Books

Rifiutare “l’apprendimento emotivo sociale” nei libri di matematica non torna, dicono gli educatori perplessi – Orlando Sentinel

La Florida ha fatto notizia a livello nazionale quando ha annunciato il rifiuto di 54 libri di testo di matematicasostenendo, senza prove, che alcuni miravano a indottrinare i bambini con “teoria critica della razza” e altri argomenti inappropriati.

<

Ma ciò che più ha lasciato perplessi alcuni educatori e accademici è stata la determinazione dello stato a vietare i libri che includevano “apprendimento emotivo sociale”.

Dopotutto, una descrizione decente di questo principio può essere trovata nella nuova legge sulla “libertà individuale” della Florida (HB 7), l’unico Gov. Ron DeSantis ha soprannominato la sua misura “anti-sveglia” e ha spinto come un modo per vietare la teoria critica della razza, ha affermato Jordan Posamentier, vicepresidente delle politiche e della difesa presso il Committee for Children, che sostiene l’apprendimento emotivo sociale.

La legge, firmata da DeSantis il 22 aprile, afferma che gli studenti delle scuole pubbliche della Florida dovrebbero apprendere “abilità per la vita che creano fiducia, supportano la salute mentale ed emotiva e consentono agli studenti di superare le sfide”.

I bambini, aggiunge, dovrebbero anche imparare “l’autocoscienza e l’autogestione. Processo decisionale responsabile. resilienza. Abilità relazionali e risoluzione dei conflitti. Comprendere e rispettare altri punti di vista e background”.

Tutte queste abilità rientrano nell’ambito dell'”emotività sociale” e aiutare i bambini ad apprenderle aumenta la loro capacità di assorbire le lezioni accademiche ed è fondamentale per il loro benessere, soprattutto sulla scia della pandemia di COVID-19, ha affermato Posamentier.

Le scuole quest’anno hanno registrato un aumento lotte studentesche, minacce e interruzionie il Surgeon General degli Stati Uniti a dicembre avvertendo dell’“urgente necessità” di affrontare una crisi di salute mentale dei bambini, rilevando un aumento della depressione e dell’ansia.

“Temo che la Florida stia rimuovendo inavvertitamente pratiche e strategie che creano resilienza nei bambini quando, in effetti, è ciò che vogliono veramente fare”, ha aggiunto.

L’idea di “apprendimento emozionale sociale”, termine coniato nel 1997, è aiutare i bambini ad apprendere “le abilità di cui tutti hanno bisogno per andare d’accordo nella vita”, ha affermato Maurice Elias, professore di psicologia alla Rutgers University e direttore del laboratorio di carattere socio-emotivo dell’università.

È anche un riconoscimento che i bambini che sono sconvolti, a causa di sconvolgimenti a casa o di una lite con un amico, tendono a rinunciare al lavoro scolastico.

“Se i bambini entrano a scuola e qualcuno pensa di poter mettere la giacca nell’armadietto, possono mettere i libri nell’armadietto e possono mettere le proprie emozioni nell’armadietto, allora non capiscono davvero i bambini”, ha detto Elias.

Costruire lezioni di “apprendimento emotivo sociale” in libri di matematica ha senso, ha aggiunto lui e altri, perché molti studenti trovano la materia difficile e persino ansiosa.

Gli studenti della Florida hanno lottato con la matematica durante la pandemia. La percentuale di studenti delle scuole elementari e medie che superano l’esame di matematica della Florida Standards Assessment, ad esempio, è scesa al 51% nel 2021, rispetto al 61% del 2019.

“Vorrei notare che l’ansia per la matematica è una cosa; quindi spero che qualsiasi serie di testi matematici includa qualcosa che aiuti a mitigarli “, ha concordato in un’e-mail Walter Secada, professore nel dipartimento di insegnamento e apprendimento presso l’Università di Miami.

Secada, il cui campo accademico è l’insegnamento della matematica, in passato si è consultato sui libri di testo delle scuole elementari, ma non sui libri recentemente rifiutati dalla Florida.

Il Dipartimento dell’Educazione della Florida, che ha annunciato il rifiuto del libro di testo due settimane fa, non ha risposto alle domande sulla sua opposizione all'”apprendimento emozionale sociale” o su come differisca dalle competenze richieste elencate nella nuova legge. Ha anche rifiutato di fornire ragioni specifiche per cui ogni libro di testo è stato rifiutato.

In una nota di giugno agli editori di libri di testo, si chiama “apprendimento emotivo sociale” una delle numerose “strategie non richieste” non allineate agli standard statali.

Il termine “apprendimento emozionale sociale”, spesso soprannominato SEL, è diventato uno di quelli che alcuni conservatori hanno accomunato ad altri argomenti che secondo loro sono stati erroneamente infusi nell’istruzione pubblica.

La Florida Citizens Alliance – che ha preso di mira i libri di testo che considerava filo-islamici e ora sta spingendo per ottenere libri che trova offensivi ritirati dalle biblioteche scolastiche – ha chiamato è uno dei “tanti tentacoli” della teoria critica della razza in un tweet dell’anno scorso.

La teoria critica della razza, proposta per la prima volta da studiosi di diritto, afferma che il razzismo è radicato nelle istituzioni del paese. Storicamente, è stata una scuola di legge o una materia di scuola di specializzazione e non insegnata nelle scuole pubbliche.

