Books

Parti dai libri che avrebbero dovuto essere trasformati nei film

Il Signore degli Anelli di JRR Tolkien, l’epica saga di sei libri che sostanzialmente è cambiata il genere high fantasy per i decenni a venire, ha ricevuto un adattamento live-action della sua storia all’inizio degli anni 2000. La trilogia, diretta da Peter Jackson, vantava Elijah Wood, Viggo Mortensen, Orlando Bloom e molti altri attori e attrici stellati nel suo cast. I film sono stati un successo al botteghino, incassando quasi tre miliardi di dollari in totale per diventare uno dei franchise di maggior successo di tutti i tempi. Sono stati anche un successo di critica e di pubblico, vantando un punteggio del 92% su Metacritic, 91% su Rotten Tomatoes e 8,9/10 su IMDb.

<

MOVIEWEB VIDEO DEL GIORNO

Il Signore degli Anelli i libri sono famosi per avere alcuni dei ritmi di costruzione e storia più ampi creati per qualsiasi libro della storia. Lo stesso Tolkien ha realizzato linguaggi multipli e completi per il filo che stava filando, e alcune critiche al libro accusandolo di quasi troppa costruzione del mondo, con molti che si lamentano di quante pagine siano dedicate alla descrizione di un singolo albero o di una foresta . Tuttavia, con una tradizione e un mondo così vasti e profondi, scegliere quali parti dei libri hanno fatto il film e cosa no, è stata una decisione difficile per Peter Jackson e il team creativo per il franchise. Di seguito sono riportate alcune parti dei libri che i fan pensavano avrebbero dovuto realizzare i film.

Il personaggio di Tom Bombadil


Personaggi a cavallo ne Il Signore degli Anelli
Cinema di Nuova Linea

All’inizio del viaggio di Frodo a Mordor e alla casa dell’elfo Elrond, si imbatte in un personaggio di nome Tom Bombadil, che lo aiuta a uscire dai guai. Personaggio dalle canzoni e dalla magia affascinante, Bombadil ha fornito un altro aiuto agli hobbit durante il loro viaggio. A causa dei limiti di tempo già (il primo film dura quasi tre ore, l’edizione estesa aggiungendo anche 20 minuti), Bombadil non è stato incluso nel montaggio finale che è stato rilasciato al pubblico. Forse una benedizione per chi ha tempi di attenzione più brevi, dato che gli hobbit trascorrono una ventina di pagine buone a casa di Tom Bombadil.


La battaglia finale con Saruman


Saruman interpretato da Christopher Lee
Cinema di Nuova Linea

Il ritorno del re finisce con gli hobbit, gli umani, gli elfi e altri che ricevono tutti un lieto fine per le loro storie. Sam si sposa, Frodo, Gandalf e Bilbo partono per le Terre Immortali e Aragorn viene incoronato re. Tuttavia, non è così che sono finiti i libri.

Imparentato: Questi sono i migliori elfi nei film

Dopo aver sconfitto Sauron, gli hobbit e l’equipaggio tornano nella Contea, solo per trovarla in rovina e in rovina, conquistata dal malvagio mago caduto in disgrazia Saruman (interpretato da Christopher Lee). I protagonisti devono radunare ancora più spirito combattivo e sconfiggere Saruman per riprendersi la loro casa. Sia per limiti di tempo che per scelte creative, la battaglia finale con Saruman non ha realizzato i film.

Origine dei Rangers del Nord


I personaggi de Il Signore degli Anelli Il Ritorno del Re
Cinema di Nuova Linea

Una trama che molto probabilmente è stata tagliata a causa di limiti di tempo, le origini del gruppo di cui Aragorn fa parte, i Rangers of the North, non erano in nessuno dei film. Nei libri, i Rangers del Nord erano discendenti dei Dunedain, una razza di uomini con una vita più lunga del solito. Questi Rangers si sono poi riuniti e hanno agito come spie in tutto il paese per coloro che si opponevano a Sauron. Aragorn, tuttavia, è stato l’unico Ranger che abbiamo incontrato nei film, il resto della trama è stato tagliato a causa della lunghezza complessiva dei film.


L’eroica uccisione di Merry del Re Stregone, Leader dei Nazgul


I giovani hobbit stanno sulle montagne del Signore degli Anelli
Cinema di Nuova Linea

Sebbene questa scena abbia fatto il film finale, è stata modificata rispetto a come era nei libri. Nei film, Eowyn uccide il leader oscuro dei Nazgul. Tuttavia, nei libri, è Merry (uno dei membri originali della compagnia e uno degli altri tre hobbit che hanno lasciato la Contea con Frodo), che uccide il Re Stregone di Angmar, Leader dei Nazgul. Sul motivo per cui questo è stato cambiato, nessuno è sicuro. Sarebbe stato bello vedere gli altri hobbit avere un ruolo più profondo nella storia generale dell’Unico Anello.

Imparentato: Tutti i film de Il Signore degli Anelli e Lo Hobbit, classificati

Il Signore degli Anelli la serie ha avuto alcune delle costruzioni mondiali più creative e ben strutturate di quasi tutte le serie di libri di sempre. Il mondo creato da Tolkien ha avuto, e ha ancora, un’influenza sui libri e sui film di oggi. Ma con una storia così profonda, alcune cose saranno tragicamente escluse dai film, come Tom Bombadil, o l’importante ruolo di Merry nell’uccisione del Nazgul. Anche se, con tre film per il Trilogia de Il Signore degli Anelli, tre film (straordinariamente estratti da un solo libro) per Lo Hobbit trilogia, e il imminente Anelli di potere show televisivo che racconta la storia della Second Age, che sarà presentata in anteprima entro la fine dell’anno su Amazon, i fan dei libri e dei film hanno molto di cui essere felici.



Amazon Il Signore degli Anelli

Tutto ciò che sappiamo sul Signore degli Anelli: Gli anelli del potere

Leggi Avanti


Circa l’autore

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button
Close
Close