Celebrity

L’accusatore testimonia nel processo per cattiva condotta sessuale a Mario Batali

quello di Mario Batali processo per cattiva condotta sessuale ha aperto lunedì in un tribunale di Boston con il suo accusatore che ha raccontato di essere stata “scioccata, sorpresa e allarmata” quando il famoso chef l’ha baciata in modo aggressivo e l’ha palpata mentre si faceva selfie in un ristorante nel 2017.

<

La 32enne lavoratrice di una società di software dell’area di Boston ha detto di sentirsi confusa e impotente a fare qualsiasi cosa per fermare Batali mentre lui l’afferrava “in un modo che non ero mai stato toccato prima”.

“Stava accadendo tutto così rapidamente ed essenzialmente stava accadendo per tutto il tempo”, ha testato la donna al tribunale municipale di Boston. “Solo molto toccante.”

Ha detto di essersi sentita in imbarazzo finché non ha visto altre donne farsi avanti per condividere incontri simili con Batali.

“Questo è successo a me e questa è la mia vita”, ha detto la donna. “Voglio essere in grado di prendere il controllo di quello che è successo, farmi avanti, dire il mio pezzo e fare in modo che tutti siano responsabili delle proprie azioni”.


Parte 1: Il famoso chef Mario Batali viene processato a tentoni di
Notizie CBS su
Youtube

Ma l’avvocato di Batali, Anthony Fuller, ha cercato di screditarla, sostenendo che l’aggressione non è mai avvenuta.

Ha detto che l’accusatrice ha un incentivo finanziario a mentire poiché chiede più di $ 50.000 di danni da Batali in un causa civile separata pendente nella corte superiore della contea di Suffolk a Boston.

“Non è sincera”, ha detto Fuller. “Questo è stato fabbricato per soldi e per divertimento.”

Durante il controinterrogatorio, ha prodotto rendiconti finanziari in cui la donna ha mangiato a Eataly, il mercato italiano un tempo di proprietà di Batali, settimane dopo l’incontro e ha continuato a frequentare il bar di Boston dove è avvenuta la presunta aggressione.

“Vai al ristorante del tizio che secondo te ti ha brutalmente aggredito?” Egli ha detto. “Non ha senso.”

La donna ha detto che non ricordava di essere andata da Eataly e ha affermato di non parlare per guadagno finanziario. Ha anche respinto con forza Fuller per aver chiesto perché nessuna delle tante foto scattate con Batali quella notte mostrava la presunta aggressione.

La donna ha detto che le foto sono state tutte scattate relativamente da vicino e non hanno mostrato come Batali, che secondo lei era visibilmente ubriaco, le stesse afferrando le parti intime, toccandole il viso e persino ficcandole la lingua nell’orecchio. Ha detto che in seguito l’ha anche invitata nella sua stanza d’albergo, cosa che ha rifiutato.

“Non sono mai stata toccata prima in quel modo”, ha detto la donna. “Spremere la mia vagina per avvicinarmi a lui, come se fosse un modo normale per afferrare qualcuno.”

Ma Fuller ha sostenuto che l’accusatore non è un testimone credibile. Si è concentrato sulla donna che ha recentemente ammesso l’accusa di aver violato le istruzioni di un giudice mentre prestava servizio nella giuria in un processo penale non correlato nel 2018.

La donna, che aveva affermato di essere chiaroveggente in un questionario di selezione della giuria, ha affermato in tribunale lunedì di poter prevedere eventi importanti prima che accadano “in una certa misura”.

Il processo di lunedì si è aperto dopo che Batali – con una mossa a sorpresa – ha rinunciato al suo diritto a un processo con giuria e ha invece deciso che un giudice decidesse il suo destino.

Batali, chi dichiarato non colpevole per aggressione indecente e percosse nel 2019, potrebbe rischiare fino a 2 anni e mezzo di carcere e, in caso di condanna, essere obbligato a farlo come molestatore sessuale.

Mario Batali si dichiara non colpevole di aggressione indecente e accuse di batteria al tribunale di Boston
Mario Batali, 58 anni, lascia il tribunale dopo essere stato accusato di aggressione indecente e percosse al tribunale municipale di Boston il 24 maggio 2019

David L. Ryan/The Boston Globe tramite Getty Images


Batali è tra una serie di uomini di alto profilo che negli ultimi anni hanno affrontato una resa dei conti pubblica durante il movimento sociale #MeToo contro gli abusi e le molestie sessuali.

Il 61enne era una volta un appuntamento fisso di Food Network in programmi come “Molto Mario” e “Iron Chef America”. Ma la carriera di alto livello della personalità che indossa la coda di cavallo e il coccodrillo arancione è crollata tra le affermazioni di cattiva condotta sessuale.

Quattro donne lo hanno accusato di toccare in modo inappropriato nel 2017, dopo di che si è dimesso dalle operazioni quotidiane nel suo impero di ristoranti e ha lasciato il programma di cucina della ABC “The Chew”.

Batali si è scusato, riconoscendo che le affermazioni “corrispondono” ai modi in cui ha agito.

“Ho fatto molti errori e sono così dispiaciuto di aver deluso i miei amici, la mia famiglia, i miei fan e la mia squadra”, ha detto in una newsletter all’epoca. “Il mio comportamento era sbagliato e non ci sono scuse. Mi assumo la piena responsabilità”.

L’anno scorso, Batali, il suo socio in affari e la loro compagnia di ristoranti di New York accettato di pagare $ 600.000 per risolvere un’indagine quadriennale dell’ufficio del procuratore generale di New York sulle accuse secondo cui Batali, gestori di ristoranti e altri lavoratori hanno molestato sessualmente i dipendenti.

A Boston ha aperto la sede Eataly in centro e Babbo Pizzeria e Enoteca nel Seaport District della città. Batali ha da quando è stato acquistato della sua partecipazione in Eataly e il ristorante Babbo ha chiuso.

.

Leave a Comment