Art

Picasso Portrait porta le vendite serali di Sotheby’s a Hong Kong a $ 164,2 milioni. – ARTnews.com

Mercoledì sera in Hong Kongle vendite serali di arte moderna e contemporanea di Sotheby’s hanno fruttato un totale di $ 164,2 milioni con il premio, rientrando nella stima pre-vendita di HK $ 927 milioni–1,4 miliardi ($ 118 milioni– $ 178 milioni).

<

Nonostante un clima politico teso nella regione tra le rigide misure legate alla pandemia a Hong Kong e Shanghai, la vendita ha avuto un buon andamento, con tassi di vendita elevati e record stabiliti per 14 artisti. Tra questi artisti c’erano Anna Weyant, Louise Bonnet, Tomokazu Matsuyama, Robert Alice, Chris Huen Sin Kan, Michael Lau, Atsushi Kaga e Peter McDonald.

In vista della vendita di mercoledì sera, Sotheby’s è stata costretta a posticipare l’evento dal solito orario all’inizio di aprile a causa delle rigorose misure di coronavirus di Hong Kong che hanno lasciato spazi pubblici vuoti. Di conseguenza, Sotheby’s ha organizzato la vendita in uno spazio espositivo nel complesso Pacific Place di Hong Kong.

articoli Correlati

Collezione M+ Sigg: dalla rivoluzione al

Il totale collettivo per le vendite combinate è diminuito in modo significativo rispetto al insieme equivalente di vendite lo scorso aprileche ha portato a un totale di HK$ 1,46 miliardi, o HK$ 2,1 miliardi con premio ($ 269,8 milioni), in 91 opere vendute.

L’evento di cinque ore è stato organizzato attraverso tre vendite: le aste standard dedicate all’arte moderna e contemporanea, seguite da una vendita in un unico lotto di un diamante blu De Beers, che è stato acquistato per un prezzo finale di 451 milioni di HK$ ( $ 57,5 ​​milioni) da un offerente telefonico anonimo. La gemma ha battuto a un prezzo superiore alla sua stima di $ 48 milioni.

Quasi la metà degli offerenti ha partecipato online, mentre la maggior parte del resto ha chiamato specialisti delle aste con sede negli uffici di Sotheby’s a Londra e New York. Opere di alto valore di Pablo Picasso e Louise Bourgeois hanno ancorato la serie di saldi notturni come parte di uno sforzo continuo per presentare grandi lotti di storici artisti occidentali blue chip a collezionisti affermati nella regione dell’Asia-Pacifico.

“Gli artisti occidentali sono diventati relativamente grandi nelle nostre vendite a Hong Kong”, ha affermato Alex Branczik, presidente di Sotheby’s per l’arte moderna e contemporanea in Asia, in una dichiarazione dopo la vendita. “Ma quello che è particolarmente eccitante per me è vederli dialogare con le loro controparti asiatiche”.

Sala vendita all'asta

Sotheby’s Hong Kong sale di vendita, 27 aprile 2022.
Per gentile concessione di Sotheby

Tra i primi lotti della vendita c’era il ritratto di Picasso del 1939 della sua musa ispiratrice e collaboratrice, la fotografa surrealista Dora Maar. È stato venduto per 169,4 milioni di dollari HK (21,6 milioni di dollari) a un collezionista giapponese. Quella somma era superiore alla stima pre-vendita del dipinto di 138 milioni di dollari HK (17,6 milioni di dollari). Il risultato la rende la seconda opera più costosa del modernista spagnolo da vendere all’asta nella regione.

Nel frattempo, Fiori di susino (1973), un dipinto dell’artista cinese Wu Guanzhong, venduto per un prezzo finale di $ 103,9 milioni ($ 13,2 milioni), rispettando le aspettative di prevendita.

Scultura in acciaio montata a parete di Louise Bourgeois di un ragno nero a otto zampe, intitolata Ragno IV, venduto per 129 milioni di dollari HK (16,5 milioni di dollari), venduto a un prezzo finale superiore alla stima minima di 15 milioni di dollari. Il dipinto di Yoshitomo Nara del 2013 Stranamente accogliente ha anche superato le sue basse aspettative. Al suo debutto all’asta, l’opera è stata venduta per 112 milioni di dollari HK (14,3 milioni di dollari), superando la sua stima di 80 milioni di dollari HK (10,2 milioni di dollari).

L’artista vietnamita Le Pho, attivo nel dopoguerra, ha ottenuto un nuovo record artistico. Pho Figure in un giardino, un’opera senza data su tre pannelli, è stata esposta per la prima volta in una mostra del 1973 negli Stati Uniti e da allora si è tenuta privatamente. È stato venduto per 17,9 milioni di dollari HK (13,2 milioni di dollari), quasi sei volte la sua stima pre-vendita.

I record sono caduti anche per i nuovi arrivati. Il dipinto di natura morta floreale della stella nascente Anna Weyant Giuseppina (2020) è stato venduto per 4 milioni di dollari HK (513.900 dollari), quasi 10 volte la sua stima di 250.000 dollari HK (32.000 dollari). Anche Louise Bonnet, il cui lavoro è attualmente alla Biennale di Venezia, ha visto cadere il suo record, con la sua pittura Il pattinatore sul ghiaccio (2016), Raffigurante una figura femminile bionda simile a un cartone animato il cui naso è ingrandito, realizzando un prezzo di HK $ 5,7 milioni ($ 574.000). Quel prezzo era più di 10 volte la sua stima più alta di HK $ 450.000 ($ 57.000).

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button
Close
Close