Celebrity

La riunione del principe William, Kate, del principe Harry e Meghan a St Paul sarà più gelida di prima?

I Fab Four si riuniranno al St Paul’s il prossimo mese, ma potrebbe essere ancora più gelido della loro precedente apparizione all’Abbazia di Westminster?

  • Harry e Meghan hanno annunciato la loro presenza alle celebrazioni del Queen’s Platinum Jubilee
  • Si ipotizza che si uniranno alla famiglia reale al servizio del ringraziamento nella cattedrale di St Paul il 3 giugno
  • Ciò significherà inevitabilmente strofinarsi le spalle con William e Kate
<

Se la loro ultima apparizione pubblica – tutto linguaggio del corpo rigido e sorrisi rictus – è stata imbarazzante, la prossima riunione dei Sussex e dei Cambridge sarà sicuramente ancora più gelida.

Ora che Harry e Meghan hanno annunciato la loro presenza alle celebrazioni del Queen’s Platinum Jubilee, si ipotizza che si uniranno alla famiglia reale al servizio del ringraziamento presso la Cattedrale di St Paul il 3 giugno, il che significherà inevitabilmente strofinarsi le spalle con William e Kate.

Quando i Fab Four sono apparsi in precedenza davanti al mondo – il 9 marzo 2020, all’Abbazia di Westminster – ogni sguardo e gesto è stato soppesato come prova di sconforto. La tensione tra le coppie era evidente.

All’epoca, i Sussex appena esiliati avevano appena fatto precipitare la Casa di Windsor nel tumulto abbandonando i loro ruoli in prima linea, provocando molta rabbia e incredulità.

I Sussex e i Cambridge all'Abbazia di Westminster due anni fa.  Se la loro ultima apparizione pubblica ¿tutto un linguaggio del corpo rigido e sorrisi rictus ¿ è stata imbarazzante, la prossima riunione delle due coppie sarà sicuramente ancora più gelida

I Sussex e i Cambridge all’Abbazia di Westminster due anni fa. Se la loro ultima apparizione pubblica – tutto linguaggio del corpo rigido e sorrisi rictus – è stata imbarazzante, la prossima riunione delle due coppie sarà sicuramente ancora più gelida

Ora che Harry e Meghan hanno annunciato la loro presenza alle celebrazioni del Queen's Platinum Jubilee, si ipotizza che si uniranno alla famiglia reale al servizio del ringraziamento presso la Cattedrale di St Paul il 3 giugno, il che significherà inevitabilmente strofinarsi le spalle con William e Kate.  (Sopra, Harry, Meghan e Archie danno il benvenuto a Lilibet l'anno scorso)

Ora che Harry e Meghan hanno annunciato la loro presenza alle celebrazioni del Queen’s Platinum Jubilee, si ipotizza che si uniranno alla famiglia reale al servizio del ringraziamento presso la Cattedrale di St Paul il 3 giugno, il che significherà inevitabilmente strofinarsi le spalle con William e Kate. (Sopra, Harry, Meghan e Archie danno il benvenuto a Lilibet l’anno scorso)

Ma questo è stato un anno intero prima delle ricadute profondamente aspre risultanti dall’intervista con Oprah Winfrey e dalle molte rivelazioni ferite che sono emerse da allora.

Con i rapporti ora al minimo e con solo i reali che lavorano autorizzati a unirsi alla regina sul balcone di Buckingham Palace dopo Trooping the Colour il 2 giugno, un vivo interesse si concentrerà inevitabilmente su St Paul’s.

Nulla è scolpito nella pietra, tuttavia, e il Duca e la Duchessa di Sussex tendono a mantenere segrete le loro intenzioni fino all’ultimo minuto.

I Sussex sono raffigurati durante la loro intervista con Oprah Winfrey

I Sussex sono raffigurati durante la loro intervista con Oprah Winfrey

Tutto ciò che una fonte di Palace avrebbe detto era: “Meghan, Harry ei bambini rimangono membri molto amati della famiglia e, come tali, sono stati invitati a eventi familiari per celebrare il giubileo”.

Quello che non può essere messo in dubbio è la gioia che proveranno i Windsor nel vedere i figli della coppia, Archie di tre anni, che non è stato nel Regno Unito da quando era bambino, e Lilibet, nata in California, che ha la doppia cittadinanza ma che non ha mai incontrato la sua famiglia britannica.

Potrebbero i Royals infilarsi in una festa per celebrare il primo compleanno di Lilibet, che cade il 4 giugno nel bel mezzo del giubileo? Nessuno può indovinare.

Harry sta portando avanti un'azione legale contro il Ministero dell'Interno dopo che è stato privato della protezione della polizia metropolitana quando ha lasciato il Regno Unito.  Afferma che è troppo pericoloso per la sua famiglia tornare in Gran Bretagna a meno che non abbiano reintegrato le loro guardie del corpo

Harry sta portando avanti un’azione legale contro il Ministero dell’Interno dopo che è stato privato della protezione della polizia metropolitana quando ha lasciato il Regno Unito. Afferma che è troppo pericoloso per la sua famiglia tornare in Gran Bretagna a meno che non abbiano reintegrato le loro guardie del corpo

Meno probabile, dicono le fonti, è che il duca e la duchessa colgano l’occasione per far battezzare la loro figlia in Gran Bretagna.

Harry sta portando avanti un’azione legale contro il Ministero dell’Interno dopo che è stato privato della protezione della polizia metropolitana quando ha lasciato il Regno Unito.

Afferma che è troppo pericoloso per la sua famiglia tornare in Gran Bretagna a meno che non abbiano reintegrato le loro guardie del corpo.

Ma è stato riferito dopo la visita del mese scorso che Harry sembrava “addolcito” dagli accordi presi per lui e Meghan, rendendo più probabile un’apparizione per il giubileo.

Oltre al servizio di San Paolo, si ipotizza che la coppia parteciperà al concerto del Party At The Palace il 4 giugno e allo spettacolo del Giubileo il giorno successivo.

Annuncio

.

Tags

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button
Close
Close