Books

Medicina e fede si intrecciano nel nuovo libro per bambini della dottoressa Erin K.

FLINT, Michigan – La dottoressa Erin Cooney di Flint ha recentemente pubblicato un nuovo libro per bambini cristiano intitolato L’albero che stava sul Golgota Questo è ricco di lezioni morali sia per i bambini che per i genitori. Nel libro, combina il suo amore per la creatività e la devozione spirituale per raccontare la storia compassionevole di un albero che presto diventerà una croce.

Nella sua intervista con Flintside, la dottoressa Connie ha parlato con passione del personaggio principale della storia e di come ha trovato il suo scopo attraverso un viaggio di crescita e perseveranza. Ha anche discusso della fede, della sua relazione personale con Dio, del ruolo svolto dai suoi genitori nel prendersi cura di lei e della sorella gemella e di come le persone possono iniziare a usare i loro talenti per prosperare. Era infastidita dalla prospettiva di una serie di libri e di una biografia in lavorazione che il suo pubblico attendeva con impazienza.

FlintsideDa dove è nata l’idea di collegare la fede e i libri per bambini?

Dottor Kony: “L’idea è nata sporadicamente e organicamente. Può sembrare strano, ma mi è venuta l’idea di scrivere un libro per bambini cristiani vedendo un’immagine che sembrava una ‘croce’ sui pavimenti in legno del mio appartamento del college. Ho ho dovuto studiare molto mentre frequentavo la scuola di farmacia, quindi mi sentivo spesso nervoso e parlavo sempre con Dio durante il mio periodo al college per poter finire i miei studi, quindi naturalmente mi è venuta l’idea di scrivere un libro cristiano.

Volevo scrivere e dipingere il mio libro da solo, ma poi mi è venuta l’idea geniale di convincere la mia amica d’infanzia della chiesa della mia città a illustrarlo, chiamata Carla Harden. Sapevo solo che sarebbe stato fantastico dare vita al mio libro. I miei genitori hanno instillato un forte senso di fede in mia sorella gemella, Lauren, e andavamo spesso in chiesa ogni domenica: io e mia sorella gemella abbiamo sempre avuto una relazione sana e forte con il Signore. Mi è venuto in mente questo concetto durante la primavera del 2017, quando frequentavo la scuola di farmacia”.

FlintsideQuali sono alcuni dei punti principali che vorresti che i bambini e le famiglie integrassero nelle loro vite solo leggendo il tuo libro?

Dottor Kony: “Voglio che i bambini e le famiglie assumano il significato di ‘trovare il tuo scopo’. Al mio personaggio principale è stato dato un semplice nome di ‘Woody’, ma il nome ha anche un forte impatto perché questa storia parla di come l’albero si è trasformato nel croce su cui fu crocifisso Gesù. Questa storia è una storia con cui molti di noi sono cresciuti. La Chiesa lo sa molto bene ma io ho voluto dare “vita” e “carattere” alla croce che ha contribuito a portare Gesù alla nostra salvezza. Woody è proprio come tutti noi – non sa quale sia il suo scopo nella vita una volta che è stato abbandonato e si è abituato all’ambiente in cui è cresciuto per tutta la vita Ma quando attraversa il cambiamento per diventare una “croce”, comincia a rendersi conto che il suo obiettivo è più grande di lui”.

“The Tree That Stood on Calvary” è ora disponibile per l’acquisto su Amazon.

FlintsideCome ti è venuto in mente il titolo del tuo libro per bambini? È stata più una creazione spontanea? O è qualcosa su cui hai dedicato molto tempo?

Dottor Kony: “Il titolo originale del libro dei miei figli era un po’ strano e divertente, ma quando ho pensato al titolo, ho capito che volevo che entrasse in gioco. Ho iniziato a pensare a come rendere il titolo familiare ma anche accattivante, quindi sapevo di mettere il La parola “calvario” nel titolo risuonerebbe. Per coloro che sono cresciuti come cristiani.Dopo la crocifissione di Cristo sulla croce, tutti abbiamo ricordato come fu crocifisso sul Calvario, quindi mi sono inventato “l’albero che stava sul Calvario” perché questo era il luogo di riposo di Gesù per i nostri peccati».

FlintsideC’è qualche consiglio che puoi dare a professionisti e altri creativi che stanno perseguendo i loro sogni in tempi incerti?

Dottor Kony: “Da quando mi sono laureato nel 2020, ho imparato a diventare più vulnerabile. Sto diventando più vulnerabile e sto lavorando per sentirmi a mio agio nell’essere non convenzionale. Sono non convenzionale nel senso che ho scelto di non diventare un ‘farmacista tradizionale’ lavorando in vendita al dettaglio o ospedale. Ho imparato quando mi sono laureato da una carriera molto semplificata che avrei inventato il mio percorso e usato il mio “cervello destro” e il mio “cervello sinistro” per creare la carriera che volevo. Continua a pensare fuori dagli schemi e non preoccuparti se stai facendo qualcosa di diverso dal resto della folla, lo sto ancora imparando, ma ogni giorno comincio a vedere i frutti del mio lavoro raccogliere naturalmente.

Flintside: Com’è stato il processo creativo durante la stesura del libro?

Dottor Kony: “Quando inizialmente mi sono seduto per scrivere il mio libro, ho formulato il mio concetto di scrivere un libro da una prospettiva diversa. Quindi, mi sono seduto al mio computer e ho tirato fuori la mia prima frase su come volevo che il libro iniziasse, e poi, ho creato una seconda frase formattata. Rimarrai stupito di come puoi creare una storia prendendo qualche secondo o minuto in più per inventare il tuo prossimo brano musicale con una rima ben congegnata. Per chiunque voglia creare una storia, suggerisco di scrivere le idee su un pezzo di carta o di scriverlo perché una volta che hai una buona bozza, puoi modificare la tua storia e metterla insieme”.

Flintside: Come possiamo noi donne iniziare a trovare un equilibrio produttivo e salutare tra lavoro e vita privata?

Dottor Kony: “Sto ancora lavorando per creare un sano equilibrio tra lavoro e vita privata, ma ti consiglio di iniziare a guardarti dentro per vedere cosa conta nella tua vita creativa. Sei qualcuno che vuole trovare una soluzione all’interno della tua comunità per migliorarla e più produttivi o più belli? A volte, nel nostro lavoro e nella nostra vita, ci sono opportunità creative che si presentano e ci permettono di essere creativi nella nostra vita quotidiana. Per me, lasciare che Dio mi parli quando ero a scuola. esattamente quello che doveva darmi per sentirmi realizzato creando una storia che aiutasse ad alleviare lo stress dalla mia vita quotidiana”.

FlintsideCi aspettiamo di vedere altri tuoi libri per bambini in futuro?

Dottor Kony: “Certo! Ho già pensato ad alcuni nuovi concetti che potrebbero trasformarsi in una serie. Ho anche pensato a un’autobiografia personale. Qualunque cosa Dio ha in serbo per me da scrivere e creare, sicuramente brillerà di grande brillantezza. Sarebbe negligente se non ringraziassi il mio amico Adrian Walker per avermi collegato con un amico d’infanzia che ha fondato una casa editrice chiamata Color Waves. Se non fosse stato per il desiderio del mio amico di aiutare il mio libro a prendere vita a all’epoca, questa storia non avrebbe visto pagine concrete. Grazie ad Ashley Kellum per aver creduto in questo libro e averlo lanciato sul mercato”.

cerco il dott. Erin K. essere su Instagram E Facebook. “L’albero che stava sul Golgota” è disponibile per l’acquisto all’indirizzo Amazon.

Leave a Comment