Celebrity

Perché Andrew, Harry e Meghan non si uniranno ai Queen sul balcone del giubileo

il principe Harry, Meghan Markle e il principe Andréj sono esclusi dal fare un’apparizione ufficiale sul balcone di Buckingham Palace per Regina Elisabetta IIè speciale Giubileo di platino Evento Trooping of the Colour perché non sono più i reali al lavoro, ha confermato oggi Buckingham Palace.

<

In merito all’evento speciale il palazzo ha delineato:

Dopo un’attenta considerazione, la regina ha deciso che la tradizionale apparizione sul balcone di Trooping the Colour di quest’anno giovedì 2 giugno sarà limitata a Sua Maestà e a quei membri del Famiglia reale che attualmente stanno assumendo incarichi pubblici ufficiali per conto della regina”.

Harry e Meghan si sono dimessi da reali che lavorano a tempo pieno nel 2020 con il principe Andrew ritirarsi dalla vita pubblica nel mezzo di una causa legale all’inizio di quest’anno.

Questo annuncio ha fatto seguito a crescenti speculazioni sul fatto che Harry avrebbe fatto il viaggio nel Regno Unito per il giubileo dopo che è stato rivelato che era per partecipare a partite di polo negli Stati Uniti più o meno nello stesso periodo.

È stata anche espressa una crescente preoccupazione sul fatto che il figlio caduto in disgrazia della regina, Andrew, chi risolto una causa per violenza sessuale intentato contro di lui negli Stati Uniti da una presunta vittima di noto pedofilo Jeffrey Epstein all’inizio di quest’anno, gli sarebbe stato permesso di stare sul balcone anche se si era dimesso da un ruolo reale ufficiale.

Il balcone della regina Andrew Harry Meghan
Buckingham Palace ha confermato oggi che il principe Andréj, il principe Harry e Meghan Markle non sono stati invitati a unirsi ai reali sul balcone del giubileo della regina. La regina (L) a Liverpool, 26 giugno 2016. E il principe Andréj e Harry sul balcone di Buckingham Palace, 8 giugno 2019.
Chris Jackson/Getty Images/Karwai Tang/WireImage

La regina sorpreso molti quando decise di permettere ad Andrea di accompagnarla al servizio di ringraziamento presso l’Abbazia di Westminster per la vita del defunto principe Filippo. Ciò ha portato molti a speculare sul fatto che il principe lo avrebbe fatto tentare una rimonta pubblica per essere presente al fianco della madre per l’apparizione del balcone giubilare.

L’annuncio di Buckingham Palace sottolinea che i membri lavoratori della famiglia reale e i loro figli che sono stati “invitati a unirsi” alla regina sul balcone dopo la cerimonia sono: Principe Carlo e la moglie Camilla, principe William, Kate Middleton ei loro figli, il principe Edoardo, sua moglie Sophie e i loro figli, la principessa Anna e suo marito Tim Laurence.

Nell’invito sono stati inclusi anche i cugini di lavoro della regina, il duca e la duchessa di Gloucester, il duca di Kent e la principessa Alexandra.

L’omissione del principe Harry dalla lista potrebbe, in parte, essere dovuta alla sua continuazione controversia legale con il Ministero degli Interni del Regno Unito sulle disposizioni di sicurezza in atto per proteggere se stesso e la sua famiglia durante la visita dall’America.

Il principe ha detto In data odierna mostra al presentatore Hoda Kotb che era incerto se avrebbe partecipato a uno degli eventi speciali del giubileo programmato per sua nonna di 96 anni quest’estate perché c’erano “problemi di sicurezza”.

L’assegnazione di sicurezza di Harry è stata rivalutata quando si è dimesso da membro della famiglia reale che lavora a tempo pieno e si è trasferito all’estero. Questo, dice, ha lasciato lui e la sua famiglia vulnerabili. Ha citato un incidente nell’estate 2021 in cui è stato seguito in macchina da fotografi a seguito di un evento di beneficenza nelle sue pratiche legali.

Una dichiarazione rilasciata dal team legale di Harry al momento dell’avvio del procedimento legale diceva: “Il Regno Unito lo sarà sempre il principe Harryè casa e un paese in cui vuole che sua moglie e i suoi figli siano al sicuro. Con la mancanza di protezione della polizia, arriva un rischio personale troppo grande”.

Il Giubileo di platino della regina segnerà la prima volta che il Regno Unito celebra una sentenza monarca per 70 anni e viene annunciato come un evento “una volta nella vita”. Uno speciale fine settimana centrale di celebrazioni si svolgerà all’inizio di giugno con un concerto, una rappresentazione e un servizio di ringraziamento presso la Basilica di San Pietro. Paul’s Cathedral pianificata così come la cerimonia del Trooping of the Colour con aspetto da balcone.

La regina non ha fatto un’apparizione sul balcone dalle celebrazioni del Trooping of the Colour del 2019, che segnano anche il compleanno ufficiale del monarca.

Per ulteriori notizie e commenti reali, dai un’occhiata al podcast The Royal Report di Newsweek:

Leave a Comment