Celebrity

Liam Neeson dice che Bruce Willis è stato nella sua mente sin dalle riprese di Memory: “Penso a lui ogni giorno”.

il nuovoOra puoi ascoltare gli articoli di Fox News!

Era Liam Neeson Bruce Willis nella sua mente.

L’attore è protagonista nel suo ultimo film chiamato “memoria,” Che inizia il 29 aprile. In esso, interpreta un assassino mortale mentre combatte il morbo di Alzheimer.

Il 69enne ha detto di non poter fare a meno di pensare a Willis, che si è recentemente ritirato dalla recitazione dopo che gli è stata diagnosticata l’afasia.

“Il mio cuore va a lui”, ha detto Neeson Posta di New York di lunedi. “Penso a lui ogni giorno. È particolarmente commovente, vero? Gli auguro tutto il meglio.”

Il nuovo film di Bruce Willis sulla sua eredità dopo Abhasya, il suo ritiro

Liam Neeson stava pensando alla collega star d'azione Bruce Willis.

Liam Neeson stava pensando alla collega star d’azione Bruce Willis.
(Getty Images)

Il 30 marzo è stato annunciato che Willis si sarebbe ritirato dalla recitazione dopo che gli era stata diagnosticata l’afasia, una condizione che causa la perdita della capacità di comprendere o esprimere il linguaggio.

In una dichiarazione pubblicata sulla pagina Instagram di Willis, la famiglia dell’attore 67enne ha dichiarato che le sue capacità cognitive erano state colpite.

“Come risultato di questo e con così tanta attenzione, Bruce si sta allontanando da una professione che significava così tanto per lui”, si legge nella dichiarazione firmata dall’ex moglie di Willis, Emma Heming Willis. Demi MooreI suoi cinque figli sono Rumer, Scout, Tallulah, Mabel ed Evelyn.

“Ci stiamo muovendo attraverso questo come una forte unità familiare e volevamo attirare i suoi fan perché sappiamo quanto significhi per te, come tu lo fai per lui”, hanno detto. “Come dice sempre Bruce, ‘Vivi la tua vita’ e insieme abbiamo intenzione di farlo”.

Clicca qui per iscriverti alla nostra newsletter di intrattenimento

Unisciti a Bruce Willis in Comedy Central Roast, da sinistra, Rumer Willis, Demi Moore e Tallulah Bill Willis il 14 luglio 2018 a Los Angeles, California.

Unisciti a Bruce Willis in Comedy Central Roast, da sinistra, Rumer Willis, Demi Moore e Tallulah Bill Willis il 14 luglio 2018 a Los Angeles, California.
(Phil Faraone/VMN18/Getty Images per Comedy Central)

In “Memory”, un remake del film belga del 2003 “The Memory of a Killer”, il personaggio di Neeson deve affrontare la sua più grande battaglia, una dura realtà che alcuni affrontano mentre invecchiano.

La star d’azione ha ammesso al regista di aver paura del morbo di Alzheimer, una malattia progressiva che colpisce la memoria e altre funzioni mentali vitali.

“Mi è passato per la testa un paio di volte, specialmente quando non ricordi il nome di un attore con cui hai lavorato due o tre anni fa”, ha detto Neeson. “Mi dà fastidio. Ma forse ne soffriamo tutti.”

“Mentre facevo alcune ricerche su questo argomento, ho guardato alcuni documentari molto angoscianti sull’Alzheimer e sulla demenza e, naturalmente, ho letto alcuni libri al riguardo”, ha detto. “E ho un amico in Irlanda che è più grande di me, [who] Soffre di demenza agli stadi iniziali, che è molto dolorosa… È una malattia terribile. È davvero.”

CLICCA QUI PER APPLICAZIONE FOX NEWS

La moglie di Liam Neeson, Natasha Richardson, è morta nel 2009 all'età di 45 anni.

La moglie di Liam Neeson, Natasha Richardson, è morta nel 2009 all’età di 45 anni.
(Shawn Eilers/WireImage)

Neeson ha continuato: “Conosco molti attori a Londra… hanno perso la capacità di imparare le battute. Non possono imparare il materiale. Questi sono attori che hanno dato spettacoli straordinari sul palco, nei film e in televisione”.

Neeson ha affrontato il proprio dolore. Sua moglie, l’attrice Natasha Richardson, Deceduto nel 2009 all’età di 45 anni per una lesione cerebrale dopo un incidente sugli sci. Il vedovo disse al tutore che non si sarebbe mai più visto sposare.

“No, penso che starò da solo”, ha detto.

La diagnosi di Willis ha acceso discussioni sull’afasia, che ha molte potenziali cause. Si verifica spesso dopo un ictus o un trauma cranico, ma può anche svilupparsi gradualmente a causa di un tumore al cervello a crescita lenta o di una malattia che provoca danni degenerativi, come il morbo di Alzheimer. Viene affrontato principalmente attraverso la logopedia e l’apprendimento dei mezzi di comunicazione non verbali.

Bruce Willis e la crudeltà di Avasia

Bruce Willis e sua moglie, la modella Emma Hemming Willis.

Bruce Willis e sua moglie, la modella Emma Hemming Willis.
(VCG/VCG tramite Getty Images)

La famiglia Willis non ha rivelato la causa dell’afasia. I rappresentanti dell’attore hanno rifiutato di commentare.

La notizia di Willis, uno degli attori più amati di Hollywood, è diventata immediatamente virale su Internet quando i fan hanno reagito. La sua carriera di quattro decenni ha incassato oltre $ 5 miliardi al botteghino mondiale,

Willis ha lavorato costantemente e frequentemente. Willis è noto soprattutto per film come “Die Hard”, “Pulp Fiction” e “Il sesto senso”, e negli ultimi anni ha realizzato thriller direct-to-video. L’anno scorso, ha recitato in otto film straordinari. La maggior parte andava e veniva in silenzio, inclusi titoli come “Cosmic Sin”, “Out of Death” e “Deadlock”.

Più di recente, Willis ha recitato in “Gasoline Alley” e “A Day to Die”, che sono stati rilasciati all’inizio di marzo. Willis ha già girato almeno altri sei film nel 2022 e nel 2023, tra cui “Die Like Lovers”, “Corrective Measures” e “The Wrong Place”.

L’Associated Press ha contribuito a questo rapporto.

Leave a Comment