suoi amici e la sua famiglia lo adoravano. Siamo stati portati a credere che Hitler fosse un razzista, ma è venuto a salutare Jesse Owens alle Olimpiadi del 1936″.

Le foto sono diventate virali sui social media, provocando la condanna delle autorità locali e dei leader della comunità ebraica.

“Le leggi messicane vietano l’antisemitismo”, ha twittato il Consiglio nazionale per prevenire la discriminazione, un gruppo governativo noto come CONAPRED. “Ecco perché ci esprimiamo contro questa manifestazione di intolleranza e ogni forma di discriminazione.

I funzionari della divisione America Latina del Simon Wiesenthal Center avevano inizialmente criticato il governo per non essersi mosso più rapidamente per condannare il matrimonio.

Ariel Gelblung, il direttore latinoamericano del gruppo, ha affermato in una dichiarazione che il matrimonio era la prova che il Messico avrebbe dovuto adottare la definizione di antisemitismo dell’International Holocaust Remembrance Alliance e “incorporarla nella sua legislazione per prevenire comportamenti così odiosi”. (Decine di paesi hanno adottato la definizione IHRA, che è controversa perché classifica alcune critiche a Israele come antisemite; i paesi con la definizione in atto sperimentano ancora l’antisemitismo.)

I media messicani hanno riportato ulteriori dettagli sulla coppia, tra cui il fatto che il loro figlio Reinhard prende il nome da Reinhard Heydrich, un generale nazista, e la loro figlia Hanna prende il nome da una donna della squadra di piloti di Hitler che fu una delle ultime persone a vederlo vivo e rimase un ammiratore per tutta la vita. La coppia si è sposata civilmente nell’anniversario di Hitler e Braun nel 2016 e quest’anno ha tenuto una cerimonia religiosa, dicendo ai media locali che avrebbero aspettato un altro anno se non fossero stati in grado di prenotare una messa cattolica per il 29 aprile.

Sei un lettore devoto

Ecco perché abbiamo avviato il Times of Israel dieci anni fa, per fornire ai lettori più esigenti come te una copertura imperdibile di Israele e del mondo ebraico.

Quindi ora abbiamo una richiesta. A differenza di altre testate giornalistiche, non abbiamo installato un paywall. Ma poiché il giornalismo che facciamo è costoso, invitiamo i lettori per i quali The Times of Israel è diventato importante a sostenere il nostro lavoro unendosi a La comunità dei tempi di Israele.

Per un minimo di $ 6 al mese puoi aiutare a sostenere il nostro giornalismo di qualità mentre ti godi The Times of Israel SENZA PUBBLICITÀoltre ad accedere contenuto esclusivo disponibile solo per i membri della comunità di Times of Israel.

Grazie,
David Horovitz, editore fondatore di The Times of Israel

Unisciti alla nostra comunità

Unisciti alla nostra comunità

sei già un membro? Accedi per non visualizzare più questo messaggio

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button
Close
Close