Ma i critici, come l’alleanza, affermano che i suoi principi hanno visto nelle aule K-12 con l’obiettivo di far sentire in colpa i bambini bianchi e insegnare agli studenti a odiare gli Stati Uniti. Alcuni vedono il CRT negli sforzi per promuovere la diversità e l’equità e si collegano all'”apprendimento sociale emotivo”, perché i suoi sostenitori affermano che aiuta a creare scuole più eque.

Su sollecitazione di DeSantis, lo State Board of Education ha vietato l’insegnamento del CRT a giugno e il La legislatura della Florida ha approvato la sua legislazione “anti-sveglia” questa primavera.

Lo stato ha affermato che alcuni libri di testo sono stati respinti perché non si allineavano bene con i nuovi standard matematici della Florida, ma metà sono stati respinti perché includevano argomenti vietati dallo stato: CRT, “apprendimento emotivo sociale”, “insegnamento culturalmente reattivo in relazione a CRT”, e “giustizia sociale in relazione alla CRT”.

Quando lo stato ha annunciato il rifiuto dei libri di testo, tutti i distretti scolastici della Florida centrale, così come la maggior parte dei distretti più grandi dello stato, dalla contea di Duval alla contea di Polk alla contea di Broward, avevano già selezionato nuovi libri di testo di matematica per le scuole elementari. Tutti sono finiti nella nuova lista statale dei “non raccomandati”.

Gli educatori hanno scelto i libri di testo da un elenco pubblicato dallo stato a maggio, selezionando quelli che ritenevano rispondessero meglio ai nuovi standard matematici della Florida. Erano pronti a spendere milioni di dollari – oltre 25 milioni di dollari nella sola Orange County – quindi i nuovi libri di testo sarebbero stati nei campus quando il nuovo anno scolastico inizierà ad agosto.

La Florida ha adottato nuovi standard di matematica che devono essere implementati nell’anno scolastico 2022-23, creando la necessità di nuovi libri di matematica.

Ora, molti distretti stanno aspettando di vedere se i proclamatori faranno ricorso o apporteranno modifiche. Giovedì il dipartimento dell’istruzione ha annunciato che nove libri di testo sono tornati nell’elenco approvato dopo che gli editori hanno apportato modifiche, in parte “rimuovendo il contenuto attivato”.

Venerdì, il dipartimento ha pubblicato un elenco aggiornato sul suo sito Web, mostrando che erano stati approvati più libri, inclusi i libri di matematica dalla scuola materna alla quinta elementare che i dirigenti scolastici della contea di Orange e Seminole volevano acquistare.

Una revisione dei libri di matematica K-5 scelti dalle scuole Lake, Osceola, Orange e Seminole ma respinti dallo stato non ha trovato evidenti lezioni basate sulla razza. Ma i libri includevano suggerimenti intesi a offrire incoraggiamento o spiegare come affrontare i problemi, lezioni che potrebbero essere classificate come “apprendimento emotivo sociale”, anche se il termine non è stato utilizzato.

“Quando facciamo matematica, lavoriamo insieme”, si legge in un libro di prima elementare di McGraw Hill, la serie scelta dalle scuole di Lake e Osceola. “Ascoltiamo i nostri amici e i nostri insegnanti. Pensiamo alle idee degli altri”.

Un testo di quinta elementare chiede: “Come puoi lavorare bene con un compagno di classe anche quando non sei d’accordo?”

I libri di matematica K-5 scelti dalle scuole Orange e Seminole, da Savvas Learning Company, dicono agli alunni di seconda elementare: “Incoraggiate gli altri. Dì ai tuoi partner che possono farlo!” e “Pensa ai tuoi errori. Tutti fanno degli errori. Possono aiutarti a imparare!”

Ultime notizie

Ultime notizie

Come succede

Sii il primo a sapere con avvisi via e-mail su notizie importanti dalla redazione di Orlando Sentinel.

Non è chiaro, tuttavia, se quei passaggi fossero il motivo per cui quei libri si incontrarono iniziale rifiuto.

Venerdì scorso, il portavoce di Savvas Richard Weird ha inviato una dichiarazione via e-mail in cui affermava che la società stava “lavorando attivamente con il Florida DOE per risolvere eventuali problemi” e che i funzionari dell’azienda “rimangono ottimisti” che i loro libri di testo sarebbero stati approvati.

Tyler Reed, portavoce di McGraw Hill, ha dichiarato in un’e-mail che anche la sua azienda è rimasta in contatto con il dipartimento dell’istruzione. “Il dialogo è stato produttivo. Continueremo a impegnarci con il DOE nei prossimi giorni mentre lavoriamo per affrontare le loro preoccupazioni”, ha affermato.

Quasi una settimana dopo aver rifiutato i libri di testo, il dipartimento dell’istruzione ha pubblicato quattro esempi di domande di matematica oggettive inviate dal pubblico, ma non ha detto da quali libri di testo provenissero. Due hanno affrontato i dati sul razzismo e due hanno notato che ci sarebbero state lezioni sull'”apprendimento emotivo sociale”, sebbene non le descrivesse.

Elias, il professore di Rutgers, si è detto perplesso dalla decisione della Florida di rifiutare i libri di testo con tali lezioni.

“Così tanti bambini non fanno del loro meglio a causa dell’ansia”, ha detto Elias. “Lo fai in modo proattivo. Lo rendi parte dell’insegnamento della matematica”, ha aggiunto. “Ha perfettamente senso.”

[email protected]

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Check Also

Close
Back to top button
Close
Close