Books

L’autore di Game of Thrones afferma che Winds of Winter potrebbe essere il libro più lungo di sempre

George RR Martin si rivolge al suo “non un blog” per fornire un altro aggiornamento su The Winds of Winter, dicendo che il sesto libro di ASOIAF sarà il più grande.

<

Game of Thrones afferma l’autore George RR Martin i venti dell’inverno potrebbe essere il libro più lungo di Le cronache del ghiaccio e del fuoco (ASOIAF) finora. La serie di romanzi fantasy di Martin è iniziata nel 1996 con la pubblicazione di Un gioco di troni. Nonostante L’adattamento rivoluzionario di HBO, Game of Thronesche termina nel 2019, i fan continuano ad anticipare gli ultimi due libri di Martin, i venti dell’inverno e Un sogno di primavera.

Sulla scia del primo romanzo ASOIAF, i libri successivi furono pubblicati ogni pochi anni fino al divario di sei anni tra il quarto e il quinto libro. Una danza con i draghila quinta e, ancora, l’ultima, puntata, è uscita nel 2011, che è lo stesso anno Game of Thrones presentato in anteprima su HBO. A quel tempo, Martin sembrava fiducioso che sarebbe stato in grado di finire il lavoro sui libri prima che lo spettacolo facesse il suo corso. Game of Thrones stagione 5 ha iniziato a esaurire il materiale originale, con le ultime tre stagioni della serie che raccontavano eventi che non avevano avuto luogo sulla pagina. Ora, come Una danza con i draghi si avvicina al suo dodicesimo anniversario, Martin ha fornito un altro aggiornamento sui suoi progressi.

SCREENRANT VIDEO DEL GIORNO

Imparentato: The Winds Of Winter: Brienne tradirà Jaime per Lady Stoneheart?

In un post di Martinolo scrittore ha affrontato ancora una volta le domande circostanti i venti dell’inverno. Rivelando che il suo penultimo romanzo sarà molto grande, ha continuato Martin i venti dell’inverno potrebbe anche essere più grande di Una tempesta di spade e Una danza con i draghi. Il commento completo di Martin può essere letto di seguito:

The Winds of Winter sarà un grande libro. Per come sta andando, potrebbe essere più grande di A Storm of Swords o A Dance With Dragons, i libri più lunghi della serie fino ad oggi. Di solito taglio e rifilo una volta finito, ma prima devo finire.


Venti d'inverno George RR Martin

Per contesto, Una tempesta di spade‘ il conteggio delle pagine è 973, mentre Una danza con i draghi è 1.040. In passato, ha detto Martin i venti dell’inverno è destinato a eseguire circa 1.500 pagine. Ha anche ammesso che i suoi editori gli hanno suggerito di dividere il libro poiché ci sono buone possibilità che andrà oltre. Data la quantità di tempo che ha avuto, il fatto che ha scritto centinaia di pagine durante la pandemia e tutte le minacce della trama di ASOIAF, i venti dell’inverno Dovrebbe essere un grande libro Dopo quello che molti chiamano uno dei peggiori finali di tutti i tempi per una serie televisiva, c’è una quantità enorme di pressioni su Martin per realizzare i venti dell’inverno e Un sogno di primavera.


i venti dell’inverno probabilmente non uscirà quest’anno, ma ci sono ancora molti contenuti di Westerosi all’orizzonte. Parecchi Game of Thrones prequel sono stati annunciati e sono in fase di sviluppo. Questi spettacoli includono il titolo provvisorio 9 viaggi, Fondo delle pulci, Racconti di Dunk e Egge 10.000 navi. Lo spin-off più importante è Casa del Dragoche è vagamente basato sul romanzo pseudo-storico di Martin incentrato sulla famiglia Targaryen, Fuoco & Sangue. La prima stagione della prossima serie sarà composta da 10 episodi e sarà presentata in anteprima il 21 agosto su HBO. Inoltre i venti dell’invernoSecondo quanto riferito, Martin sta lavorando a un secondo volume del 2018 Fuoco & Sangueche andrà a beneficio della serie prequel in cui ASOIAF ha fallito Game of Thrones.


Di più: The Winds Of Winter: le più grandi domande su Game of Thrones a cui GRRM deve rispondere

Fonte: Giorgio RR .Martin

John Stamos e Iron Man

John Stamos interpreterà Iron Man nella seconda stagione di Spidey e i suoi fantastici amici


Circa l’autore

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button
Close
Close