Books

La mafia di Woke TikTok costringe l’autore dell’horror a CAMBIARE il romanzo pubblicato sul personaggio pedofilo transgender

Una folla sveglia di TikTok ha costretto un’autrice di narrativa per giovani adulti a cambiare il suo romanzo d’esordio pubblicato dopo che non è riuscita a fornire un avviso di attivazione riguardo a un personaggio pedofilo transgender.

<

L’autrice Brandi Szeker sta affrontando un’intensa reazione da parte di “BookTok”, la sottocomunità dell’app TikTok incentrata su libri e letteratura, sul suo ultimo romanzo The Pawn and the Puppet per affermare che è transfobico.

I lettori sono rimasti indignati da un personaggio transgender chiamato Charlotte che paga per assumere un bambino schiavo sessuale, che in seguito si rivela essere suo figlio.

Il libro, pubblicato lo scorso aprile da Red Oak Publishing, LLC, è stato scritto da Szeker, lei stessa una popolare creatrice di contenuti di BookTok, ed è elencato come un “romanzo distopico per adulti ambientato in un manicomio”.

Il libro, destinato a lettori di età pari o superiore a 18 anni, contiene un lungo avvertimento che include violenza gratuita, depressione, suicidio, tortura, violenza domestica, disturbi alimentari, allucinazioni, misoginia, avvelenamento, aggressione sessuale, menzione di pedofilia, malattie mentali romanzate, gore, morte di una persona cara, abusi sui minori, decapitazione, pregiudizio femminile, situazione in ostaggio, vergogna del corpo, attacchi di panico, menzione di incesto.

Ma non si parlava di transfobia – e la folla svegliata si è affrettata ad attaccare. Da allora Szeker ha pubblicato delle scuse striscianti e dice che il libro sarà rivisto per rimuovere il contenuto “offensivo”. Ha anche annunciato l’intenzione di lavorare con i “lettori sensibili” – ha svegliato il personale impiegato dalla casa editrice per rimuovere i contenuti presumibilmente offensivi dai libri – per i restanti libri della serie.

I critici hanno risposto alla mafia online, sostenendo di non avere il diritto di limitare l’immaginazione di Szeker durante la creazione di personaggi di fantasia. Il libro rimane molto apprezzato, con un punteggio medio di 4,2 su 5 tra quasi 3.000 revisori su GoodReadssuggerendo che Szeker potrebbe essersi avvicinato troppo facilmente a una minoranza esplicita.

Scorri verso il basso per il video:

Il libro, pubblicato ad aprile da Red Oak Publishing, LLC, è stato scritto da Szeker (nella foto) ed è elencato come un

Il libro, pubblicato ad aprile da Red Oak Publishing, LLC, è stato scritto da Szeker (nella foto) ed è elencato come un “romanzo distopico per adulti ambientato in un manicomio”

L'autrice Brandi Szeker sta affrontando un'intensa reazione da parte di

L’autrice Brandi Szeker sta affrontando un’intensa reazione da parte di “BookTok”, la sottocomunità dell’app TikTok incentrata su libri e letteratura, sul suo romanzo The Pawn and the Puppet (nella foto)

Il libro ha sfregato alcuni lettori e BookTokers nel modo sbagliato per la mancanza di avvisi di innesco per cose come la cura dei minori, il razzismo e l’incesto, così come la presunta rappresentazione transfobica di un personaggio trans di nome Charlotte.

BookToker bookdrunkinlove ha pubblicato un TikTok in cui ha definito “dannosa” la caratterizzazione del libro di Charlotte, che nel libro è coinvolta nella pedofilia con suo figlio.

“L’unica caratterizzazione che abbiamo di una donna trans in questo libro è qualcuno che acquista il proprio figlio, fa sesso con il proprio figlio e poi dà loro dei soldi”, dice.

Ha contestato il fatto che Charlotte, che è scritta come una donna con parti intime maschili, ha una trama negativa e ha detto che era preoccupata per come sarebbe percepita considerando l’attuale conversazione sui problemi trans.

“Penso che questo sia estremamente dannoso, soprattutto perché sono l’unica persona nell’intero libro che fa parte della comunità LGBTQ, specialmente con l’attuale clima che va contro le persone trans”, ha pubblicato BookToker.

In risposta al contraccolpo, Szeker ha pubblicato una serie di TikTok scusandosi abbondantemente per la caratterizzazione di Charlette e la mancanza di avvisi di attivazione.

BookToker bookdrunkinlove ha pubblicato un TikTok in cui ha definito

In risposta al contraccolpo, Szeker ha pubblicato una serie di TikTok scusandosi abbondantemente per la caratterizzazione di Charlette e la mancanza di avvisi di attivazione

Szeker ha detto che non era mai stata sua intenzione offendere la comunità trans e che avrebbe modificato il libro e aggiunto un avviso di avvertimento più specifico

Il libro contiene un lungo avviso di innesco, ma BookTokers si è lamentato della mancanza di avvisi di innesco per cose come l'adescamento dei minori, il razzismo e l'incesto

Il libro contiene un lungo avviso di innesco, ma BookTokers si è lamentato della mancanza di avvisi di innesco per cose come l’adescamento dei minori, il razzismo e l’incesto

Szeker ha detto che non era mai stata sua intenzione offendere la comunità trans e che avrebbe modificato il libro e aggiunto un avviso di attivazione più specifico.

“Prima di tutto, volevo scusarmi con tutti coloro che sono stati feriti negativamente e colpiti dalla scena traumatica riguardante una donna transgender”, ha iniziato le sue scuse.

‘Giuro, danneggiare una comunità non è mai stata mia intenzione e mi vergogno profondamente che lo sia stato. Mi rammarico anche di non essere stato ancora più approfondito con i miei avvisi di attivazione. È stato un mio errore ingenuo e miope. Ho passato un po’ di tempo con lettori sensibili che mi stanno aiutando a scegliere i contenuti offensivi nel primo libro così come nel resto della serie”, ha aggiunto.

“Questo è solo per assicurarsi che questo non accada mai più”, ha continuato. “Una versione rivista di questo libro sarà presto disponibile, così come un nuovo elenco di avvisi di attivazione che è molto più specifico. Capisco che molte persone credono che questi errori riflettano le mie convinzioni personali e ti assicuro che non lo sono affatto.’

‘Sono un sostenitore della comunità LGBTQ, nonché un liberale con tutte le opinioni che ne conseguono. Spero davvero che tu possa perdonare questa miopia, questa completa arroganza”, ha detto Szeker.

.

Leave a Comment