Movies

Recensione di Ashoka Vanamlo Arjuna Kalyanam: Slow Romance

Recensione di Ashoka Vanamlo Arjuna Kalyanam: Slow Romance

<

Film: Ashoka Vanamlo Arjuna Kalyanam
Valutazione: 2,5/5
Banner:
SVCC digitale
Lancio: Vishwak Sen, Rukshar Dhillon, Ritika Nayak, Goparaju Ramana e altri
Musica: Jay Krishna
Direttore di fotografia: Pavi K Pavan
Editore: Viplav Nyshadam
Produttori: Bapineedu B e Sudheer Edara
Diretto da: Vidya Sagar Chinta
Data di rilascio: 06 maggio 2022

La recente controversia di Vishwak Sen durante la promozione di “Ashoka Vanamlo Arjuna Kalyanam” ha messo a fuoco il film. Anche le canzoni e il trailer del film hanno ricevuto una buona risposta. Le celebrità hanno elogiato il film dopo aver visto il primo spettacolo. Il film vale l’hype?

Scopriamolo.

Storia:
Un giorno prima del blocco, Arjun (Vishwak Sen), originario di Suryapet, e Madhavi (Rukshar Dhillon) si fidanzano. Proprio mentre Arjun e i loro familiari si preparano a partire, viene annunciato il blocco e rimangono bloccati nella casa di Madhavi a East Godavari.

Arjun scopre presto che Madhavi è in disparte e sembra non essere interessata a sposarsi con lui. Ma sua sorella Vasudha (Ritika Nayak) fa funzionare le cose tra loro e prende l’iniziativa di inviare un messaggio alla sua Bava a nome di sua sorella, sperando che si avvicinino durante il periodo in cui Arjun è costretto a rimanere a casa loro.

Pochi giorni dopo, Madhavi scappa. Perché scappa e con chi? Cosa farà Arjun bloccato nella casa di Madhavi durante il lungo periodo di blocco?

Performance degli artisti:
Abbastanza diverso dalla sua immagine di “Mass Ka Das”, Vishwak Sen ha interpretato il ruolo di un giovane di 33 anni di una piccola città che desidera disperatamente sposarsi. Appare flaccido con un’attaccatura dei capelli sfuggente mentre il personaggio lo richiede e lo porta in modo convincente. Fa bene la sua parte.

La nuova arrivata Ritika Nayak ruba la scena poiché il suo ruolo è centrale nella trama. L’intera seconda parte ruota attorno a lei. È espressiva e impressionante.

Rukshar Dhillon non ha molto da fare. Non ha nemmeno la possibilità di aprire bocca, per la maggior parte. Goparaju Ramana nei panni dello zio di Vishwak Sen e Rajkumar Kasireddy ottengono ruoli importanti.

Eccellenza tecnica:
Il film ha una cinematografia sorprendente in alcune parti. La musica si sposa bene con il film e spicca la canzone virale ‘O Adapilla’. Il film ha problemi di ritmo (montaggio).

Mette in risalto:
Vishwak sen
La nuova arrivata Ritika Nayak recita
Un paio di momenti che scaldano il cuore

Inconveniente:
Narrazione lenta
porzione centrale
Mancanza di novità

Analisi
Dopo la pandemia, i gusti e le abitudini di visione dei film sono cambiati drasticamente. Il pubblico telugu è diventato più aperto a un’ampia varietà di generi e drammi orientati ai concetti. Storie con conflitti semplici e film incentrati sulla vita quotidiana sono diventati un successo sulle piattaforme OTT. Ma le persone hanno anche iniziato a richiedere film che forniscano un’esperienza cinematografica o narrazioni straordinarie sul grande schermo. Il pubblico non vuole vedere certi film nei cinema. Quindi, i registi dovrebbero sapere quale tipo di narrativa funziona nei cinema e quale no.

Dopo venti minuti di “Ashoka Vanamlo Arjuna Kalyanam”, potresti immaginare che i produttori avrebbero dovuto pubblicarlo su piattaforme OTT anziché sui cinema per risultati migliori.

“Ashoka Vanamlo Arjuna Kalyanam” è un film che non si basa sulla “trama”, ma si sofferma sull’umore e cattura gli aspetti semplici delle questioni della classe media o delle piccole città. La sottile storia del film è ambientata sullo sfondo del lockdown e non ha spazio per spostarsi oltre quel villaggio. Cerca di costruire l’atmosfera lentamente, soffermandosi su momenti semplici.

L’idea di esplorare il romanticismo tra una sposa riluttante e uno sposo appassionato è eccitante. Ma le belle scene arrivano nelle parti successive quando il colpo di scena arriva dopo l’intervallo. Tuttavia, il dramma del lockdown nella casa della sposa è noioso. Le scene non hanno quasi nulla di nuovo da offrire.

Vishwak Sen con la sua performance energica cerca di attirare la nostra attenzione, ma la narrazione è lentissima. Come abbiamo visto nel trailer, la svolta principale del film è lo sposo che scappa all’intervallo. Fortunatamente, il regista e gli sceneggiatori hanno immagazzinato un’altra svolta per gestire lo spettacolo nella seconda metà.

Il film ottiene alcune parti abbastanza bene quando il secondo colpo di scena appare nell’ultima parte. Le scene che coinvolgono Vishwak Sen e il nuovo arrivato Ritika sono state gestite bene. Le frustrazioni dell’eroe per la sua età e la pressione per sposarsi sono raccontate in modo riconoscibile. La traccia di Ritika ha un problema ed è molto prevedibile, cosa che è stata esplorata in molti film. Ma la nuova attrice ha un bel viso e attira la nostra attenzione.

“Ashoka Vanamlo Arjuna Kalyanam” non ci coinvolge del tutto anche se occasionalmente attira la nostra attenzione. La narrativa estremamente lenta è il problema principale di questo film. Ravi Kiran Kola di “Raja Vaaru Rani Gaaru” ha scritto la storia, la sceneggiatura e i dialoghi. Vidya Sagar Chinta ha diretto il film. Ma il film ha più sfumature di “Raja Vaaru Raani Gaaru” e viene trascinato inutilmente.

Tutto sommato, “Ashoka Vanamlo Arjuna Kalyanam” ha bisogno di pazienza per essere visto nei cinema. Sarebbe stata un’esperienza migliore se fosse stato trasmesso in streaming su OTT. La performance di Vishwak Sen e i momenti che coinvolgono Ritika sono buoni, ma il film soffre pesantemente di un ritmo lento.

Linea di fondo: OTT Romanticismo

Avviso nuova app: tutte le app OTT e le date di rilascio in un’unica app

.

Tags

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button
Close
Close