Celebrity

La rabbia di Netflix per le interviste dei Sussex con i suoi rivali televisivi

I capi di Netflix “infastiditi” dopo che il principe Harry ha rivelato i dettagli del suo incontro con la regina alla rete rivale della NBC il mese scorso, afferma un insider

  • MoS capisce che c’era “un vero senso di fastidio” quando Harry il mese scorso ha rivelato i dettagli dell’incontro con i Queen al Castello di Windsor durante l’intervista alla NBC
  • Secondo una fonte, quella frustrazione era aumentata perché una troupe cinematografica di Netflix stava seguendo Harry in quel momento per Heart Of Invictus
  • Lo scorso marzo, un mese dopo aver annunciato il loro accordo con Netflix, Harry e Meghan hanno rilasciato una controversa intervista a Oprah Winfrey trasmessa dalla CBS
<

Si dice che i capi di Netflix siano esasperati dalla decisione del duca e della duchessa di Sussex di rilasciare interviste bomba alle reti televisive rivali, nonostante abbiano un accordo multimilionario con il gigante dello streaming.

Il Mail on Sunday ha capito che c’era “un vero senso di fastidio” quando il mese scorso il principe Harry ha rivelato i dettagli del suo incontro con la regina al Castello di Windsor durante un’intervista con la NBC.

Secondo una fonte, quella frustrazione era aumentata perché una troupe cinematografica di Netflix stava seguendo Harry in quel momento per Heart Of Invictus, secondo un documentario sul suo evento per il personale di servizio e i veterani feriti e feriti.

“Netflix avrebbe apprezzato i primi commenti sulla visita ai Queen per il documentario”, ha detto l’insider. “C’era un vero senso di fastidio per il fatto che fossero stati fatti a un’altra emittente.”

Si dice che i capi di Netflix siano esasperati dalla decisione del duca e della duchessa di Sussex di rilasciare interviste bomba alle reti televisive rivali, nonostante abbiano un accordo multimilionario con il gigante dello streaming

Si dice che i capi di Netflix siano esasperati dalla decisione del duca e della duchessa di Sussex di rilasciare interviste bomba alle reti televisive rivali, nonostante abbiano un accordo multimilionario con il gigante dello streaming

Nella sua intervista al programma Today della NBC, trasmesso il 20 aprile, il Duca ha alzato le sopracciglia dicendo: “Mi sto solo assicurando che sia protetta e abbia le persone giuste intorno a lei”.

Nel marzo dello scorso anno, un mese dopo aver annunciato il loro accordo con Netflix, Harry e Meghan hanno rilasciato la loro controversa intervista a Oprah Winfrey che è stata trasmessa sulla rete CBS.

Un esperto del settore ha dichiarato: “Netflix li sta pagando milioni e stanno dando tutte le loro migliori interviste ad altre reti. Si aspettano che Netflix ne sia felice?’

Il gigante dello streaming la scorsa settimana ha annunciato che avrebbe accantonato Pearl, la serie TV animata pianificata da Meghan su una ragazza di 12 anni ispirata a personaggi femminili famosi nel corso della storia.

Nel marzo dello scorso anno ¿ un mese dopo aver annunciato il loro accordo con Netflix ¿ Harry e Meghan hanno rilasciato la loro controversa intervista a Oprah Winfrey che è stata trasmessa sulla rete CBS

Nel marzo dello scorso anno, un mese dopo aver annunciato il loro accordo con Netflix, Harry e Meghan hanno rilasciato la loro controversa intervista a Oprah Winfrey trasmessa sulla rete CBS

Netflix sta cercando di tagliare i costi dopo aver perso più di 200.000 clienti nei tre mesi fino a marzo e il suo prezzo delle azioni è crollato da $ 700 (£ 567) un anno fa a meno di $ 200 (£ 162).

“La lista di Harry e Meghan” [of projects] potrebbe essere in pericolo poiché hanno annunciato piani per realizzare spettacoli educativi e stimolanti, piuttosto che sexy e sensazionali”, ha affermato la fonte del settore.

“La pressione sarà su di loro per ottenere un successo.” Si dice che l’accordo dei Sussex con Netflix, attraverso la loro società Archewell Productions, valga fino a 81 milioni di sterline, ma molti credono che la somma sia esagerata.

La coppia – che si è ritirata dalla vita reale nel marzo 2020 – ha anche un contratto con il colosso dello streaming Spotify.

Un portavoce di Netflix ha rifiutato di affrontare le affermazioni ieri sera, dicendo: “Archewell Productions rimane un partner prezioso e stiamo continuando a lavorare insieme su una serie di progetti”.

Annuncio

.

Tags

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button
Close
Close