Books

Un’altra libreria locale morde la polvere. Questa volta è il mio preferito sulla terra

In un mondo troppo pieno di angoscia, posso davvero sentirmi così triste per la chiusura di un negozio?

<

Fammi controllare. SÌ. SCUSAMI MA DUH. Sì, assolutamente sì. Non è nemmeno una domanda.

Bene allora. Suppongo che il mio intestino stia urlando ciò che il mio cervello resiste. Posso davvero provare malinconia. Non stiamo valutando l’angoscia su una curva, qui. Ogni esperienza occupa il suo spazio.

Il rivenditore in questione è The Children’s Book Shop a Brookline. È la più antica libreria indipendente per bambini nell’area di Boston e una delle più antiche del paese. È stato aperto nel 1977 e ha tenuto i bambini a leggere, pensare, ridere e immaginare per 45 anni.

Poiché la pandemia e altri fattori si sono combinati per rendere l’attività insostenibile, stiamo perdendo una gemma. Poche settimane fa, il proprietario, Terry Schmitz, ha annunciato che il negozio chiuderà definitivamente sabato 30 aprile. Giornata delle librerie indipendenti. Il che mi fa venire voglia di piangere ancora un po’.

Il negozio di libri per bambini è il mio negozio preferito sulla terra.

Come potrebbe non essere? Questo negozio ha praticamente cresciuto i miei figli.

Siamo stati fortunati. Il nostro appartamento era a pochi passi da questa casa lontano da casa di quasi 900 piedi quadrati, e abbiamo fatto molto quella breve passeggiata.

Siamo stati leali perché questo non è un negozio normale. Schmitz e il suo staff conoscono a fondo e lateralmente la letteratura per bambini e celebrano la stranezza e la meraviglia uniche di ogni singolo bambino.

In genere, non appena mettevamo piede nel negozio, Schmitz o uno dei suoi membri del personale alzava lo sguardo, sorrideva e diceva qualcosa sulla falsariga di “Oh, ciao! Solo perché tu lo sappia, proprio qui abbiamo tre nuovi libri [insert topic that is the current focus of my kids’ obsessions].”

E vedo che hanno questo stesso tipo di conversazione con cliente dopo cliente dopo cliente.

Ancora più impressionante? Non era solo un argomento che consideravano. Ricordare che i miei ragazzi impazzirebbero particolarmente per i libri, diciamo, sui treni, sul baseball o sui presidenti, forse non è così fenomenale. Ma ricordando la sfumatura? È speciale. Nel nostro caso, il negozio comprendeva il preciso sottoinsieme dell’umorismo e dei giochi di parole che i miei figli (e io) trovavamo superiori e ci indicava continuamente grandi direzioni letterarie spiritose.

Vedi, non vendevano solo libri. Ci hanno guidato verso le nostre scoperte in modi che toccano corde profonde e risonanti. Ciò che questa devota attenzione fa per lo spirito di un bambino è incommensurabile. I bambini si sentono conosciuti, rispettati, nutriti, incoraggiati e responsabilizzati. Il pianeta è un posto più eccellente per i bambini e per tutti, più ci sono posti come The Children’s Book Shop che li inondano di tanto amore. Perché cos’è l’amore se non prendere una persona da parte e dire: “Appena ho visto questo libro, ho pensato a te!”

Un cartello nella vetrina di The Children's Book Shop avvisa i clienti della sua chiusura.  (Per gentile concessione di Sharon Brody)
Un cartello nella vetrina di The Children’s Book Shop avvisa i clienti della sua chiusura. (Per gentile concessione di Sharon Brody)

Potresti pensare che il negozio suoni molto simile a una stanza per bambini di prim’ordine in una biblioteca pubblica. E hai ragione, e questo di per sé è un grande elogio. Naturalmente, questo era un affare e Schmitz voleva vendere libri, e lo fece, e con successo. Ma il suo background è nelle biblioteche. Questo è parte del motivo per cui lei e il suo staff hanno creato l’ambiente che ho spesso pensato come “Prima leggi, paga dopo – o no, va tutto bene”. Hanno accolto sinceramente i browser e le anime curiose nel negozio, per godersi la gioia all’interno delle pagine. Gli acquisti potrebbero avvenire nel momento in cui gli acquirenti erano pronti. È una bella atmosfera.

