Entertainment Home

Viggo Mortensen rivela l’attore che lo ha sostituito nella trilogia de “Il Signore degli Anelli”: “Ero imbarazzato”

È difficile immaginare un attore diverso da Viggo Mortensen che interpreti Aragorn nell’adorabile personaggio di Peter Jackson Signore degli Anelli triplicare. Ma, in effetti, un altro attore Era Scelto nel ruolo decisivo del ritorno del Re della Terra di Mezzo quando è iniziata la produzione nel primo anelli Rata La compagnia dell’anelloche è stato presentato in anteprima nelle sale vent’anni fa, il 19 dicembre 2001. Poco dopo l’inizio delle riprese, Jackson ha fatto la difficile chiamata per sostituire Mortensen con l’originale Aragorn, una situazione imbarazzante per tutte le persone coinvolte.

“Mi sentivo impreparato”, ha detto Mortensen a Yahoo Entertainment Now riguardo all’assunzione del ruolo. “Gli altri attori sono stati lì per settimane e in alcuni casi mesi per prepararsi all’arduo compito di girare l’intera trilogia. Mi sono anche sentito in imbarazzo, perché non ero mai stato nella posizione di sostituire un altro attore”. (Guarda la video intervista sopra.)

La prima scelta di Jackson per il ruolo è stata l’attore irlandese Stuart Townsend, che aveva 27 anni quando è arrivato in Nuova Zelanda per girare. Signore degli Anelli nel 1999. Secondo Mortensen, la sua età era il motivo per cui Jackson si rese conto di aver giudicato male. “Ho capito dai realizzatori che Stuart Townsend – un attore meraviglioso, ed era davvero perfetto – era molto giovane, perché aveva la stessa età degli attori che interpretano gli Hobbit”, spiega Mortensen. “Avevano solo bisogno di qualcuno un po’ più grande. È stato solo un caso di sfortuna.”

Viggo Mortensen in & # 39;  Il Signore degli Anelli: La Compagnia dell'Anello, & # 39;  che ha debuttato nelle sale 20 anni fa.  (& #xa9; Collezione Warner Bros./Per gentile concessione di Everett)

Viggo Mortensen dentro Il Signore degli Anelli: La Compagnia dell’Anello, che ha debuttato nelle sale 20 anni fa. (Foto: © Warner Bros./Cortesia Everett Collection)

È interessante notare che Mortensen – che aveva 41 anni al momento del casting – non era l’attore più anziano che Jackson si considerava. Secondo quanto riferito, il regista si è anche avvicinato a Russell Crowe e Daniel Day-Lewis, che hanno entrambi rifiutato l’opportunità. Quando l’offerta è arrivata sulla strada di Mortensen, è andato avanti e indietro sull’opportunità di accettarla, ma alla fine è stato convinto a dire di sì dal suo amorevole figlio della Terra di Mezzo. Il resto è la storia del film come La compagnia dell’anello Il botteghino si illuminò e si voltò il Signore degli Anelli Nell’iconica trilogia fantasy di un’intera generazione di spettatori. E la presenza consolidata e adeguatamente radicata di Mortensen nei panni di Aragorn è una delle chiavi del successo dei tre film.

Mentre Mortensen potrebbe essersi sentito impreparato quando è atterrato per la prima volta in Nuova Zelanda, l’attore si è assicurato di recuperare rapidamente il ritardo. La prima sequenza che ha rilasciato è stata Battaglia di WeathertopCiò richiede un corso accelerato sulla spada. “La prima cosa che ho fatto quando sono atterrato è stata imparare a combattere con la spada richiesta”, ricorda. “È stato bello fare prima qualcosa di fisico. Poi la seconda cosa che ho fatto è stata sedermi in un angolo del pub di Bree a fumare la pipa all’ombra. [his] esistenza fisica. Ero così felice di non essere stato catapultato subito nella scena del dialogo! “

Mortensen in una scena de La compagnia dell'anello (Foto: Warner Bros./Courtesy Everett Collection)

