Books

L’ACLU chiede ai distretti scolastici dell’area di Houston di smettere di rimuovere i libri e di scusarsi con gli studenti

L’ACLU del Texas sta accusando gli ISD di Katy, Klein e San Antonio del nordest di aver violato i diritti del Primo Emendamento degli studenti rimuovendo di nascosto dozzine di libri dalle biblioteche scolastiche o non seguendo i processi di revisione formale.

<

Mercoledì l’organizzazione no profit ha inviato lettere a tre distretti esortandoli a ripristinare i libri sugli scaffali delle biblioteche e a scusarsi pubblicamente per la loro rimozione.

Mentre molti distretti del Texas sono stati sotto pressione pubblica da parte di politici conservatori, genitori e membri della comunità per rimuovere libri su questioni razziali e LGBTQ+ negli ultimi mesi, l’American Civil Liberties Union del Texas ha affermato che i tre distretti sono particolarmente preoccupanti a causa degli atti di autocensura segnalati. Nelle analisi incluse nelle lettere, gli avvocati dell’organizzazione hanno esposto le potenziali implicazioni legali delle azioni segnalate dai distretti.

“Quello che stiamo vedendo con la rimozione dei libri dalle biblioteche scolastiche è il bersaglio di studenti neri, marroni e LGBTQ+”, ha affermato Kate Huddleston, avvocato del personale dell’ACLU del Texas. “I distretti stanno rimuovendo dagli scaffali le idee sulle loro identità ed esperienze”.

L’organizzazione ha accusato Klein ISD amministratori di “scomparire” 67 libri che trattano argomenti come razza, sessualità, genere e diritti riproduttivi dalle sue biblioteche controllandoli sotto il conto della biblioteca di un dipendente da novembre. Secondo la lettera, 56 dei titoli rimossi erano nell’elenco dei libri dello stato Rep. Matt Krause, R-Fort Worth, chiesto ai distretti di indagare.

Krause, che si è rifiutato di dire da dove provenisse l’elenco di 850 titoli, ha detto che stava prendendo di mira i libri che “potrebbe far provare disagio, senso di colpa, angoscia o qualsiasi altra forma di disagio psicologico agli studenti a causa della loro razza o sesso”.

Giovedì gli amministratori di Klein ISD non hanno risposto immediatamente a una richiesta di commento.

Tra i libri che l’ACLU ha rimosso da Klein ci sono opere classiche come “Beloved” e “The Bluest Eye” di Toni Morrison, così come “And Still I Rise” di Maya Angelou. L’elenco include anche libri che trattano argomenti LGBTQ+ come “Transgender Rights and Protections” di Rebecca T. Klein e “Gay Issues and Politics” di Jaime Seba.

“Non esiste una tempistica per il ritorno dei libri sugli scaffali o l’indicazione che verranno effettivamente restituiti”, afferma la lettera.

L’ACLU ha rimproverato Katy ISD per le recenti revisioni interne dei libri e le restrizioni della biblioteca oltre alla rimozione di 10 libri dalle biblioteche distrettuali nell’anno scolastico 2021-22.

“Stiamo attualmente esaminando l’indagine dell’organizzazione”, ha affermato giovedì una dichiarazione del distretto fornita da Maria Corrales DiPetta, responsabile delle relazioni con i media del sistema scolastico.

Katy ISD ha recensito 118 libri dal 2018, documenti forniti dallo spettacolo distrettuale. Delle recensioni, 85 sono state richieste internamente.

Secondo il distretto, possono verificarsi revisioni interne quando un bibliotecario ritiene che un libro approvato per un grado superiore sia appropriato per livelli di grado inferiore. Un comitato quindi lo esamina per l’adeguatezza all’età al livello di grado inferiore. Secondo il distretto, quattro dei cinque membri del comitato devono ritenerlo appropriato prima che un volume venga reso disponibile ai livelli di grado inferiore.

I registri mostrano che ai comitati viene chiesto se un’opera contenga raffigurazioni di “personaggi in abiti suggestivi o rivelatori”, “personaggi che fanno allusioni sessuali”, “comportamento sessuale in tutto il libro” e se “glorifica il consumo di alcol e/o droghe da parte di minorenni” quando considerando la sua adeguatezza, tra gli altri fattori.

La maggior parte dei titoli recensiti copre il razzismo, la brutalità della polizia, l’inclusività LGBTQ+, l’Olocausto o l’immigrazione, come mostrano i documenti distrettuali.

“Parte della preoccupazione è che il distretto non ha fornito informazioni sulle recensioni dei libri”, ha detto Huddleston.

Dei libri recensiti, il distretto ha completamente rimosso o limitato l’accesso a 38 titoli, come dimostrano i documenti forniti dal sistema scolastico.

“Sebbene Katy ISD annunci pubblicamente le rimozioni, in genere non annuncia quando ritiene che i libri siano appropriati solo per gli studenti più grandi”, si legge nella lettera dell’ACLU. “Ad esempio, dopo le polemiche di ottobre, il distretto lo ha annunciato ‘New Kid’ (di Jerry Craft) voluto rimanere sugli scaffali — omettendo opportunamente di aver ritenuto il libro appropriato solo per i gradi 4 e superiori.

Il distretto è recente recensioni di “Maus” e “Maus II” di Art Spiegelman, “Beloved” e “Flamer” di Mike Curato dopo un gruppo di ragazzi organizzati per distribuire quei titolitra gli altri, “sembrano ritorsioni e minacciano di raffreddare il discorso degli studenti”, afferma la lettera dell’ACLU.

Un comitato di revisione ha deciso a febbraio che “Flamer” sarebbe rimasto nelle biblioteche scolastiche, secondo il distretto. “Amato” di recente è stato ritenuto appropriato per gli studenti di 11a e 12a elementare. Un sottocomitato di revisione interno ha deciso questo mese che la serie di graphic novel “Maus” dovrebbe essere messo a disposizione degli studenti delle scuole medie oltre ai liceali.

Nella ISD nord-orientale fuori San Antonio, gli amministratori rimosso 110 libri a seguito di una revisione di oltre 400 dalla lista Krause. In alcuni casi, il distretto ha affermato di aver sostituito i titoli più vecchi con libri più recenti che presentavano materiale aggiornato.

Secondo l’ACLU, quelle recensioni non seguivano la politica distrettuale e tutti i libri rimossi includono temi LGBTQ+ e informazioni relative all’aborto, alla gravidanza adolescenziale e all’educazione sessuale. L’organizzazione no profit ha anche affermato che i nuovi libri che sostituiscono i vecchi lavori non includono gli stessi temi che erano presenti nei titoli rimossi.

Il cancelliere di Aubrey, portavoce del distretto, ha affermato che gli amministratori sono a conoscenza della lettera e “piangono di rispondere nei prossimi giorni”.

L’ACLU sta esaminando azioni simili segnalate in altri distretti del Texas, ha affermato Huddleston. A febbraio, l’organizzazione ha inviato una lettera simile a Granbury ISD.

Huddleston ha affermato che potrebbe essere presa in considerazione un’azione legale contro i distretti.

“Esploreremo tutte le opzioni”, ha detto. “La nostra speranza è che in cui queste azioni non conformi al Primo Emendamento siano prontamente sanate dagli stessi distretti”.

[email protected]

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button
Close
Close