Libri illustrati e libri di cartone e libri di capitoli e libri di fatti e romanzi e romanzi a fumetti e antologie di poesie e lettori facili e saggistica narrativa e biografie e libri di consultazione e così via e così via… Il negozio di libri per bambini offriva una gamma completa di modi per perdersi, e poi ritrovarsi, nelle parole e nelle immagini.

Tuttavia, e questa è la chiave, il negozio offriva solo il meglio. Per decenni, la curatela è stata al centro della missione. Prima di effettuare ordini, Schmitz leggeva tutti i libri offerti dagli editori e se un libro non soddisfaceva i suoi standard di qualità, indipendentemente dal fatto che potesse avere successo nei mercati principali e vendere bene nelle catene di librerie, allora non lo sceglieva per gli scaffali del negozio di libri per bambini. In questo paradiso costruito su relazioni e fiducia, quell’integrità ha fatto la differenza.

Senza dubbio alcuni di voi sono tentati di informarmi che forse dovrei avere una prospettiva. Potresti alzare gli occhi al cielo e ricordarmi che è-solo-un-negozio/al-dettaglio-è-difficile/sale-di-commercio-vieni-e-andare/e-scusa-mi-a-tutto-forse- sei consapevole che altri problemi molto più grandi richiedono attenzione.

Debitamente annotato.

Ma questo negozio, questa risorsa accogliente, che espande la mente, induce la gioia, rafforza la compassione, migliora il linguaggio e apprezza l’arte, è servito da compagno nei viaggi di lettura di generazioni. Ha cambiato la vita in meglio. La perdita fa male.

Un altro motivo per il dolore? C’è stato di più nel mix oltre alla lettura e allo shopping. Gli attributi del negozio sono innumerevoli: l’annuale concorso di poesia del negozio di libri per bambini per il set K-8, la cui popolarità era fuori scala; le visite dell’autore e dell’illustratore che i bambini non dimenticheranno mai; le brillanti vetrine mutevoli che offrivano la parte più commovente del paesaggio stradale di Brookline Village; e suppongo di poter menzionare ora gli omaggi che il personale a volte farebbe scivolare sulla clientela, come quelli apprezzati dalla nostra famiglia”L’uomo del formaggio puzzolente“monumento di cartone e una copia di revisione anticipata di un’attesissima puntata nel”Artemide Fowl“serie, e una cassetta (una cassetta!) di canzoni oscure ed esilaranti dal nucleo di The Magnetic Fields chiamata”Tesoro tragico” per accompagnare l’amata collezione, “Una serie di sfortunati eventi.”

Perché cos’è l’amore se non prendere una persona da parte e dire: “Appena ho visto questo libro, ho pensato a te!”

Sono passati anni da quando i miei figli erano “nella demo” per The Children’s Book Shop, ma ho continuato a fermarmi nei nostri vecchi luoghi di calpestio per comprare regali per gli altri. Ogni volta che entravo, qualche misteriosa memoria muscolare materna mi ha sempre mandato direttamente alle sezioni che la mia famiglia controllava per prime. Da qualche parte nel mio cervello di mezza età, riesco quasi a sentire i miei ragazzini che cinguettano “Mamma, guarda! I nuovi ‘Captain Mutande’! E un’enciclopedia del baseball!” Provo una fitta, e poi una beatitudine assoluta, a causa di ciò che siamo stati così fortunati ad aver condiviso.

È un po’ come mi sento adesso. Ho gli occhi velati. OK, bene, il tipo di “occhi annebbiati” che suppongo sarebbe più accuratamente espresso come “singhiozzante”. Ma sono grato a un negozio che è una comunità e un rifugio sacro. Il negozio di libri per bambini ha arricchito le esperienze di innumerevoli esseri umani con una storia dopo l’altra, fino all’ultima pagina, e anche oltre.

Possano tutti vivere felici e contenti. Fine. Ora, leggiamolo di nuovo.

Segui Cognoscenti su Facebook e Twitter.

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button
Close
Close