Anniversary Party

Perché Malcolm McDowell non vuole più guardare “Arancia meccanica”?

Malcolm McDowell rimane fermamente orgoglioso e protetto in modo provocatorio arancione arancioneL’elegante e sovversivo classico di Stanley Kubrick del 1971 in cui recitava nei panni di un violento anti-criminale sperimentato dal governo di un futuro distopico.

<

Non gli interessa vederla di nuovo, grazie.

Ce lo ha detto McDowell durante una recente intervista virtuale per promuovere un film Nuova edizione Blu-ray 4K Ultra HD che a dicembre precede il suo cinquantesimo anniversario. “Voglio dire, dammi una pausa qui. È sempre lo stesso film. Il colore potrebbe sembrare più intenso [might] Più brillante, ma sempre lo stesso film.

“Ma ascolta, sono felice di farne parte. Voglio dire, oh mio dio, è la storia del cinema. Non molti attori nelle loro carriere possono vivere un’esperienza del genere”.

L’attore britannico di 78 anni stima di aver visto arancione arancione Circa 10 volte nei cinque decenni dalla sua uscita.

“Molte volte è stato a qualche festival e io sono rimasto bloccato a guardarlo. L’ultima volta che ho riattaccato è stato al Festival di Cannes, seduto accanto a uno dei presidenti della Warner Bros. perché stavamo festeggiando il nostro 40° anniversario. Grazie a Dio non dobbiamo andare a Cannes perché rimarrò bloccato lì. Lo guardo di nuovo”.

GLENDALE, CA - 01 APRILE: Malcolm McDowell assiste Prospect House Entertainment e Glendale Arts presenta Malcom McDowell serie di domande e risposte

Malcolm McDowell frequenta a arancione arancione È successo all’Alex Theatre il 1 aprile 2014 a Glendale, in California (Foto di Araya Doheny/WireImage)

Basato sull’omonimo romanzo del 1962 di Anthony Burgess, arancione arancione Interpretava McDowell nei panni di Alex DeLarge, un delinquente adolescente di alto profilo che guida la sua banda di “tirocinanti” in una frenesia alimentata dalla droga per quella che descrive casualmente come “un po’ di vecchia violenza estremista”. Una volta catturato, Alex subisce un trattamento sperimentale di avversione chiamato Tecnica Ludovico che espelle tutti gli impulsi violenti e sessuali.

“Riguarda la libertà dell’uomo di scegliere il percorso che desidera seguire”, dice ora McDowell. “Può essere immorale o morale, ma penso che dovremmo avere libertà di scelta”.

arancione arancioneInteso da Kubrick come satira e descritto da McDowell come un comico, è un film rispettato dai fan del cinema – e il poster finisce su molti muri dei dormitori dei college ed è quasi un cliché. Ma la sua morale è stata a lungo fonte di controversia, visti gli atti odiosi di Alex e dei droog (tra cui lo stupro tacito) che sono stati accusati di crimini imitatori nel corso degli anni. Il film ha generato così tanto calore che Kubrick alla fine lo ha tolto dalla circolazione (non era “proibito”, spesso travisato) dal 1973 fino alla sua morte nel 1999.

“Pensavo fosse una replica”, dice McDowell. “Era solo qualcosa che piaceva ai tabloid. Che si tratti di un film che non fa davvero alcuna differenza rispetto a ciò che sta realmente accadendo, socialmente. Quello che ho sentito è stato quel ragazzo [Arthur Bremer, who shot Alabama governor George Wallace in 1972] Aveva visto il film. E ne è diventato un po’ ossessionato. Sai, non vuoi sentirlo.

“Ma i sensitivi sono gli stessi. Non sai cosa li farà esplodere. Potrebbe essere un gatto nero che attraversa la strada… Ti sei sentito responsabile? Certo che no. Abbiamo fatto un film che rifletteva i tempi che abbiamo in cui viveva. Qualsiasi altra cosa sarebbe stata una forma di censura”.

I critici non sono stati gentili con il film al momento della sua uscita iniziale. Famoso per Roger Ebert strappare il filmdescrivendolo come “un caos ideologico, un’immaginazione paranoica di destra mascherata da avvertimento orwelliano”, mentre Il New York TimesFred M. Hechinger Il direttore si dichiarò fascista.

“[That] Era davvero totalmente sciocco. La gente si è lasciata trasportare”, l’attore, che ha recitato insieme Caligola (1979), amanti dei gatti(1982) e Star Trek: Generazioni (1994), dice ora. “Capisco perché. Perché il protagonista, che è un uomo immorale, sei una specie di radice per lui. È difficile da sopportare per alcune persone. “

arancione arancione Uscite in 4K Ultra HD il 21 settembre.

Guarda il trailer:

Video prodotto da Ann Lilbourne e montato da Jimmy Ree

Leave a Comment