Mortensen in una scena di Compagnia dell’Anello. (Foto: Warner Bros./Courtesy Everett Collection)

Pensando di liberare compagnia Due decenni dopo, Mortensen dice che tutto ciò che ha Signore degli Anelli L’esperienza lo ha aiutato a prepararlo a dirigere finalmente il suo lungometraggio. far cadereche ha debuttato nelle sale all’inizio di quest’anno. “Guardare Peter Jackson e il suo team… risolvere i problemi ogni giorno, inventare nuovi modi di filmare le cose è stato come una grande, spalancata, folle scuola di cinema”, dice. Era come essere pagati per andare a scuola e imparare a risolvere i problemi del cinema. È stato stupefacente.”

È divertente come Mortensen abbia avuto un incontro faccia a faccia molto casuale e amichevole con Townsend anni dopo. anelli Era il triplo nella vista posteriore. “Ho incontrato brevemente Stewart per strada e l’ho salutato. Sembrava un ragazzo molto simpatico, ed è ovviamente un attore molto bravo. È solo una di quelle cose che accadono nei nostri affari, sai?”

Elijah Wood nel ruolo di Frodo in La compagnia dell'anello (Foto: New Line Cinema / courtesy Everett Collection)

Elijah Wood nel ruolo di Frodo Compagnia dell’Anello. (Foto: New Line Cinema/Collezione Everett)

Mortensen anelli L’attore Elijah Wood ha condiviso il suo lungo e strano viaggio nel casting. Durante la sua intervista del 2020 con Yahoo Entertainment, l’attore ha rivelato di aver cercato attivamente il ruolo di Frodo Baggins, lo sfortunato hobbit incaricato di portare il potente One Ring al Mount Doom. “Sapevo chi era Peter Jackson perché l’ho visto creature celestiE morte cerebrale E spaventatori E lei li amava”, ricorda Wood. Ho pensato: “Amico, questo è perfetto. Che ottima scelta per dirigere quei film”.

L’eccitazione di Wood è aumentata solo dopo che è stato in grado di dare uno sguardo avanzato al testo. “Era tenuto chiuso a chiave”, dice. “Mi sono seduto in una stanza, ho letto la cosa e basta. Il testo mi ha sconvolto: ricordo di essermi sentito ancora spinto a casa come se fossi nella Terra di Mezzo. Aveva un tale potere sulla mia immaginazione che ricordo di aver guidato e immaginato come orchi che corrono accanto alla mia macchina!”

Con Jackson in una spedizione internazionale per raccogliere adulti anelli cast, Wood non è mai stato in grado di incontrarlo da solo. E non voleva fare un provino per una sessione di casting insieme ad altri attori altrettanto desiderosi di afferrare la parte. Così ha deciso di fare la sua videocassetta per l’audizione e ha persino assemblato il suo costume da Hobbit con i materiali che aveva noleggiato da un negozio di costumi di Los Angeles.

“I miei amici mi hanno aiutato, e ne abbiamo girati alcuni a casa mia e poi siamo andati nei boschi vicini, che credo fosse a Griffith Park o qualcosa del genere, per girare un altro paio di scene da diverse angolazioni. Poi siamo andati alla Miramax quella notte e la storia tutto insieme. Il giorno dopo ho tirato fuori il nastro e l’ho portato all’ufficio casting. Questo nastro si è concluso con una consegna FedExed a Pete”.

Mentre il video di Wood potrebbe essere stato un progetto fai-da-te completo, Jackson amava quello che vedeva. La prossima volta che si è imbattuto a Los Angeles, il regista ha incontrato uno contro uno il giovane e appassionato attore. “Dopo due mesi, il mio agente ha chiamato e mi ha detto: ‘Rimani vicino al telefono, riceverai una chiamata. Ho preso il telefono… e Peter mi ha detto “Ciao Elijah: vuoi venire in Nuova Zelanda ed essere Frodo? La vita è cambiata”.

il Signore degli Anelli La trilogia è attualmente in streaming su HBO Max.

Leave a Comment