Movies

La storia dietro il nuovo film Toy Story della Pixar

L’idea dietro di Pixar Anno luce è allo stesso tempo geniale e confuso. Per cominciare, conosciamo tutti Buzz Lightyear come uno dei personaggi principali della serie popolare Toy Story franchising. Buzz è un giocattolo spaziale, doppiato da Tim Allen, che un ragazzo di nome Andy ha regalato per il suo compleanno. Ma perché Andy voleva un Giocattoli Buzz Lightyear? Bene, questo nuovo film spiega che Buzz era il personaggio principale del film preferito di Andy. Quel film si chiamava Anno luce, e questa estatePixar distribuirà il film preferito di Andy per il mondo intero.

<

Angus MacLane, scrittore e regista di Anno luce, ha spiegato da dove è nata l’idea. “Un giorno dopo aver mangiato la pannocchia di mais con mio padre, ho visto un film che mi ha cambiato la vita: Guerre stellari”, ha detto MacLane durante un recente evento stampa. “E dopo che ho visto Guerre stellaritutto quello che volevo suonare era Guerre stellari. Tutto quello che volevo disegnare era Guerre stellari. Guerre stellari era la mia religione. Ed è durato anni».

“Mi sono sempre chiesto, ‘Di che film era Buzz? Perché non potevamo semplicemente fare quel film?”, ha continuato MacLane. “Quindi è quello che abbiamo fatto. Anno luce [is] il film che Andy ha visto che gli ha cambiato la vita. di Andy Guerre stellari. Un’epopea fantascientifica progettata per ispirare una nuova generazione”. Guarda un nuovissimo trailer qui sotto:

Confrontando Anno luce a Guerre stellari ha senso per una moltitudine di ragioni. Guerre stellari non è solo un’avventura di fantascienza che ha ispirato milioni di persone, e un franchising intrinsecamente connesso ai suoi giocattoli, ha un enorme segmento del suo fandom ossessionato dal canone. Da quando la Disney ha acquistato Lucasfilm nel 2012, ogni nuovo Guerre stellari film, libro, comico, spettacolo e altro si adattano tutti alla stessa storia singolare. Un unico grande universo interconnesso. I precedenti film Pixar si sono anche collegati, entrambi con sequel diretti, prequel e Easter Egg, ma Anno luce è il primo film che espande quell’universo oltre i film. Riconosce una vita fuori dallo schermo. Anche se queste connessioni non hanno necessariamente alcun rapporto con il film stesso, è davvero divertente pensarci.

“Ho immaginato che questo fosse un film che poi c’era un cartone animato spin-off”, ha spiegato MacLane. “E poi il Toy Story il giocattolo è stato realizzato con quel disegno di cartone animato. Questo era esattamente il modo in cui sarebbe stato negli anni ’80 e nei primi anni ’90. Ci sarebbe un film ad alto budget, come un film serio, e poi verrebbe trasferito in uno show televisivo. Non sta sminuendo nulla al riguardo. Ma sembra che gli eventi di ciò che accade sul retro del pacchetto per Buzz Lightyear [the toy] non succede in questo film”.

Buzz e Alicia parlano su un pianeta

Buzz e la sua collega ranger, Alicia, doppiati da Uzo Aduba.
Immagine: Pixar

Quello che succede in questo film è che incontriamo un umano eroico di nome Buzz Lightyear. Buzz è in missione spaziale, va fuori rotta per esplorare un pianeta misterioso e commette un errore cruciale lungo la strada. Di conseguenza, lui e il suo intero equipaggio si ritrovano abbandonati. Per un anno intero, tutti lavorano insieme per trovare un modo per fuggire da questo pianeta alieno, ma quando Buzz fa il tentativo, le cose non vanno bene. io9 ha visto circa 30 minuti dall’inizio del film e, in vero stile Pixar, siamo rimasti completamente sorpresi da quanto sia stato emozionante il primo atto.

Il fatto che questo nuovo Buzz sia ora un personaggio “reale” e non un giocattolo ispirato ai cartoni animati spiega perché c’era bisogno che qualcun altro fosse la voce di Buzz Lightyear invece di Toy Story leggenda Tim Allen. “Dall’inizio, poiché la voce è così iconica, corri il rischio di essere imitata”, ha detto MacLane. “E non ho mai voluto qualcuno che avrebbe imitato la voce del personaggio. Quello che volevo era qualcosa di diverso”. Quindi la Pixar è andata con Capitan America in persona, Chris Evans. “C’erano molte commedie e cose serie d’azione che avevamo visto fare a Chris Evans e sono sempre rimasto colpito dalla sua capacità di non sembrare troppo sciocco ma di essere in grado di ridere di se stesso”, ha detto MacLane. “E penso che sia davvero essenziale per il personaggio”.

