Celebrity

Tutti i dettagli nascosti del look del Met Gala 2022 di Blake Lively

Blake Lively si è ispirata alla Statua della Libertà per il suo look al Met Gala.

<

Il look Versace di Blake Lively era un'ode alla Statua della Libertà.

Il look Versace di Blake Lively era un’ode alla Statua della Libertà.

Jamie McCarthy/Getty Images


L’attrice, che era una co-presidente per il Gala del 2022 insieme al marito Ryan Reynolds, è arrivato lunedì al Metropolitan Museum of Art un look personalizzato Versace che è passato dal bronzo al verde per rispecchiare l’ossidazione del famoso punto di riferimento di New York City.

Quando Lively è arrivato per la prima volta, l’abito aveva un fiocco di rame di grandi dimensioni sul fianco che conduceva a uno strascico lungo e drammatico. Il fiocco si è svelato mentre camminava sul tappeto rosso per rivelare il bellissimo colore verde.

Ma il cambiamento di colore non è stato l’unico dettaglio sorprendente del look di Lively.

La corona di Lorena Schwartz indossata da Lively era dipinta di bronzo e verde per abbinare l’ode alla Statua della Libertà.

La tiara e i gioielli di Lively incorporavano lo stesso tema bronzeo e verde del suo vestito.

La tiara e i gioielli di Lively incorporavano lo stesso tema bronzeo e verde del suo vestito.

Taylor Hill/Getty Images


Lively ha detto a Vogue che la sua corona di Lorraine Schwartz, che presentava sette punte, era un altro accessorio pensato per imitare la Statua della Libertà.

“Ha sette punte che rappresentano i sette mari e i sette continenti, che rappresentano l’inclusività, l’accoglienza e la libertà”, ha detto Lively a La La Anthony.

L’attrice ha detto di aver anche chiesto a Schwartz di aggiungere 25 pietre alla corona per abbinare le 25 finestre del punto di riferimento di New York.

La parte anteriore del vestito di Lively è stata ispirata dall’Empire State Building.

La parte anteriore del vestito di Lively è stata progettata per assomigliare all'architettura dell'Empire State Building.

La parte anteriore del vestito di Lively era un’ode all’Empire State Building.

John Shearer/Getty Images


Lively ha detto a E! sul red carpet che la parte anteriore dell’abito è stata disegnata per emulare l’architettura dell’Empire State Building.

Lo strascico del vestito di Lively aveva le stesse costellazioni viste sul soffitto del Grand Central Terminal di New York.

Lo strascico del vestito di Lively aveva le stesse costellazioni sul soffitto del Grand Central Terminal di New York.

Il treno di Lively era un’ode a un altro famoso punto di riferimento, il Grand Central Terminal.

Jamie McCarthy/Getty Images


Zanna Roberts Rassi di E! ha affermato che il lato verde del treno è stato ricamato con una mappa celeste ispirata alle stesse 12 costellazioni zodiacali dipinte sul soffitto della Grand Central Station di New York City.

La nail stylist di Lively, Elle Gerstein, ha creato un design che si abbinava anche all’abito Versace della star.

Le unghie di Lively sono state dipinte dal bronzo al verde proprio come il suo vestito.

Le unghie di Lively erano dipinte di bronzo e verde, proprio come il suo vestito.


@smalto/Instagram



Gerstein ha condiviso Una foto ravvicinata delle unghie di Lively su Instagram. La famosa nail artist ha utilizzato KISS Gel Fantasy Sculpted Nails per creare il look.

Ha aggiunto che anche le “belle unghie da capolavoro architettonico” sono state ispirate dall’architettura di New York City.

Lively ha condiviso una foto di una clutch di Judith Leiber che è stata fatta per assomigliare al ponte di Brooklyn nella sua storia di Instagram.

Lively aveva una pochette che sembrava il ponte di Brooklyn con le iniziali dei suoi figli sul davanti.

Lively aveva una pochette che sembrava il ponte di Brooklyn con le iniziali dei suoi figli sul davanti.


@blakelively/Instagram



Se guardi da vicino la frizione, noterai che ha le lettere B, R, J, I e B nel mezzo.

Le lettere rappresentano Lively e Reynolds, così come le loro tre figlie: James, Inez e Betty.

Le iniziali delle figlie della coppia compaiono nell’ordine in cui sono nate.

Lively aveva anche una seconda pochette che indossava più tardi nella notte. È stato progettato per assomigliare al vecchio Hippodrome Theatre di New York City.

La seconda clutch di Lively era un omaggio al teatro Hippodrome di New York, aperto dal 1905 al 1939.

La seconda clutch di Lively era un omaggio al teatro Hippodrome, aperto a New York dal 1905 al 1939.


@blakelively/Instagram



Il Teatro dell’Ippodromo, aperto dal 1905 al 1939, aveva due torri angolari sormontate da un globo coperto di luci. La clutch di Lively è stata progettata per assomigliare a quei globi.

Secondo Il Gothamistaera considerato il più grande teatro del mondo, ma fu chiuso nell’agosto del 1939 per demolizione.

Una foto pubblicata dalla nail stylist di Lively Instagram mostra che la frizione aveva anche le lettere B, R e I sopra di essa. È probabile che avesse anche le iniziali di tutti i membri della sua famiglia su questa seconda pochette.

Questa non è la prima volta che ha un accessorio personalizzato per rappresentare la sua famiglia. Vivace portato una diversa pochette Judith Leiber con le loro iniziali al Met Gala 2018.

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button
Close
Close