Ciò che non è così essenziale, ma non è meno affascinante, è quanto più profondamente MacLane abbia pensato alla realtà Anno luce. Sappiamo che è stato un film che Andy ha visto e amato che è stato trasformato in uno show televisivo animato, che è la base per il giocattolo che ha ottenuto. Ma le cose vanno ancora più in profondità.

Buzz che corre da Zurg.

Ovviamente Zurg, doppiato da James Brolin, è in Lightyear.
Immagine: Pixar

Se vai entro l’anno il film vero e proprio, Toy Story, è stato realizzato, Andy ha ricevuto il giocattolo Buzz Lightyear nel 1995. E chiunque fosse un bambino negli anni ’90 sa che probabilmente hai visto il tuo film preferito in un modo e in un modo solo. “[Lightyear] è più simile al suo film preferito che ha visto in VHS”, ha detto MacLane. La sua convinzione è che, nel Toy Story mondo, Anno luce è stato rilasciato nei “primi anni ’80, fine anni ’70”. Sai, più o meno nello stesso periodo di Guerre stellari. E come Guerre stellari, non era solo un film.

“Penso nel mondo [of Toy Story] forse erano tre [Lightyear] film”, ha detto MacLane a io9 in un’intervista successiva. “Poi c’era come un Ewok o a Droidi spettacolo, da dove proviene il giocattolo Buzz Lightyear. (Spiega anche che nella sua mente, il motivo per cui Al’s Toy Barn è in Toy Story 2 è pieno di giocattoli Buzz e Zurg, ma non gli altri personaggi del film, è che sono “figure perenni [the toy company] riutilizzato gli stampi per.”)

Nonostante tutta questa roba da super nerd, MacLane vuole essere molto chiaro: nessuno di questo ha attinenza con il film stesso. “Non ho mai voluto avere la sensazione che tu fossi tirato fuori dal film”, ha detto. “Volevo solo diramarmi e allontanarmi dal Toy Story universo, in modo che esista da solo. Se ricordi troppo al pubblico che si tratta di un film, allora smette di preoccuparsi del pericolo dei personaggi”. Tuttavia, quelle idee dietro Anno luceLe false origini di ‘s hanno avuto un impatto sul suo aspetto e design. I film degli anni ’70 e ’80 erano pieni di effetti pratici, analogici e radicati Anno luce è un film d’animazione CGI del 2022 altamente avanzato, la tecnologia ritratta è l’opposto.

Buzz in piedi con enormi strutture spaziali

Concept art di Buzz e alcune delle tecnologie dell’universo.
Immagine: Pixar

“Una regola pratica di base nel nostro mondo, [is that] Non ci sono touch screen o condivisione cloud nel mondo di Anno luce”, ha affermato il direttore artistico dei set Greg Peltz. “Abbiamo immaginato il mondo dei pulsanti che fosse spesso, geometrico e analogico. Volevamo davvero che l’aspetto dei nostri modelli fosse tale da voler allungare la mano, toccarli e iniziare a giocare con tutti i pulsanti e gli interruttori”. Sai, un po’ come un giocattolo. Tutto torna ai giocattoli.

Quindi, per ricapitolare: il film Pixar del 2022 Anno luce è un’avventura d’azione fantascientifica che si regge da sola. Ma, se sei un Toy Story fan, puoi immaginare di guardare un film di successo e di successo uscito negli anni ’70 o ’80. Un film quindi che ha avuto due sequel e, pochi anni dopo, ha generato uno show televisivo animato [which you can choose to believe is the actual TV show Buzz Lightyear of Star Command, though it was not a Pixar production]. I giocattoli sono stati quindi realizzati sulla base di quello spettacolo e un ragazzino di nome Andy, un fan del film originale, ne ha ricevuto uno per il suo compleanno. Ora, finalmente, il 17 giugno, possiamo vedere se il film preferito di Andy diventa anche il nostro.

Anno luce apre il 17 giugno. Presto ne avremo altre.


Vuoi altre notizie su io9? Scopri quando aspettarti le ultime novità meraviglia e Guerre stellari versioni, quali sono le prospettive per il DC Universe su film e TVe tutto ciò che devi sapere Casa del Drago e Il Signore degli Anelli: Gli anelli del potere.

.

Tags

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button
Close
Close